Adige Trento, mezzo passo falso con il Pinerolo

I gialloblu pareggiano contro i piemontesi e si fanno raggiungere al secondo posto

Il turno di riposo, osservato settimana scorsa, non porta decisamente bene all’Adige Trento, che sul ghiaccio di casa non riesce ad andare oltre il pareggio (4-4) contro il Pinerolo, nella nona giornata del campionato di serie C under 26 di hockey su ghiaccio. Un match che i gialloblu sono riusciti a buttare via per ben due volte, facendosi recuperare il doppio vantaggio sia nel secondo tempo, che nel finale. A nulla è servita la tripletta di uno scatenato Formaioni, per una squadra che ha dimostrato di non avere ancora recuperato dal punto di vista psicologico lo «shock» per la netta sconfitta di Merano, che ha messo a dura la prova la fiducia nei propri mezzi dei ragazzi di coach Fabio Larcher. Con Facchinelli schierato tra i pali sin dall’inizio (assente Solderer in difesa), i trentini partono bene grazie all’uno-due firmato da Wirth e Formaioni. Poi, però, si adagiano sugli allori, e consentono ai piemontesi di riportarsi in partita nel secondo tempo grazie alle reti di Boer e Canale. Tocca ancora a Formaioni caricarsi la squadra sulle spalle, e trascinarla ad un passo dal successo grazie ad altre due reti, la seconda delle quali a sei minuti dalla sirena, che sembrano mettere al sicuro i due punti. Un altro calo di tensione dei gialloblu, però, consente a Boer e Vignolo di trovare, nel giro di 87 secondi, le due marcature che fissano il punteggio sul definitivo 4-4. I gialloblu rimangono in seconda posizione, ma vengono raggiunti dall’Auronzo che ha disputato una partita in meno. Quello contro il Pinerolo, inoltre, è stato l’ultimo incontro stagionale di Andreas Tschigg: l’attaccante altoatesino, alla sua prima stagione a Trento, dovrà infatti trasferirsi in Svizzera per motivi di lavoro. Il prossimo match, per l’Adige Trento, è in programma domani 21 dicembre a Milano contro i Black Angels.

UNDER 17

Continua alla grande, invece, il cammino dei «ragazzi terribili» nel campionato Under 17 di seconda divisione. I giovani trentini, nelle ultime due giornate, si sono presi il lusso di battere il Cortina in casa e l’Asiago in trasferta (6-5 in entrambe le occasioni) issandosi al secondo posto in classifica proprio alle spalle degli ampezzani, lontani ora solamente un punto

Adige Trento-Pinerolo Bulldogs 4-4 (2-0; 1-2; 1-2)

Adige Trento: Facchinelli (Gänsbacher); Cristelli, Vernaccini, Wirth, Primisser, Rigoni, Floriani; Allocca, Bazzanella, Ceschinelli, Emer, Formaioni, Lampis, Mori, Steiner, Tschigg, Wiedenhofer. Coach: Fabio Larcher

Marcatori: 1.19 Wirth (1-0), 4.24 Formaioni (2-0), 24.47 Boer (2-1), 33.25 Canale (2-2), 36.02 Formaioni (3-2), 54.02 Formaioni (4-2), 56.16 Boer (4-3), 57.43 Vignolo (4-4)

Nona giornata: Adige Trento-Pinerolo 4-4, Como-Prad 6-7, Black Angels-Bergamo 7-0

Classifica: Merano 15, Adige Trento e Auronzo* 12, Pinerolo* 7, Chiavenna** e Como 6, Black Angels e Prad 5, Bergamo 0

* una partita in meno ** due partite in meno

Ufficio stampa

Tags: