Alleghe a quota nove; al De Toni cade anche la Valpe

Terminata la pausa dovuta agli impegni europei della Nazionale è nuovamente tempo di incrociare le stecche sui campi della serieA. La sosta sembra non aver però frenato gli appetiti di vittoria delle civette che, seppur ai rigori, portano a nove la scia di risultati utili consecutivi. Ma la serata regala una soddisfazione aggiuntiva ad entrambe le compagini; all’Alleghe che consolida la seconda piazza e al Valpellice che conquista l’ultimo punto necessario per il matematico accesso alle Final Four di Coppa Italia.

Novità in campo con il rientro di Nicola ed Alberto Fontanive da una parte e di Slavomir Tomko e Paolo Nicolao dall’altra; persiste invece l’assenza di Gino Guyer in casa agordina mentre, tra le fila torresi, non è della partita Stefano Coco.

Avvio col botto per la Valpe che in soli sette secondi ci prova con DiCasmirro lanciato a rete e conquista il primo powerplay della serata. Pericolosi anche in questo frangente gli uomini di coach Flanagan che vanno a sfiorare il vantaggio con Ihnacak appostato a sinistra della gabbia agordina. Gestiscono meglio i torresi in avvio di prima frazione con Dennis costretto ad opporsi in successione alle conclusioni ravvicinate di Ihnacak e Aquino. L’Alleghe si risveglia con i guizzi di Veggiato e Rocco e al 6:49 si trova a poter gestire 97 secondi con due uomini in più sul ghiaccio; ci provano gli agordini con Nicola Fontanive che ci va più vicino di tutti mancando la deviazione vincente di pochi centimetri. Sale l’intensità del gioco e, al primo giro di boa, è lo stesso Fontanive a mettere sulla stecca di Veggiato un disco d’oro che viene però indirizzato centralmente dal numero 6 biancorosso. La risposta dei valligiani è affidata ancora una volta ad Ihnacak il quale manca nuovamente la deviazione a pochi passi dalla gabbia. Succede poco negli ultimi minuti del primo drittel e si torna così negli spogliatoi sul parziale di inizio partita.

Dopo un primo tempo senza reti, al rientro sul ghiaccio le civette trovano subito la via del goal; Francesco de Biasio spara verso la porta avversaria trovando la deviazione vincente di Nicola Fontanive il quale lascia il segno nel suo primo match dopo il recupero dall’infortunio. La Valpe torna subito a farsi vedere in avanti con Aquino e Sirianni e, nell’azione sucessiva, trova l’immediato pareggio con Marco Pozzi il cui tiro, inizialmente preda di Dennis, sfugge tra i gambali dell’estremo di casa passando la linea di porta quel poco che basta per essere considerato valido. In situazione di powerplay è Mcmonagle, servito da Veggiato, a cercare il nuovo allungo con una conclusione a due passi dalla blu di porta che non centra però il bersaglio. Sull’altro fronte Dennis è costretto agli straordinari su Intranuovo e Ihnacak lanciati a rete. Al dodicesimo arriva però il nuovo sorpasso alleghese con Matt Waddel; il numero 79 agordino mette in mezzo trovando la deviazione sfortunata di un terzino torrese che va a beffare il proprio goalie. La Valpe prova a rintrare e si rende nuovamente pericolosa in avanti ma Dennis non si fa cogliere impreparato salvando ancora la sua gabbia. Nel finale anche una ghiotta occasione per le civette con Rocco che si smarca sulla destra mettendo in mezzo per Veggiato il cui tiro è preda di Parise.

Il vantaggio alleghese resiste per 180 secondi esatti nel terzo drittel con Robert Sirianni il quale centra l’aggancio con una realizzazione fotocopia della precedente; il puck, non trattenuto da Dennis, passa la linea solo di pochi centimetri. Risposta veemente dei padroni di casa con Nicola Fontanive il quale, dopo essersi ben smarcato al tiro, conclude lasciando Parise in grosse difficoltà sul rebount successivo di Veggiato che si spegne a lato. I ritmi si fanno più bassi e le squadre si limitano a controllare nel proseguo; i torresi vanno però due volte vicini al goal prima dell’ultima sirena; prima con una ripartenza in 3 contro 1 non gestita al meglio e poi con Sirianni il quale, partito solo sulla blu, si fa murare dal goalie di casa. Non bastano dunque i sessanta minuti rgolamentari per avere un vincitore e si prosegue all’overtime. Ci prova per primo Johansson la cui battuta di prima da ottima posizione non centra lo specchio. Ancora un paio di tentativei per parte con Dennis che nel finale si oppone al meglio al rovescio di Tomko. Si procede dunque ai rigori e bisogna attendere fino al decimo ed ultimo, sbagliato da Johnson, per assegnare il secondo punto in palio alle civette; di Daniele Veggiato il goal decisivo.

Alleghe Hockey Tegola Canadese – HC Valpellice Bodino Engineering 3-2 (0-0, 2-1, 0-1, 0-0, 1-0)
Marcatori: 1-0 Nicola Fontanive (Francesco Veggiato, Jonas Johansson) (21:08), 1-1 Marco Pozzi (Robert Sirianni, Nate DiCasmirro) (25:35), 2-1 Matt Waddel (Nicola Fontanive) (31:23), 2-2 Robert Sirianni (Nate DiCasmirro, Nick Anderson) (43:00), 3-2 Daniele Veggiato (rigore decisivo)

Tags: