LACONI’S CORNER

Ottava giornata ricca d?incontri davvero entusiasmanti quella odierna nel
massimo campionato di hockey. Al Palaonda di Bolzano arriva finalmente il
tanto atteso ?Derby d?Italia? tra i padroni di casa e i campioni d?Italia
del Milano. Entrambe le formazioni arrivano a quest?appuntamento (la sfida
numero cinquanta) con l?obiettivo primario di ritrovare il sapore della
vittoria. In casa biancorossa la battuta d?arresto contro il fanalino di
coda Asiago ha lasciato parecchio malumore in tutto l?ambiente e per
Stefan Mair e i suoi ragazzi, il match odierno pu? considerarsi una sorta
di punto di partenza per cercare finalmente quella continuit? di
rendimento e di risultati, presupposto fondamentale per riprendere da
subito quota in classifica. Sulla strada delle ?volpi?per? arriva un
Milano, ancora con il dente avvelenato, dopo la prima battuta d?arresto in
campionato (i rossoblu non perdevano da ben nove partite). Gli uomini di

Adolf Insam partono favoriti, in virt? soprattutto di un gruppo certamente
pi? compatto rispetto alla compagine biancorossa, ancora alla ricerca di
una maggiore amalgama tra vecchi e nuovi arrivati. A Collalbo la capolista
Renon affronta la matricola terribile Pontebba, reduce dal successo
interno contro il Valpusteria. I ragazzi di Collalbo vogliono portare a
sei la striscia di vittorie consecutive in campionato. Con un Robinson in
forma straordinaria (a Milano, con 54 tiri parati, ? risultato un
autentico ?incubo? per gli avanti meneghini) e un collettivo motivato e
voglioso di fare bene, i presupposti per continuare il momento d?oro ci
sono tutti. Attenzione per? al Pontebba dell?ex di turno Andreas Lutz,
squadra tignosa e gi? in forma campionato, grazie al certosino lavoro di
Misha Vassilev (tre allenamenti al giorno stanno pagando, eccome). A
Cortina derby bellunese ad alta tensione quello tra il Cortina e l?
Alleghe. Per Harder e compagni ? giunta l?ora di ritrovare la vittoria e
per cercare di strappare i due punti ai nemici di sempre, ? arrivato
inoltre il sospirato accordo con il portierone olandese Phil Groeneveld,
che vestir? la maglia biancorossa fino al termine della stagione.
Groeneveld, l?anno scorso miglior portiere del campionato con la maglia
del Renon, arriver? marted? mattina ad Alleghe, in tempo utile forse per
fare il suo esordio ufficiale tra i pali delle ?civette?. A Cortina per?,
il momento di forma attuale (i dinosauri, terzi, non perdono dalla seconda
giornata di campionato) invita di certo ad un sano ottimismo. Con il
rientro di Corupe sul ghiaccio, gli ampezzani sono pronti a dare l?assalto
alla vetta della graduatoria. Chiude il quadro della serata il match di
Brunico, con il Valpusteria che chiede strada ad un Fassa, reduce da un
buon pareggio proprio contro il Cortina. Ultima parentesi la merita la
cosiddetta ?tolleranza zero?. Va bene adeguarsi alle normative
internazionali (e ci mancherebbe?) ma se questo comporta una ricerca
esasperata del fischio arbitrale per ogni situazione particolare (cosa che
sta avvenendo puntualmente in parecchie partite), dove andremo a finire?
Le perplessit? restano, ma ? giusto dare un po? di tempo anche alle
?zebrette?. Con la speranza che ?l?uniformit? di giudizio? non rimanga una
chimera. Anche perch? la parola stessa non ? citata sul regolamento, e
quindi la questione si basa unicamente sul buon senso.