Co26 Est: Am. Asiago – Valrendena 9-8

Finalmente… Finalmente l’HC Amatori Asiago torna a giocare (e vincere) tra le mura amiche dell’Odegar. Partita vera e al cardiopalma quella vista ieri sulla piastra ghiacciata asiaghese.

Pronti via, M. Ferro vince il primo ingaggio, il disco carambola su Rigoni che entra nel terzo e tira un raso ghiaccio imprendibile sul secondo palo, 00.15 sul tabellone, 1-0 Asiago.
La Val Rendena però non ci sta, e al 2.07 sfruttando la disattenta retroguardia bianco blu, capitan Moschetti si presenta di fronte a Basso, e lo fulmina mezza altezza.
L’azione del gol, con l’uomo alto a sfruttare il passaggio dalla difesa, sarà l’arma in più della serata per i ragazzi trentini.
Al 4.55 infatti azione fotocopia, ancora capitan Moschetti realizza, portando avanti i suoi, 1-2 sul tabellone.
Asiago accusa il colpo e non riesce a finalizzare le tante occasioni che costruisce, e al 07.24 su azione confusa in area asiaghese Mestranzi porta a 3 le marcature per i suoi.

I bianco blu non riescono ancora a reagire e la squadra della Val Rendena ne approfitta, portandosi sul 4-1 al minuto 15.18 con Bontempi, abile nel rubare il tempo a Basso.
A questo punto però sembra che i ragazzi di coach Munari capiscano che è tempo di essere più incisivi, ingaggio in area trentina, il disco arriva al debuttante (con la maglia Amatori Asiago) Guido Stella che, con un pregevole back, beffa tra le gambe l’estremo della squadra in maglia verde accorciando momentaneamente le distanze, il cronometro segna 16.33.
La reazione però sembra essere vanificata al 17.50 quando Cereghini, indisturbato, entra nell’area asiaghese, lascia sul posto un paio di avversari e al 17.50 buca nuovamente Basso per il 2-5.
Il primo tempo sembra finire qui ma c’è ancora il tempo per vedere il gol, caparbio, di Scalabrin, che parte dalla sua area fa tutto il campo e con un tiro di slap dalla slot trafigge nell’angolo in basso a sinistra il portiere della Val Rendena, tutto questo al 19.26.

Secondo tempo che vede finalmente Asiago girare a dovere, sono i ragazzi di Munari infatti che fanno la partita, minuto 27.45 il disco arriva sulla stecca del “figliol prodigo” Mauro Ferro che con un bel tiro a mezza altezza accorcia ancora le distanze: Asiago 4 – Val Rendena 5.
Al 33.29 finalmente l’Amatori Asiago pareggia i conti, bel tiro dalla blu di Zenobini, (anch’esso al debutto con la casacca bianco blu) respinta del portiere trentino, ma il più lesto sul disco è Serembe, 5 pari.
Sull’onda dell’entusiasmo Asiago si porta in vantaggio al 34.23 con il bellissimo duetto Petrone (altra new entry) – Mauro Ferro, con quest’ultimo che insacca.
Al 38.04 però la compagine del Trentino pareggia i conti, ancora capitan Moschetti, ancora la solita azione.
Secondo tempo agli archivi con la bella rimonta completata dalla squadra asiaghese: 6-6 all’Odegar.

Nel terzo tempo la Val Rendena si riporta avanti, sassata dalla blu di Corradini al 45.38, e disco nell’angolino alto.
Al 48.29 però, Asiago si riporta in parità, è Guido Stella che di prepotenza entra nell’area avversaria, si accentra e di polso insacca a mezza altezza sul secondo palo.
A questo punto si comincia ad evidenziare la stanchezza dei trentini, scesi ad Asiago in due linee, minuto 50.38 pregevole veronica di Zenobini a centro area e disco tra le gambe del portiere, Asiago in vantaggio, 8-7.
Due minuti esatti sul cronometro e Rigoni, al 52.38, porta a più due Asiago con un bel polso sul secondo palo.
Non è finita però, c’è tempo per vedere ancora un gol della Val Rendena, al 57.45 con Bontempi, che nel traffico trova il pertugio vincente.
Ultimi due minuti al cardiopalma con due miracoli di Basso sugli avanti trentini, c’è tempo anche per il sesto uomo di movimento per l’HC Val Rendena ma la sirena sancisce la fine della battaglia e porta i primi tre punti nelle sacche asiaghesi.

HC Amatori Asiago
Portieri: 1 Basso Nicola; 55 Turrini Stefano.
Difensori: 77 Oddone Luca “C”, 47 Scalabrin Paolo “A”; 16 Finco Domenico, 21 Sartori Sandro; 3 Marsursa Marco Andrea.
Attaccanti: 8 Ferro Mauro, 69 Rigoni Andrea, 19 Stella Guido; 91 Frigo Francesco “A”, 33 Serembe Paolo, 32 Petrone Giacomo Mattia; 10 Zenobini Luca, 66 Cogo Marco, 86 Colombo Davide; 88 Valente Lorenzo, 87 Stella Stefano.

HC Val Rendena
Portieri: 31 Pederzolt Luca; 35 Bianchi Virginio.
Difensori: 75 Cereghini Michele, 2 Corradini Beppe “A”; 21 Bianchi Stefano, 18 Lorenzetti Giuliano “A”;
Attaccanti: 96 Ferrari Gianluca, 69 Bontempi Denis, 17 Maestranzi Dario; 5 Bianchi Alessandro, 27 Moschetti Leonardo “C”.

Marcatori: 00.15 Rigoni (Ferro M.); 02.07 Moschetti (Cereghini); 04.55 Moschetti (Cereghini); 07.24 Maestranzi; 15.18 Bontempi; 16.33 Stella Gu.; 17.50 Cereghini; 19.26 Scalabrin; 27.45 Ferro M.; 33.29 Serembe (Zenobini); 34.23 Ferro M. (Petrone); 38.04 Moschetti (Cereghini); 45.38 Corradini; 48.29 Stella Gu.; 50.38 Zenobini; 52.38 Rigoni; 57.45 Bontempi.
Penalità: Asiago 30, Val Rendena 22.
Spettatori:50 circa.
Arbitri: Strazzabosco Giovanni, Rebeschin Massimiliano.

Francesco Frigo