U20 – Il Canada piega la Svizzera

di Stefano Sala

Terzo giorno di gare ai Mondiali J20. La Svizzera sfiora il colpaccio anche grazie al goalie Reto Berra (MVP dell’incontro) che para 28 dei 32 tiri ricevuti. Sotto di 3 reti dopo il vantaggio iniziale di Eric Blum (GCK Lions) i Rossocrociati hanno rimontato sino ad arrivare ad un gol di distanza facendo soffrire nella seconda metà del terzo periodo i padroni di casa.
Alla fine Canada 4 Svizzera 3

La Svezia con una partenza lampo mette subito sotto la Repubblica Ceca di 2 reti con Sebastian Karlsson (appuntatevi questo nome) e Johannes Salmonsson. 3 rete firmata da Oscar Hedman, difensore del MODO già draftato da Wasinghton nel 2004. Poi la rimonta con 2 reti in power play dei Cechi che però non arrivano mai ad impensierire eccessivamente la difesa svedese.

Svezia 3 Repubblica Ceca 2

Nessun problema invece per la Russia che chiude la pratica Slovacca già nel primo periodo con un perentorio 5-1. Oltre all’attacco stellare i Russi presentano anche una difesa che concede agli avversari solo 17 tiri. Per il gioiellino Evgeny Malkin 1 gol e 1 assist.
Russia 6 Slovakia 2

La Finlandia, pur sconfitta, si riprende almeno da un punto di vista del gioco. Impone agli USA l’unica arma che ha a disposizione ovvero l’attacco. Match molto aperto e votato al segnare una volta in più degli avversari. Sono gli USA a imporsi in quella che al momento rimane la gara più spettacolare del torneo.
USA 6 Finlandia 5