Extraliga – prima settimana

di thr

L’anno delle stelle è terminato. L’Extraliga Slovacca ricomincia dopo aver visto scendere sui propri rink campioni di talento tornati in patria per il lockout nordamericano. Handzus, Satan, Gaborik, Hossa, Bondra e soci sono tornati in USA per ricominciare con le loro squadre una nuova esperienza nella rinnovata nhl. Sarà sicuramente un anno in cui le squadre potranno giocarsela alla pari cercando quindi di impensierire lo Slovan Bratislava campione in carica. Un benvenuto al Martin neo proposta che cercherà di rimanere nella massima serie. Apriamo quindi questa rubrica andando subito a registrare quello che ci si aspettava ossia un cambiamento nei valori in campo. Ottimo, secondo il mio parere, l’avvio dello Skalica che finalmente riesce a competere con le prime in classifica cancellando la bruttissima esperienza dell’anno scorso, nessuna sconfitta e nelle prime tre giornate ha incontrato le tre squadre più forti. Forte del ritorno di Hartmann e sopratutto dell’arrivo del buon goalie Hamerlik dagli states, riesce ad essere molto più incisiva rispetto l’anno scorso. Lascia pensare gli 0 punti rimediati dal Kosice ma siamo solo all’inizio visto che 3 giornate sono molto poche per avere già il polso della situazione. L’anno scorso il campionato è stato caratterizzato dal dualismo Zvolen Slovan con il disturbo del Dukla e del Poprad. Ad oggi il Poprad è l’unica che riesce ad esprimersi come l’anno scorso e a conquistarsi il primo posto in classifica. Lo Zvolen sembra attardato nella preparazione anche se è ancora presto per dare un giudizio. Il Trencin riuscirà a risolvere i suoi problemi di spogliatoio? Ad oggi sembra che non sia così. Iniziata male la stagione il Trencin dovrà ricostruire le sue linee visto che l’anno scorso aveva riposto le sue speranze su Demitra e compagni. Forte del suo portiere ha inserito alcuni giocatori nuovi nella rosa per cercare di arrivare a contendersi il titolo.

Pronostici: le novità sono molte, nell’anno delle olimpiadi e dopo il fallimentare mondiale diciamo che ci sono i presupposti per assistere ad un ottimo campionato molto equilibrato. Direi che su tutte ci sono due squadre lo Slovan e il Poprad. Staremo a vedere!

Tags: