Ligue Magnus: Angers ancora in testa

francia, ligue magnusIl Morzine, dopo un inizio di stagione scoppiettante, non guida più la Ligue Magnus in seguito ad alcune sconfitte, non pesanti in quanto a punteggio, ma molto importanti in classifica: la sconfitta per 6 a 5 a Epinal e soprattutto l’aver ceduto il passo sul ghiaccio di casa contro l’Amiens (2 a 5, lo scorso 21 Novembre) può aver inciso sul morale della squadra alpina.

Allo stato attuale, l’Epinal non può  disporre del palazzetto sino a nuovo avviso: la struttura è stata dichiarata inagibile per motivi di sicurezza e, dopo alcune partite fuori casa e rinvii, è stata inaugurata una pista provvisoria.

L’Amiens non ha retto il confronto casalingo contro l’Angers, protagonista di questo inizio di campionato (anche al Coliseum il risultato finale è stato 2 a 5), soccombendo però coi più temibili Bruleurs de Loups, ottenendo un ammirevole 4 a 3 al Pole Sud di Grenoble. I campioni di Francia, così come il Mont Blanc, sono  stati penalizzati  dalla Lega Francese, e  ovviamente questo ha alcune ripercussioni in classifica. Le penalizzazioni di Grenoble e Mont Blanc sono state assegnate perchè le società hanno presentato dei bilanci economici incompleti  e fuori tempo massimo, parametri  fondamentali per l’iscrizione al campionato.

L’Angers è una squadra che convince e macina punti, con vittorie importanti come il 12 a 4 contro il Dijon. Tra le potenze di questo campionato non va certo dimenticato il Rouen, che ha inflitto uno 0 a 7 sul ghiaccio di Neuilly, per vincere poi pesantemente sul 12 a 2  contro il fanalino di coda Mont Blanc.

Al Coliseum di Amiens l’incontro è stato invece più vivace, conclusosi poi per 4 a 3 per i padroni di casa: il pareggio di Tarantino al 50’ ha fatto tremare i Gothiques, e solo al 58’ Brissette ha portato la squadra alla vittoria.

La classifica è chiusa dal Mont Blanc che, oltre una stagione palesemente negativa, deve convivere con la penalizzazione di 2 punti inflitta alla società.

Lo Strasburgo ha dovuto posticipare un match per l’influenza A che ha colpito molti giocatori.

La squadra di Megeve-St Gervais è stata sconfitta 6 a 2 a Gap in un incontro che potrebbe rivelarsi molto importante in termini di posizione in classifica, dove i Rapaci stanno riprendendo le altre “squadre di coda”, dopo un inizio di campionato un po’ incerto per la matricola alpina.

Sul ghiaccio di Megeve sono stati ospitati tra il 14 e il 20 dicembre i Campionati del Mondo IIHF di I Divisione Under 20, dove giocano le rappresentative nazionali di Francia, Danimarca, Germania, Giappone, Slovenia e Ucraina.

Partendo  dalle alte montagne della Savoia, gli Chamois, reduci da tempi non proprio rosei, sono riusciti a vincere per 2 a 3 a Epinal: la partita è stata in parità per moltissimi minuti di gioco, tenendo col  fiato sospeso i  500 spettatori, nell’overtime Besson su assist di Aimonetto ha portato la vittoria allo Chamonix.

L’ultima schiacciante vittoria dell’Angers è il 12 a 4 contro il Dijon, ovvero il match con più reti segnate nella dodicesima giornata.

Questa la classifica dopo 12 giornate:

Angers 22

Briançon 18

Rouen 17

Amiens 16

Grenoble, Morzine Avoriaz, Dijon 14

Strasbourg,  Chamonix 10

Villard Neuilly / Marne Gap 7

Epinal 6

Mont Blanc 0