Playoffs: Gara 1 dominata dal Lugano

Inizia come la serie di vent’anni fa, in occasione del primo titolo, la ventunesima finale del campionato svizzero con i bianconeri che vincono la prima partita di finale contro il Davos per 5-0.

Inizia col botto la dodicesima finale in vent’anni di playoffs per il Lugano. I bianconeri dominano il Davos dall’inizio alla fine impedendo ai grigionesi di sviluppare il proprio gioco. L’inizio è subito bianconero che approfittando di un’immediata superiorità numerica costringono Hiller a degli interventi decisivi. Arriviamo così al decimo minuto, con il Lugano che continua a premere ma non riesce a superare il portiere grigionese che però deve capitolare su una magica invenzione di Metropolit che aggira la gabbia sorprendendo il portiere stesso e la difesa schierata. La partita è lanciata e il Lugano continua a premere con Hiller che ci deve mettere del suo per salvare la sua squadra.
Nel secondo periodo i grigionesi cercano di reagire ma non ottengono granché. Una rete l’avrebbero pure segnata ma l’arbitro non la vede nemmeno con le immagini a sua disposizione (diverse da quelle della TV, dove si vede chiaramente il puck entrare ed uscire). Non passa nemmeno un minuto che il Lugano raddoppia con la sua arma letale, Glen Metropolit, che inventa una nuova magia e fionda in rete il puck del raddoppio. Da questo momento non c’è più partita, con i bianconeri a regalare reti e spettacolo ai 5561 spettatori presenti. Le altre reti portano la firma di Hentunen, Peltonen e Gardner. La prima battaglia va agli archivi con un Lugano che si è dimostratato più compatto e forse più in palla dei grigionesi. Forse la differenza di ritmo delle partite fin qui disputate dalle due squadre nei playoffs si è fatta sentire, ma non è il momento di cantare vittoria, la prossima partita è sempre la più difficile e difficilmente, giovedì a Davos, i bianconeri troveranno ancora un Davos così remissivo.

Lugano-Davos 5-0 (1-0;3-0;1-0)

1-0 09:59 Glen Metropolit
2-0 24:58 Glen Metropolit
3-0 29:40 Jukka Hentunen
4-0 38:54 Ville Peltonen
5-0 46:55 Ryan Gardner

Tags: ,