Campionati del mondo: Russia – Canada 3-4

RUSSIA-CANADA 3-4 (0-3/2-1/1-0)

di Andrea V.

La prima semifinale vede affrontarsi le due rivali storiche per eccellenza Canada e Russia, partita molto sentita anche tra i numerosi spettatori, in prevalenza russi, presenti sugli spalti della Wiener Stadthalle di Vienna.
Partenza folgorante dei canadesi che al 01.38 si portano in vantaggio con Redden abile a ribadire in rete il rimbalzo sul suo precedente tiro, la Russia non ha nemmeno il tempo di riordinare le idee che al 05.46 un micidiale contropiede dei canadesi permette a Souray di segnare la seconda rete per le “foglie d’acero”, in campo sembra ci sia solo una squadra, il Canada che grazie ad una superiorità numerica, riesce a portarsi sul 3-0 con Heatley al 10.37, nei minuti seguenti il Canada controlla agevolmente la partita, finisce cosi un primo periodo da incubo per i russi che vanno a riposo col pesante passivo di 0-3.

Con la ripresa del secondo periodo, riprende il monologo canadese, al 21.40 è il difensore Jovanoski a segnare la rete del 4-0 in superiorità numerica. La Russia prova a costruirsi qualche opportunità da gol, ma in questi casi c’è Brodeur a fare buona guardia, sicuramente in questo secondo periodo la Russia appare molto volenterosa, ma incapace di perforare l’attenta difesa canadese, fino al 34.22 quando sugli sviluppi di un ingaggio, vinto da Yashin, Semin riesce a battere Brodeur. Galvanizzati dalla rete, i russi premono sull’acceleratore e prima della fine del tempo realizzano con Yashin (complice una deviazione di pattino del difensore Philipps) la rete del 2-4 con cui si chiude il secondo tempo.
Nel terzo periodo i russi entrano sul ghiaccio con la speranza di poter riaprire una partita virtualmente già persa, e al 06.27 Ovechkin alimenta le speranze russe andando a segno al termine di un’azione insistita davanti alla gabbia canadese.
La pressione russa inizia a farsi sentire sul collo dei canadesi che badano più che altro a distruggere il gioco degli avversari, emblematico è il conto dei tiri alla fine della gara(42-25 per i russi), ma nonostante qualche sofferenza di troppo i canadesi riescono a mantenere il gol di vantaggio e vincere cosi per 4-3 questa partita conquistando cosi la loro terza finale consecutiva.

Photo taken from the official WC website