35a giornata: brutte sconfitte per le ticinesi

di Matteo P.

Rapperswil-Ambrì 2-1 (0-0,1-0,1-1)

Sconfitta "pesante" per l’Ambrì che alla Diners Arena di Rapperswil si fa superare da una diretta avversaria per i playoff. Agli uomini di Tlacil è mancata sopratutto un po’ di concretezza sottoporta (ad immagine del 5 vs 3 non sfruttato ad inizio secondo periodo).

Lugano-Langnau 0-5 (0-2,0-3,0-0)

Ormai solo la matematica non condanna il Lugano ai playout dopo l’ennesima contro-prestazione offerta dagli uomini di Ruhnke. 0-5 al 35’, ad immagine di una partita che il Lugano doveva cercare di vincere e che invece ha perso piuttosto malamente.

Berna-Basilea 6-1 (3-1,3-0,0-0)

Ordinaria amministrazione per il Berna, che liquida senza patemi la pratica Basilea. I renani hanno opposto una flebile resistenza solo per i primi venti minuti, cedendo poi nettamente alla distanza.

Kloten-Servette 2-3 ds (0-2,1-0,1-0,0-1)

Con un goal di Goran Bezina al 64:54 il Servette espugna Zurigo e consolida così la propria seconda posizione. Partita molto equilibrata, con una prima parte di gara favorevole agli ospiti e una seconda invece caratterizzata dal ritorno dei padroni di casa.

Tags: