Da martedì 26 inizia la corsa verso l’87° titolo di Campione d’Italia

Da martedì 26 si inizia a fare sul serio! Da quella data, infatti parte la, lunga, sfida che porterà alla conquista dello Scudetto di Campione d’Italia di Hockey di Ghiaccio 2021. Gli accoppiamenti delle semifinali, fatti sulla base della posizione ottenuta dalle singole formazioni, nel torneo di qualificazione (vedi foto sottostante), sono oramai arcinoti.
Il Val Pusteria/HC Pustertal (1° classificata) se la vedrà con il Renon/Rittner Buam (4° classificata) mentre l’Asiago Hockey (2° classificata) affronterà nella semifinale la formazione dell’SG Cortina (3° classificata). Le sfide saranno sal meglio delle tre gare (best of Three) con incontri di andata e ritorno ed eventuale “bella”, da disputarsi sul ghiaccio del team che al termine del girone di qualificazione ha avuto una classifica migliore. Con questo programma, le quattro formazioni si contenderanno l’accesso alla finale scudetto. Le date delle partite sono state così determinate:

Semifinale (Best of 3):
Martedì, 26.01.2021 – Gara 1, a Brunico/Bruneck ed Asiago;
Giovedì, 28.01.2021 – Gara 2, a Collalbo/Klobenstein e Cortina
Sabato, 30.01.2021 – Gara 3, (se necessario) a Brunico/Bruneck ed Asiago.

Le due vincenti le Semifinali, si affronteranno, sempre al meglio delle Tre gare (Best of Three) ed il “fattore ghiaccio” sarà detenuto dalla finalista che abbia ottenuto una migliore posizione nel torneo di qualificazione, rispetto all’altra. Le date della finale sono le seguenti:
Finale Scudetto (Best of 3):
Martedì, 09.02.2021 – Gara 1
Giovedì, 11.02.2021 – Gara 2
Gara 3 – decisiva – se necessario, Sabato, 13.02.2021 –
Quanto segue si applica a tutte le partite: in caso di pareggio dopo 60 minuti, c’è la preparazione del ghiaccio e poi 20 minuti di tempo supplementare (4 contro 4), e poi eventualmente i calci di rigore (5 per squadra); in caso di ulteriore parità, si andrà con i rigori “ad oltranza”.

Nella foto – in evidenza – l’immagine dei festeggiamenti dell’Asiago, dopo la vittoria dell’ultimo scudetto italiano (8 febbraio 2020).