AHL: ultimo atto delle semifinali. Trasferta slovena per l’Asiago a Jesenice

Sabato sera ci sarà una doppia resa dei conti nella Alps Hockey League per un posto nella serie di finale, al meglio delle 5 gare, con inizio dal 20 aprile. Dopo una settimana al cardiopalma, entrambe le serie di semifinale dovranno risolversi in un unico match. Le due squadre slovene, Lubiana e Jesenice, avranno il vantaggio di giocare in casa nella battaglia per un posto in finale. L’Asiago, dopo aver sprecato il suo match-point, giovedì, sarà a Jesenice. Ancora una volta le due formazioni, come nella prima stagione Alps, 2016/17, dovranno utilizzare tutte le 5 partite per decidere chi andrà oltre. I giallorossi potrebbero raggiungere la loro terza finale mentre Jesenice non si è mai qualificato per vincere il titolo Alps.
Lubiana lotta per entrare nella sua seconda finale di fila mentre il Lustenau ha stupito tutti negando ben due match – point ai Campioni in carica della AHL.

Alps Hockey League | semifinali #5 | sabato 17 aprile 2021:
Sab, 17.04.2021, 17:30 pm: HDD SIJ Acroni Jesenice – Migross Supermercati Asiago Hockey
serie “best-of-7”: 2:2
Sab, 17.04.2021, 19.30: HK SZ Olimpija Ljubljana – EHC Lustenau
serie “best-of-7”: 2:2

Alps Hockey League | semifinali #5 | sabato 17 aprile 2021:
Sab, 17.04.2021, 17:30 pm: HDD SIJ Acroni Jesenice – Migross Supermercati Asiago Hockey
Arbitri: REZEK, VIRTA, Basso, Snoj. >> PPV-LIVESTREAM <<
serie “best-of-7”: 2:2

La resa dei conti per la finale nella Alps Hockey League inizia con il duello decisivo tra ‘ HDD SIJ Acroni Jesenice e la Migross Supermercati Asiago Hockey. Gli sloveni hanno allungato la serie con una vittoria in Veneto per 3-2 dopo i tempi supplementari. Le due compagini hanno già giocato una partita decisiva l’una contro l’altra nella prima stagione 2016-17. In quell’occasione, i giallorossi prevalsero per 4:2 e avanzarono in finale. Jesenice ha anche perso nel 2019 (contro il Brunico) in una partita decisiva. Questa volta, gli sloveni gareggeranno sul ghiaccio di casa e hanno ancora una possibilità di raggiungere la loro prima finale. Finora, i Red Steelers hanno fallito in semifinale in ogni stagione. Gli Stellati stanno giocando per la loro terza apparizione in finale. Il loro record nelle partite dentro o fuori o do-or-die è pari (1:1). Due delle precedenti quattro sfide di semifinale sono state decise ai supplementari, entrambe vinte dai balcanici. Il duello dei due migliori marcatori di queste due formazioni, nella postseason, promette anche di essere emozionante: Alex Frei, sul lato giallorosso, ha raggiunto quota otto gol ai playoff ed ha segnato in ciascuna delle sue ultime cinque partite. Zan Jezovsek ha sei gol, ma non ha segnato nelle sue ultime tre apparizioni.

Quando ti giochi una stagione in un match, devi avere l’approccio giusto. Né troppo rilassato, né troppo nervoso. Con il tempo e grazie al consiglio di giocatori più anziani, ho imparato come affrontare una gara del genere. Non sarà un match del tutto normale è ovvio. Ma nemmeno da fasciarsi la testa. “ 

Così il difensore Enrico Miglioranzi che prova a dare uno sguardo a quanto successo giovedì all’Odegar:

Inutile rimuginare sopra. Dico che abbiamo dei cali nel secondo tempo. E’ un po’ tutta la stagione che questo avviene. Ieri è stato uno specchio fedele. Siamo partiti bene e poi siamo anche ripassati in vantaggio nel terzo periodo. Ma nel secondo tempo sembra che ci blocchiamo. Non c’è una causa dominante.” 

Ormai, dopo 4 partite, conosci abbastanza bene i tuoi avversari, cosa temi di più.

Sono particolarmente bravi nell’approfittare degli errori altrui. Oltre ad essere tecnici e fisici, non puoi sbagliare niente e nulla. Loro ti puniscono. C’è anche un vecchio adagio che dice che nei playoff vince chi sbaglia di meno. Con i Red Steelers è terribilmente vero.” 

Nel 2017, l’Asiago aveva vinto in casa Gara 5 di semifinale proprio contro Jesenice. Sabato sarete fuori. 

“Ovvio che giocare in trasferta non è mai semplice. Ma senza il pubblico presente, la situazione è molto più equilibrata.”

Alex Gellert:

A volte le sfide playoff non si chiudono quando si vorrebbe. Siamo arrivati all’ultima gara. Prima di partite di questo genere pensi sempre a come sarà. Poi una volta che sei in pista, il resto non conta. Ma questo è il lato divertente dei playoff. Poter giocare partite di questo genere in cui ci si gioca il tutto per tutto ed in cui viene fuori ancora più la grinta.“ 

Un lato dello Jesenice:

Pattinano sempre tantissimo e lavorano tantissimo. Noi dobbiamo levargli il tempo giusto e lo spazio ed abbiamo dimostrato di poterlo fare.”

Petri Mattila, il coach dei giallorossi, è molto attento a dosare le parole per questa Gara 5:

“La squadra conosce perfettamente quello che dovrà fare per vincere. Noi siamo pronti. E’ una gara secca e tutto quello che è successo prima non conta più. La squadra dovrà giocare come un team unito verso l’obiettivo.


Sab, 17.04.2021, 19.30: HK SZ Olimpija Ljubljana – EHC Lustenau
Arbitri: HLAVATY, LESNIAK, Bergant, Puff. >> PPV-LIVESTREAM <<
serie “best-of-7”: 2:2

Con una vittoria in casa per 2-1 giovedì, l’EHC Lustenau ha ottenuto una seconda vittoria contro il dominatore della stagione dell’ HK SZ Olimpija Ljubljana – e ha prolungato la serie di semifinale per una resa dei conti al Tivoli Ljubljana. Solo una volta nella storia del torneo transnazionale una squadra è riuscita a superare un deficit di due vittorie: proprio i “Draghi” hanno lottato per il titolo dopo un deficit di 1:3 nelle finali del 2019 contro il Brunico e quindi sanno anche come vincere una partita decisiva. Tuttavia, i “Leoni” hanno anche già vinto una partita “do-or-die” nella Alps Hockey League (quarti di finale 2019 contro il Red Bull Hockey Juniors). La squadra del Vorarlberg ha recentemente convinto: per la prima volta è riuscita a infliggere due sconfitte di fila al vincitore della regular season. Il portiere Anthony Morrone ha anche mostrato una brillante prestazione in gara due dopo il suo ritorno, fermando 40 tiri in porta (97,6%). I “Draghi Verdi” sono ora sotto pressione in casa – ma vogliono raggiungere la finale della Alps Hockey League per la seconda volta di fila.

Fotocredit: Eva Brili Grebenar

Tags: