Il Lugano si affida a John Slettvoll

Comunicato stampa

Il Consiglio d’Amministrazione dell’Hockey Club Lugano SA, dopo aver valutato le prestazioni della squadra bianconera nelle ultime settimane, comunica di aver sollevato con effetto immediato il tecnico canadese Kent Ruhnke dalla carica di head coach.

La dirigenza ritiene infatti che Kent Ruhnke non sia riuscito a far scoccare quella scintilla, soprattutto di carattere psicologico, in grado di scuotere lo spogliatoio dopo l’involuzione di gioco e di risultati della prima parte di stagione.

Per risalire la china nelle prossime decisive settimane di regular season e in quello che sarà il destino sportivo della post-regular season il Consiglio d’Amministrazione dell’HCL ha deciso di puntare su una bandiera della gloriosa storia dei colori bianconeri, quel John Slettvoll vincitore di quattro titoli nazionali, finalista di Coppa Europa e della Coppa Spengler con il Lugano di cui è stato indiscusso condottiero alla transenna tra il 1983 e il 1996 e il cui carisma è unanimente riconosciuto all’interno e all’esterno del club.

Con il 63enne tecnico svedese, negli ultimi anni consulente di diverse squadre del suo Paese, l’Hockey Club Lugano ha sottoscritto un contratto valido sino al termine della corrente stagione.

Area Comunicazione Hockey Club Lugano

Tags: