U17 – Vittoria del Cortina anche a Varese

(com. stampa SG Cortina) – Ci ripetiamo anche questa settimana, ma d’altronde una squadra che parte a bomba nel campionato U 17 e che vince 6 partite su 6 e sempre con punteggi importanti , che non lasciano dubbio alcuno sulla qualità dei giocatori e del gioco espresso, non può che suscitare un grande entusiasmo.

E’ stato un week – end molto impegnativo, con tanti giocatori impegnati al sabato nella partita di Como nella categoria U 20 e domenica nella partita U 17 a Varese e quindi sottoposti ad un faticoso sforzo psico – fisico superato brillantemente con due belle vittorie.
La comitiva è partita sabato mattina presto. Un gruppo molto numeroso formato appunto dai ragazzi di due categorie. Si comincia bene con la vittoria di Como contro la squadra locale e vinta per 6 a 2, nella quale il Coach Podrabsky ha fatto girare ben quattro linee composte anche di molti giocatori della 17, scesi in Lombardia per dare manforte ai loro compagni “più vecchi”.

Cena e pernottamento in zona e subito pronti per giocare la domenica al Palalbani contro il Varese U 17, avversario proprio del Cortina nella finale del campionato U 17 dell’ anno scorso che molti ricorderanno per la fantastica vittoria ampezzana dopo 3 partite “fantasmagoriche”.

Il match parte subito forte con le squadre attente a non scoprirsi, ma con il passare dei minuti la pressione del Cortina si fa sempre più insistente. Durante uno dei tanti power-play, che le due squadre avranno a disposizione durante la partita, i giocatori ampezzani fanno girare bene il disco in tutte le zone dell’ area avversaria e Carlo SALVETTI con l’ ultimo passaggio mette in condizione Federico LACEDELLI di portare in vantaggio il Cortina con un bel tiro dalla blu. Poco dopo con un’ azione analoga, BRAVIN ribatte in rete un tiro di LOCOCO non trattenuto dal portiere. Il tempo finisce sul 2 a 0 per gli Scoiattoli.

Inizia un secondo periodo ricco di emozioni. Il disco sembra stregato e non vuol saperne di entrare in rete, finché MORETTI smarca bene LARESE che centra ancora una volta a l’ unico pertugio lasciato dal portiere avversario. Quattro minuti più tardi in un’ altra situazione di superiorità, Riccardo LACEDELLI si accentra verso la porta attirando su di se due avversari, passa il disco al fratello Federico il quale tira di nuovo dalla linea blu e segna il 4 a 0 a coronamento della più classica delle azioni in superiorità. Da uno dei tanti contropiedi portati dal Cortina, scaturisce la quinta rete; Riccardo LACEDELLI entra in area, scarta facilmente la sua ala ed un terzino ed appoggia dalla parte opposta a FRISON che fredda il portiere con facilità.

Il terzo tempo è segnato da molte inferiorità e da una di queste situazioni in 3 contro 5 il Cortina deve capitolare per il gol della bandiera del Varese. Innumerevoli saranno ancora le chances sulle stecche Ampezzane per arrotondare il risultato, ma tra alcuni pali presi e le molte parate “miracolose” del portiere Varesino BROGGI, il risultato non cambierà più e la partita terminerà con un rotondo 5 a 1 per il Cortina.
Da segnalare l’ ottima partita del portiere ampezzano Manuel DANDREA, sicuro e preciso, il numero dei tiri scagliati in porta dalle due squadre che saranno 55 per il Cortina e 23 per il Varese, nonché i minuti di penalità a carico degli Ampezzani (24) e del Varese (26).
Per gli amanti della statistica, a questo punto del campionato il Cortina guida la classifica da solo con 3 punti di vantaggio sul Vipiteno e con all’ attivo 41 gol fatti e solo 11 subiti.

La prossima partita sarà a Cortina, domenica 15 novembre alle ore 15,30 contro l’ H.C. LAIVES.

VARESE CORTINA 1-5 (0-2, 0 – 3, 1-0)
11,17 Lacedelli Federico (Salvetti) 14,29 Bravin (Lococo) – 31,00 Larese (Moretti) – 35,07 Lacedelli Federico (Lacedelli Riccardo)- 36,35 Frison (Lacedelli Riccardo)

Tags: