Anticipo 37.giornata: Il Lugano espugna Davos

di gio

Dopo l’avventura europea, il Lugano si rituffa nel campionato e il calendario riserva ai bianconeri una difficile trasferta sul ghiaccio della capolista Davos. I bianconeri faticano ad entrare in partita e nei primi minuti subiscono la pressione dei padroni di casa che secondo logica passano meritatamente in vantaggio. Il Lugano si difende con ordine e contro l’andamento del gioco perviene al pareggio. Lentamente i bianconeri entrano nel vivo della contesa ma la pressione dei padroni di casa è parecchia. Nel secondo periodo il Davos approfitta di due superiorità numeriche per portarsi fin sul 3-1 e a questo punto inizia la vera partita del Lugano che dapprima accorcia le distanze con Hentunen e poi pareggia con Cantoni. Si va quindi alla seconda pausa con le due squadre inchiodate sul 3-3. Inizia il terzo periodo e il Lugano va per la prima volta in vantaggio grazie a Näser. Poi i bianconeri si coprono e cercano di colpire in contropiede. Il Davos preme na raramente si rende pericoloso se non in un paio di occasioni dove la fortuna salva Züger dalla quarta capitolazione. L’ultimo minuto è da cardiopalma con diverse mischie davanti alla gabbia bianconera che però resiste all’assalto dei padroni di casa. Una bella vittoria quella del Lugano che permette ai bianconeri di puntare a migliorare ulteriormente la classifica mentre per il Davos non ha gravi conseguenze visto il vantaggio dei grigionesi sugli inseguitori.

Davos-Lugano 3-4 (1-1;2-2;0-1)

1-0 08:31 Guggisberg Peter
1-1 13:50 Wilson Landon
2-1 22:51 Baumann Andre
3-1 31:27 Von Arx Reto
3-2 34:07 Hentunen Jukka
3-3 38:45 Cantoni Krister
3-4 42:46 Näser Andy

Tags: