Ward the Waal

Carolina Hurricanes-Boston Bruins 3-0 (0-0;2-0;1-0)

Serie in parità 1-1

Sembra uno scioglilingua, ma rende ben l’idea di quanto successo in gara 2 tra Carolina e Boston, con i padroni di casa che pur attaccando a piano organico trovano un muro a difesa della gabbia degli ospiti.
Sin dalle prime battute di gioco, sembra un monologo dei Bruins con un finale che pare segnato un vero e proprio assedio nel terzo difensivo degli ospiti, che riescono a non subire reti grazie alle prodezze di Ward.
Carolina quando può cerca di farsi viva in attacco e al 12:19 Eaves conclude trovando la pronta deviazione di Thomas con i gambali; è solo una parentesi la sfida tra i giocatori di Boston ed il goalie n°30 prosegue per tutto il periodo.
Nel secondo tempo la pressione offensiva dei padroni di casa si affievolisce, ne approfittano i giocatori di Carolina che sfruttando una fucilata dalla blu di CORVO (STAAL-COLE) si portano a condurre siamo al 02:30; la reazione dei Bruins non si fa attendere e un PP sembra essere ideale per trovare prontamente il pari, un disco perso lancia il contropiede degli Hurricanes che con  CULLEN (LAROSE) raddoppiano al 7:32 del secondo tempo.

Ci sarebbe spazio addirittura per la terza rete ma il tiro di Larose carambola sul palo, e gli arbitri dopo aver visionato i replay non concedono il gol.
Il terzo tempo si apre con Boston all’assalto, ma Ward è attento, anche Thomas viene impegnato dagli Hurricanes al 10:22 e si salva aiutato dalla difesa che libera il puck.
L’ultima occasione è però per Boston in PP ma Ward si supera con un doppio intervento risolutore, respingendo prima il tiro di WIDEMAN e poi il successivo rebuond di RYDER; in conclusione c’è pure il EN firmato da STAAL (CORVO) che fissa il risultato sul 3-0.

Vittoria dunque di Carolina, propiziata però dalla grandissima prova di Ward (36-36) che mette a segno il secondo shutout in questa post season, le sue parate sbarrano la strada agli attaccanti di Boston che dopo aver tentato il gol in ogni maniera subiscono 2 gol in 5 minuti; serie dunque in parità ed adesso per gara 3-4 gli Hurricanes avranno anche il supporto del pubblico

(foto cbssports.com)