La Repubblica Ceca vince e conquista il primo posto nel girone B

Repubblica Ceca – Stati Uniti: 4-3 (1-0,1-1,2-2)

Nonostante le molte superiorità numeriche da ambo le parti (i cechi resistono anche un minuto in 3 contro 5), la partita si sblocca solo al 16’ quando il ceco Caslava trova il gol grazie a Vyborny e Hlinka con l’uomo in più. Il secondo gol avviene in parti invertite con la nazionale ceca in inferiorità numerica, a segnar è Suter su assist di Stempniak e Kessel. Passano 10 minuti e i cechi i riportano in vantaggio grazie a Irgl. Nel terzo periodo le due squadre sono un po’ nervose: al 44’12" scatta la rissa che vede coinvolti principalmente l’americano Smid e il ceco Stempniak che rientrano anticipatamente negli spogliatoi, anche i due portieri non restano a guardare beccandosi pure loro delle penalità.

Passata la rissa e scontate le inferiorità numeriche la repubblica ceca allunga e si porta sul 3-1 grazie a Tenkrat al 47’. Gli americani reagiscono e agguantano il pareggio: si portano sul 3-2 tramite Larose e poi sul 3-3 con il gol di Hutchinson in superiorità numerica. I cechi non ci stanno e a quasi 2 minuti dalla fine Bednar chiude la partita sul 4-3, agli americani non serve a nulla l’ultimo minuto in 6 contro 5.

Tabellino:
16’52" 1:0 Caslava (Vyborny-Hlinka)
24’42" 1:1 Suter (Stempniak-Kessel)
34’37" 2:1 Irgl (Olsz Plekanec)
47’51" 3:1 Tenkrat (Marek)
53’59" 3:2 Larose (Ballard)
55’37" 3:3 Hutchinson (Suter-Kessel)
58’52" 4:3 Bednar (Marek)