1a giornata: il riassunto

di Diego

Milano-Asiago 1-1 (1-1;0-0;0-0)

Marcatori: 4’24” Chitarroni (Mi), 5’43” Scandella (As)

Classica partita di inizio stagione, con le due compagini alla ricerca della migliore intesa fra gli effettivi. Dopo una buona partenza del Milano, concretizzatosi con il vantaggio di Mario Brian Chitarroni ed il pareggio di Scandella in superiorità numerica il match è corso lungo i binari dell’equilibrio con qualche buona occasione da entrambe le parti.
Ottime prestazioni per i due goalie Szuper ed Eriksson, certamente i migliori sul ghiaccio

Alleghe-Bolzano 1-3 (0-1; 1-0; 0-2)

Marcatori: 4’23” Chelodi (Bo); 30’38” Snesrud (Al); 49’54” Johansson (Bo), 59’08” Walcher (Bo)

In attesa del probabile ricorso della dirigenza agordina per l’utilizzo di Florian Ramoser che non era inserito a referto, i primi due punti stagionali se li è aggiudati la formazione di Stromwall, autrice di una partita molto accorta tatticamente.

Ottima le prestazioni di Gunther Hell, preferito a Muzzatti, e della retroguardia bolzanina nella quale si sono messi in particolare evidenza Akestrom e Johansson, autore del goal decisivo.
L’ Alleghe, trovato il goal di Mat Snesrud in superiorità numerica, è rimasto in partita fino al sessantesimo denotando però una certa sterilità offensiva.

Val Pusteria-Fassa 5-1 (1-0; 3-0; 1-1)

Marcatori: 4’54” Boman (Va); 21’08” Knox (Va), 25’53” Bona (Va), 27’32” Lundström (Va); 43’13” Molin (Fa), 50’12” Eriksson (Va)

Partita senza storia al Palarienza di Brunico, dove il Fassa è riuscito a rimanere in partità solamente un periodo.
Ottima la prestazione dei lupi, che hanno dimostrato di essere una squadra in grado di fare benissimo in questo campionato.
Il fassa ha palesato le difficoltà che ne avevano caratterizzato il pre-campionato, realizzando il goal della bandiera con lo svedese Molin a partita ampiamente decisa.

Renon-Cortina 3-0 (2-0;1-0;0-0)

Marcatori: 3’24” Rymsha (Re), 6’14” Rymsha (Re); 30’23” Ansoldi (Re)

Prima sorpresa del campionato a Collalbo, dove la squadra dell’altopiano ha avuto la meglio sul team ampezzano con un secco 3-0.
Da segnalare le prestazioni del sempre ottimo Rymsha, autore dei due goal che hanno indirizzato la gara nei primi 7 minuti del match e del portiere Groenenvald, che ha neutralizzato 40 tiri realizzando il primo shut-out stagionale.
Il Cortina, privo dell’infortunato Casparsson, non è stato agevolato dal goal che dopo soli tre minuti di gioco che ha indirizzato tatticamente il match; il successivo assalto al terzo avversario non è riuscito a concretizzarsi grazie all’organizzazione difensiva di Ivany ed all’ottima prestazione del portiere olandese.

Tags: