Il 60° Minuto 03/03/2009

Di Filippo A.

I Numeri

(PHILADELPHIA-Boston 4-2) Seconda sconfitta stagionale contro i Flyers per i Bruins che dopo aver capitolato di misura il 7 febbraio si ripetono nella partita odierna
(CAROLINA-Washington 5-2) Cadono i Capitals in casa sconfitti dagli Hurricanes che così pareggiano nel computo della sfide annuali, su 4 partite disputate sono 2 il successi di Washington e 2 quelli degli Hurricanes .
(FLORIDA-Atlanta 4-3) Anche tra Atlanta e Florida siamo giunti alla quarta sfida e con il successo odierno i Panthers sono avanti nel totale delle partite disputate, 3 successi contro il solo dei Thrashers
(Los Angeles-COLUMBUS 4-5) Columbus dopo aver perso i primi due incontri stagionali contro Los Angeles (6 e 23 dic) in quest’ultimo seppur vinto di misura pareggia portandosi alla pari come vittorie totali
(NEW JERSEY-Toronto 3-2OT) I Devils contro Toronto in questa stagione non hanno avuto all’inizio un buon rendimento perdendo entrambe le prime due sfide, ma non c’era in porta Brodeur, in questo caso sì ed è arrivato il successo

(CALGARY-Ottawa 6-3) Le due canadesi posizionate in due diverse Conference sono al secondo scontro stagionale, il primo aveva favorito i Flames che avevano vinto in casa ed anche nel secondo non cambiano le cose .
(PITTSBURGH-Tampa Bay 3-1)Terza affermazione stagionale per i Penguins che ancora privi del proprio capitano espugnano il ghiaccio dei Lightning
(Edmonton-NASHVILLE 5-6OT) Questa per le due squadre era l’ultima sfida di questa stagione ed il bilancio almeno fino a questo punto era in favore dei Predators che avevano 2 incontri sui 3 disputati, la partita odierna ha solo aumentato il divario
(Anaheim-CHICAGO 2-3OT) Anche tra Ducks e Chicago siamo all’ultima sfida stagionale, con i paperi sotto nel conto totale che con questa partita chiudono con un record contro Blackhawks di 1-3
(DETROIT-St Louis 5-0)Bestia nera dei Blues i Red Wings su quattro incontri la squadra di St Louis non ne vince nemmeno uno, in quest’ultimo caso però Detroit paga dazio con l’infortunio di Hossa .
(Minnesota-VANCOUVER 2-4) I Canucks contro gli Wild riescono sempre a disputare dei buoni incontri nelle quattro sfide precedenti a quella odierna sono 3 le vittorie di Vancouver contro 1 di Minnesota; il match non riequilibra il divario anzi
(DALLAS-San Jose 4-1)Guardando alle statistiche delle partite precedenti il match poteva vedere favoriti gli Sharks, ma gli Stars di inizio stagione non sono paragonabili alla squadra attuale e già nell’ultima partita San Jose si era dovuta accontentare di uno striminzito 1-0, il match odierno ha visto il largo successo esterno di Modano e company .

Dopo la carrellata dei risultati passiamo a numeri , sono ben 79 le marcature di giornata con ben 11 gol segnati tra EDMONTON e NASHVILLE.
In superiorità numerica vengono realizzati 20 gol , con i BLUEJACKETS che si comportano meglio degli altri (1-1) mentre in inferiorità ATLANTA, NASHVILLE, CHICAGO e DETROIT hanno espresso un ottimo penalty killing (3-3).
Un ottima prestazione nei face off da parte dei giocatori di Atlanta 66% 38-58, ma l’aver conquistato più dischi degli avversari non aiuta la franchigia georgiana.

Per iniziare l’analisi delle prestazioni dei giocatori iniziamo dai marcatori con la tripletta di MOSS (Calgary), mentre segnano due gol: GAGNE (Philadelphia), EAVES (Carolina), FROLIK (Florida), MALHOTRA (Columbus), MITCHELL (Toronto), IGINLA (Calgary), KUNITZ (Pittsburgh), LEGWAND-SULLIVAN (Nashville), BURROWS (Vancouver) e NEAL (Dallas).
Tra i giocatori che servono assist, 3 per la precisione troviamo WEISS (Florida) e DUMONT (Nashville); nel plus minus con un risultato finale di +3 JONES-KNUBLE-ALBERTS (Philadelphia), WEISS-STILLMAN (Florida), SMID (Edmonton), KOPECKY (Detroit), MITCHELL (Vancouver) e NEAL-SYDOR (Dallas).
Per i puniti, il peggiore di serata è SPEZZA (Ottawa) che si becca 17 minuti di penalità.

Chiudiamo con i goalie, il migliore di serata è OSGOOD 22-22 (Detroit) buona prova però da parte di FLEURY 32-33 (Pittsburgh).