IHL: colpi esterni di Bressanone e Varese

Nella serata contraddistinta da successi per 3-2, spiccano quelli in trasferta di Bressanone e Varese; la contemporanea sconfitta del Valdifiemme a Egna, riconsegna ai Falcons il secondo posto in classifica. I Cavaliers si insediano nella lotta al vertice. Bene anche il Merano.

Il Bressanone riscatta la sconfitta casalinga contro l’Unterland andando a vincere, all’overtime, sulla pista della capolista Caldaro: che la trasferta non fosse delle più semplici i brissinesi ne erano consapevoli, pur mettendo alle corde i Lucci nel primo tempo, gli uomini di Jan Prochazka non riescono a sfondare le linee avversarie. Le parti si invertono nella frazione centrale, nel finale di periodo la penalità fischiata al caldarese Jonas Oberrauch dà vita al botta e risposta, in due contrapposte situazioni speciali, di Michael Felderer (in penalty killing) e Daniel Arnost (in power play). Nel terzo tempo anche la formazione d’Oltradige non gestisce al meglio una situazione di superiorità, Alex Zecchetto la punisce col goal del sorpasso. A riportare in parità il punteggio e a mandare le due squadre al supplementare ci pensa al 53’ Felderer. Lo sforzo viene vanificato al 62.13 dallo sgambetto di Teemu Virtala che spalanca le porte alla rete in power play di Christian Sottsas.

Trasferta amara per il Valdifiemme, sconfitto a Egna dall’Unterland: favoriti anche da un power play, i padroni di casa partono decisi trovando la rete del vantaggio firmata da Ruben Zerbetto. I fiammazzi riescono a spezzare il gioco avversario e, al 14’, a trovare il pareggio con Massimo Zanet. Sul tabellone l’1-1 rimane fissato per meno di 1’30”, Filip Kokoska sale in cattedra servendo a Florian Wieser e a Gabriel Galassiti un assist a ciascuno che vale il doppio vantaggio. Il primo intervallo serve ai trentini per riorganizzarsi, tornati in pista dettano il proprio ritmo, tuttavia per accorciare le distanze serve un power play finalizzato da Loris Vicenzi al 30’. Riaperta la gara, gli uomini di coach Alexander Gschliesser non riescono più a superare il muro alzato da Moritz Steiner. In ottica qualificazione di Coppa Italia gran balzo in avanti dell’Unterland.

Fatica il Merano contro un coriaceo Appiano capace di giocarsela alla pari con le Aquile bianconere e colpire al 27’ con Simone Critelli al quarto power play a disposizione. Gli uomini di coach Doug McKay riescono a ribaltare il punteggio nel terzo tempo con la doppietta di Michal Juscak e la rete di Christian Borgatello in doppia superiorità. A 2’50” dalla fine Critelli sfrutta un’altra superiorità per riaprire la partita. Gli ultimi sforzi profusi dagli uomini di coach Patrice Lefebvre non sortiscono altri goal e al suono della sirena devono concedere gli onori delle armi ai rivali.

La seconda vittoria in trasferta della serata, anch’essa ottenuta in overtime, è quella del Varese: ad Alleghe i Mastini sono chiamati a rimediare a un doppio svantaggio, maturato nei primi 34’ per effetto delle reti di Mirko Giolai ed Edgar De Toni. Le penalità si dimostrano il tallone d’Achille delle Civette e danno il via alla riscossa di gialloneri a segno in superiorità con Edoardo Raimondi e Alessio Piroso. Il definitivo sorpasso è sancito nel supplementare da Federico Cordin.

 

 
Risultati
18a giornata
sabato 9 gennaio
Alleghe     – Varese      2-3 ot
Caldaro     – Bressanone  2-3 ot
Merano      – Appiano     3-2
Unterland   – Valdifiemme 3-2
Riposa: Pergine

Classifica
1.Caldaro     21 punti (10 partite)
2.Bressanone  17 (10)
3.Valdifiemme 16 (10)
4.Merano      15  (8)
5.Unterland   14  (9)
6.Varese      14  (9)
7.Alleghe     12  (9)
8.Pergine      9  (9)
9.Appiano      8 (10)
Como ritirato

Qualificazione Coppa Italia
1.Unterland   12 punti (5 partite)
2.Varese      11 (5)
3.Caldaro     10 (5)
4.Merano       9 (4
)
——————————————————————
5.Alleghe      7 (4)
6.Bressanone   6 (5)
7.Valdifiemme  5 (4)
8.Appiano      0 (4)
9.Pergine      0 (4)
Como ritirato

Prossimo turno
Recuperi 4a giornata
giovedì 14 gennaio
Caldaro     – Merano
Unterland   – Pergine

10a giornata
sabato 16 gennaio
Appiano     – Alleghe
Bressanone  – Varese
Unterland   – Merano
Valdifiemme – Pergine
Riposa: Caldaro

Tags: