Gara 2: pareggia il Lugano, raddoppiano le altre

I fatti salienti di gara due dei quarti di finale dei playoffs sono la netta vittoria del Lugano a Berna e il raddoppio di Zurigo e Zugo. Il Davos si impone a fatica nel supplementare a Rapperswil. Le serie sono quindi tutte sul 2-0, solo Lugano e Berna ripartono da zero in una serie best of five.

Berna-Lugano 2-5 (0-1;1-4;1-0)

15:51 0-1 Steve Hirschi
20:15 0-2 Flavien Conne
23:25 0-3 Mike Maneluk
32:56 0-4 Mike Maneluk
34:19 1-4 Martin Steinegger
37:13 1-5 Sandy Jeannin
48:02 2-5 Dominic Meier

Con una grandissima prova difensiva e un grandissimo Aebischer tra i pali il Lugano vince e convince a Berna riportando la serie in parità. Da segnalare la doppietta dell ritrovato Maneluk mentre continua l’assenza del difensore finlandese Nummelin che è in forse anche per la partita di giovedi. Il Berna non è riuscito a chiudere l’incontro nei primi minuti di gioco nonostante la netta supremazia e le grandi occasioni create sempre sventate ottimamente da Aebischer. Poi il Lugano è salito in cattedra e per gli orsi non c’è più stato nulla da fare. Ora ai bianconeri non resta che proseguire per la strada intrapresa senza ulteriori distrazioni.

Rapperswil/Jona-Davos 1-2 dts (0-0;0-0;1-1;0-1)

43:50 1-0 Niki Siren
51:14 1-1 Peter Guggisberg
74:20 1-2 Niklas Hagman

Il Davos fatica oltre misura sulla pista di Rapperswil ma passa nel supplementare dopo aver tremato. La tattica estrememente difensiva del Rapperswil che ha chiuso ogni spazio per colpire il contropiede ha mostrato ai sangallesi la strada per mettere in difficoltà questo Davos che comunque sembra superiore.

Ambri Piotta-Zurigo Lions 2-4 (1-1;0-1;1-2)

05:32 1-0 Michael Liniger
14:36 1-1 Jan Alston
35:56 1-2 Claudio Micheli
40:21 1-3 Thierry Paterlini
51:54 2-3 Jeff Toms
59:31 2-4 Tony Virta

In una partita nuovamente costellata dalle numerose penalità l’Ambri nono è riuscito a battare lo Zurigo e ora per i leventinesi la strada è tutta in salita. L’Ambri ci ha messo il cuore e le ha tentate tutte per vincere ma ha fallito troppe occasioni da rete tra le quali anche un rigore. Il resto lo ha fatto il solito immenso Sulander che ha chiuso ogni varco agli attaccanti biancoblu.

Ginevra/Servette-Zugo 2-4 (0-0;1-1;1-3)

27:43 0-1 Oleg Petrov
34:24 1-1 Igor Fedulov
42:03 1-2 Duri Camichel
44:29 2-2 Philippe Bozon
48:13 2-3 Niko Kapanen
59:15 2-4 Patric Della Rossa

Lo Zugo vince a Ginevra e raddoppia nella serie che lo vede opposto al Servette. Partita molto equilibrata ma con i ginevrini che notoriamente faticano quando devono creare gioco. Ora la bilancia della serie pende decisamente dalla parte degli svizzero centrali.

Nei play out vi è il Langnau che pareggia la serie con il Friborgo mentre il Kloten viene dominato a Losanna ma riesce a passare contro i vodesi.

Losanna-Kloten 1-2 (0-0;0-2;1-0)

22:39 0-1 Kimmo Rintanen
29:55 0-2 Domenic Pittis
40:45 1-2 Lubomir Hurtaj

Langnau Tigers-Friborgo Gottéron 5-2 (2-1;2-1;1-0)

01:23 0-1 Trevor Letowski
08:23 1-1 Marcel Moser
19:48 2-1 Richard Parks
28:15 2-2 Dan Hodgson
28:52 3-2 Valeri Chiriaev
35:35 4-2 Niko Dimitrakos
57:37 5-2 Daniel Steiner

Tags: