13.giornata: Cadono male le ticinesi, Berna battuto dal Servette

di gio

Risultati sorprendenti quelli della serata hockeystica elvetica. Il Berna si fa rimontare e battere in casa da un Servette sempre più convincente. Il Lugano cade nuovamente in trasferta, questa volta a Langnau. L’Ambrì si fa battere dal dallo Zurigo e finisce sotto la fatidica linea. Lo Zugo vince a Rapperswil mentre il Kloten strapazza un Friborgo irriconoscibile.

Berna-Ginevra/Servette 4-6 (1-1;3-2;0-3)

1-0 02:52 Reichert Marc
1-1 11:18 Law Kirby
2-1 22:54 Bärtschi Patrik
2-2 23:28 Aubin Serge
2-3 24:20 Mercier Jonathan
3-3 27:17 Bärtschi Patrik
4-3 37:00 Meier Daniel
4-4 49:19 Bezina Goran
4-5 54:06 Treille Yorick
4-6 59:55 Aubin Serge

Con un poderoso terzo periodo il Servette conferma quanto di buono mostrato in questo inizio di stagione e batte il Berna alla BernArena. Una partita equilibrata e molto combattuta tra due squadre che non disdegnano il gioco fisico che ha visto prevalere la squadra più lucida alla distanza.

Ambri Piotta-Zurigo Lions 2-4 (0-2;2-2;0-0)

0-1 03:25 Stoffel Andri
0-2 11:39 Petrovicky Robert
0-3 23:20 Paterlini Thierry
1-3 26:55 Cereda Luca
1-4 27:19 Petrovicky Robert
2-4 36:23 Trudel Jean-Guy

Un Ambri troppo passivo permette allo Zurigo di uscire dalla crisi e risalire in classifica, spedento nel contempo i fischiatissimi biancoblù sotto la linea di qualifica ai playoffs. Uno Zurigo per niente trascendentale ma che ha sfruttato appieno le debolezze della squadra di casa parsa parecchio slegata e svogliata.

Kloten Flyers-Friborgo Gottéron 8-3 (3-1;3-2;2-0)

0-1 03:39 Botter Cédric
1-1 07:49 Lindemann Sven
2-1 11:44 Lemm Romano
3-1 15:05 Brunner Damien
4-1 26:45 Rintanen Kimmo
5-1 27:18 Rothen Frederic
5-2 27:46 Montandon Gil
5-3 32:33 Holden Josh
6-3 34:35 Wick Roman
7-3 42:03 Rothen Frederic
8-3 42:36 Bühler Cyrill

Dopo la rete illusoria del vantaggio ospite, il Kloten ha preso in mano le redini del confronto non permettendo più al Friborgo di entrare in partita. Un Kloten sempre più convincente e che sta dimostrando di meritare la posizione che occupa in classifica. Il Friborgo di questa sera deve solo dimenticare questa opaca prestazione e cercare di ricaricare le batterie per l’incontro di domani.

Rapperswil/Jona Lakers-Zugo 2-3 (1-0;1-3;0-0)

1-0 08:46 Eloranta Mikko
1-1 24:28 Camichel Duri
1-2 25:21 Richter Barry
2-2 26:30 Murray Brady
2-3 36:37 Petrov Oleg

Lo Zugo ottiene una sorprendente vittoria andando ad espugnare la nuova arena di Rapperswil. Uno Zugo che ha fatto del suo box play l’arma vincente non permettendo ai padroni di casa di sfruttare gli innumerevoli powerplay avuti a disposizione.

Langnau Tigers-Lugano 4-1 (1-1;3-0;0-0)

0-1 02:17 Wilson Landon
1-1 17:08 Leuenberger Marc
2-1 29:36 Lüthi Simon
3-1 34:55 Jinman Lee
4-1 39:02 Leuenberger Marc

Partita che inizia bene per i bianconeri subito in rete in superiorità numerica con il rientrante Wilson. Poi i bianconeri sembrano in grado di controllare il gioco ma sprecano l’inverosimile e nel momento peggiore, sul finire del periodo, il Langnau pareggia. Da quel momento il Lugano sparisce dal ghiaccio e subisce l’ennesima sconfitta oltr’alpe. Per i bianconeri ora risulta di grande importanza la partita di domani alla Resega contro il Rapperswil dove i bianconeri dovranno tentare di non perdere la loro imbattibilità casalinga.

Tags: