Mondiali DIV II – Piegata l’Olanda ai rigori

di Marco Depaoli

Inizia con una vittoria, seppur ai rigori, l’avventura finlandese della nazionale rosa. Contro l’Olanda, squadra ostica che ha dimostrato il proprio valore vincendo oggi con l’Australia per 6-2, le azzurre hanno avuto l’opportunità di ottenere la piena posta in palio se a un minuto dalla fine in 5 contro 3 la rete di Elderhorst non avesse portato la partita all’Overtime.
L’Italia scende in pista con Chiara Traversa in porta (assieme a Ballardini l’unica a non aver giocato nel campionato italiano femminile quest’anno) e trova subito la rete dopo 42 secondi con la bolzanina Bazzanella. Ci vogliono 14 minuti all’Olanda per pareggiare, portando l’equilibrio fino al terzo tempo quando Sabine Florian (premiata poi miglior giocatrice della partita) trova lo spiraglio giusto in powerplay per trafiggere Claudia van Leeuwen. negli ultimi 150 secondi con l’Italia in inferiorità Linda De Rocco si fa espellere con un 5+20 per bastone alto, regalando il doppio powerplay alle olandesi che ringraziano e segnano.

L’overtime fila liscio fino alla serie di rigori, decisiva la bellunese Viel.
Le azzurre saranno in pista alle 19.30 (ora italiana) contro la Corea del Nord, sconfitta dalla Danimarca ieri pomeriggio. Servono i tre punti per non perdere di vista l’Austria, primatista nel raggruppamento dopo la vittoria odierna contro le danesi.

I risultati della 1a giornata:
Corea – Danimarca 1-5
Australia – Austria 2-6
Italia – Olanda 3-2 dtr

I risultati della 2a giornata:
Danimarca – Austria 2-3
Olanda – Australia 6-2
Italia – Corea ore 19.30

Italia – Olanda 3-2 dtr (1-1, 0-0, 1-1, 0-0, 1-0)
Marcatori: 1° tempo: 1-0 00.42 Bazzanella (Dalprà, I), 1-1 14.49 Admiraal (Boelhouwers, O); 2° tempo: nessuna marcatura; 3° tempo: 2-1 44.37 Florian (I, PP1), 2-2 58.53 Elderhorst (Schipper, PP2 -O); OT: nessuna marcatura; rigore decisivo: Viel (I).
Penalità: Italia 47m, Olanda 22m.

Classifica:
Austria 6
Olanda 4
Danimarca 3
Italia 2*
Corea 0*
Australia 0
* una partita in meno