NL: Quarti di finale all’insegna dell’equilibrio

Al termine di Gara-2, tutte le sfide dei Quarti di finale sono in perfetta parità. Sempre rispettato il “fattore ghiaccio”.

Zugo – Berna  (Serie 1-1)
Parte col piede giusto lo Zugo che sconfigge per (4-2) il Berna alla Bossard Arena. Gol lampo di Simion dopo 38” che non scoraggia gli Orsi, che raggiungono il pareggio con Neuenschwander. Lo stesso Simion, in power-play, firma la sua doppietta personale riportando avanti i padroni di casa che nel periodo centrale allungano grazie allo svedese Klingberg. Gerber tiene aperti i giochi fino al secondo gol di Klingberg che chiude i conti al minuto 49:47.

La squadra della capitale si riscatta prontamente in Gara-2 liquidando i Tori con un perentorio (6-2). In vantaggio con Conacher, gli Orsi subiscono il provvisorio pareggio Simion (al suo terzo gol in due partite), ma poi allungano con grande autorevolezza, infilando per tre volte Genoni con Olofsson, Untersand e Heim, in power-play per la penalità di Zgraggen. Il match si innervosisce, ne consegue la rissa sul suono della seconda sirena, che vede protagonisti Praplan e Adbelkader. Le reti dei difensori Untersander e Andersson e quella in power-play di Hofmann, fissano il risultato finale.

Lugano – Rapperswil (Serie 1-1)
Il Lugano esce alla distanza battendo per (6-2) il Rapperswil alla Corner Arena. Suri firma il gol del vantaggio, ma i sangallesi, reduci dal successo nei pre-playoff con il Bienne, non demordono e raggiungono il pareggio con Schweri. A cavallo tra il secondo e terzo periodo, i bianconeri allungano con Lajunen e Loeffel. Ma dopo il gol dell’ex Profico che riavvicina i Lakers, i padroni di casa dilagano grazie ai gol di Bürgler, Fazzini e Zangger.

Pur senza Cervenka e con Clark  fuori per 12’ a causa di una penalità durante lo svolgimento del match, il Rapperswil ha impartito una dura lezione al Lugano, sconfiggendolo per (4-1). Dopo poco più di 1’, proprio Clark lancia i padroni di casa che raddoppiano con il velocissimo Lehmann. Tra il secondo e il terzo periodo, dopo un palo di Fazzini, la formazione di Tomlinson va ancora due volte a segno con Egli e con lo stesso Clark, mentre il gol di Arcobello serve solo per rendere meno pesante il passivo.  

Friborgo – Servette (Serie 1-1)
I burgundi si sono aggiudicati con merito Gara-1, imponendosi di misura (2-1). Le reti della formazione di Dubè portano la firma di Herren e Di Domenico, mentre è risulta tardiva quella di Montandon, giunta solo nel finale.

Proprio uscendo alla distanza, il Servette ha riequilibrato la serie con il successo per (3-1) alle Vernets. Mottet ha pareggiato alla fine del periodo centrale, il gol realizzato in apertura da Smirnovs. I Dragoni sono poi stati definitivamente respinti dal gol del solito Tὂmmernes e da quella a porta vuota di Vermin.

Losanna – Zurigo (Serie 1-1)
I vodesi sorprendono lo Zurigo che domina il primo periodo, ma non riesce a concretizzare il grande volume di gioco. Dopo il gol di Sigrist, infatti, i Lions si fanno beffare da un gol in power-play di Hudon. Kenins firma addirittura il sorpasso, 5’ prima che Prassl riesca a rimettere la partita in equilibrio. Le due formazioni non riescono a superarsi nel terzo periodo. Si arriva quindi all’overtime, dove Malgin decide la sfida, fissando il risultato finale sul (3-2).

Nonostante il netto (5-0) che ha visto il pronto riscatto dei Lions, la sfida dell’Hallenstadion è stata tutt’altro che tranquilla. Marti, Berni, Sigrist e la doppietta di Andrighetto, hanno permesso allo Zurigo di riportare le serie in parità. Proprio l’esagerata esultanza di quest’ultimo con la quale ha irriso Boltshauser ha scatenato una rissa in pista, con Marti protagonista aggiunto, scattato in difesa del proprio compagno. Penalità partita per Krueger.

 
Risultati Playoff – Quarti di finale
martedì 13 aprile
Gara 1
Zugo       – Berna      4-2
Serie: 1-0 Zugo
Lugano     – Rapperswil 6-2
Serie: 1-0 Lugano
Friborgo   – Ginevra    2-1
Serie: 1-0 Friborgo
Losanna    – Zurigo     3-2 ot
Serie: 1-0 Losanna

giovedì 15 aprile
Gara 2
Berna      – Zugo       6-2
Serie: 1-1
Rapperswil – Lugano     4-1
Serie: 1-1
Ginevra    – Friborgo   3-1
Serie: 1-1
Zurigo     – Losanna    5-0
Serie: 1-1

Top Scorer LNA (Playoff)
#                Club      Punti (reti+assist)
1.A.Heim        (Berna)      4      (1+3)
2.S.Alatalo     (Zugo)       4      (0+4)
3.D.Simion      (Zugo)       3      (3+0)
4.C.Klingberg   (Zugo)       3      (2+1)
5.S.Andrighetto (Zurigo)     3      (2+1)
6.R.Untersander (Berna)      3      (2+1)

Top Goalies (Playoff)
#            Club      Svs%    GAA
1.G.Descloux (Ginevra) 95,65   1.53
2.R.Berra    (Friborgo)94,74   1.51
3.L.Waeber   (Zurigo)  94,23   1.42
4.T.Karhunen (Berna)   91,67   3.05
5.T.Stephan  (Losanna) 91,18   3.11    

Gli highlights del Lugano

Tags: , ,