AHL: Return-2-Play, si giocano i match di ritorno ad Asiago ed Alba di Canazei

Si giocano, sabato, le gare di ritorno della fase di Return-2-Play sulle piste di Asiago ed Alba di Canazei. Giovedì, all’andata, sia la Migross Supermercati Asiago Hockey che la SG Cortina Hafro hanno realizzato un goal in più degli avversari di turno, rispettivamente HC Gherdeina valgardena.it e Fassa Falcons. Quindi tutto ancora da decidere su quali squadre potranno aggiudicarsi i punti in palio.

Alps Hockey League:
Sab, 07.11.2020 SHC Fassa Falcons – S.G. Cortina Hafro, ore 19:30
Sab, 07.11.2020, Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Gherdeina valgardena.it ore 20:30

Sab, 07.11.2020, Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Gherdeina valgardena.it ore 19:00
Arbitri: EGGER/GIACOMOZZI/Fleischmann/Piras

Per la terza volta in 9 giorni Asiago e Gherdeina tornano a sfidarsi. Se il 29 ottobre i giallorossi hanno domato le Furie a domicilio per 6:2, non così si può dire per la gara d’andata della fase Return-2-Play del 5 novembre. Il match è stato molto più combattuto e nonostante un Gherdeina in formazione rimaneggiata (6 giocatori assenti), le Furie sono riuscite lo stesso a giocarsi le loro chance anche se poi il goal di Miglioranzi, a soli 27 secondi dalla fine del match, (all’andata non è previsto alcun prolungamento e vale anche il pareggio) ha gelato letteralmente il Pranives. Di sicuro l’Asiago, nel fortino dell’Odegar, sarà attento ad incamerare la posta piena ma la velocità vista anche dai ladini potrebbe dar vita anche ad un match tutt’altro che scontato. Per i giallorossi una vittoria da 3 punti significherebbe salire ai piani alti della classifica mentre il Gherdeina, dopo tre sconfitte consecutive, ha solo 3 punti frutto della vittoria nella doppia sfida di Return-2-Play con il Fassa.

Risultato gara andata: 3:2 per la Migross Supermercati Asiago Hockey

Sab, 07.11.2020 SHC Fassa Falcons – S.G. Cortina Hafro, ore 19:30
Arbitri: LEGA/PINIE/Bedana/Slaviero

Interessante sfida allo Scola di Alba di Canazei. Dopo il match dell’Olimpico di Cortina, giochi ancora aperti su quale squadra potrà prendersi i primi punti in assoluto della stagione visto che sia i fassani che gli ampezzani hanno ancora la casella 0 nella graduatoria. Ma con un distinguo. I biancocelesti nella gara di andata sono tornati a giocare dopo un’assenza che durava dal 3 ottobre per motivi legati al Covid 19, conquistando il loro primo successo in Alps. Il Fassa, invece, ha colto la quinta sconfitta della stagione e con il medesimo risultato (3:4) ottenuto a Brunico. Per la terza volta su cinque, dall’inizio del loro campionato, il team di coach Liberatore ha perso per 3:4 Segno che i Falcons sono squadra ma non riescono a difendere il risultato fino al 60’. Come a Brunico il goal è arrivato nei secondi finali, giovedì il Cortina è stato superato nel terzo tempo dopo aver ben condotto nel secondo periodo. Quindi serve maggiore concentrazione nei momenti critici di ogni match per arrivare ai primi sospirati punti. In casa fassana da verificare le presenze di Hermansson, Pace e Ljung. Questo ‘ultimo è stato rilevato dal giovane Marco Felicetti che ha disputato un match di tutto rispetto. Anche il Cortina ha lamentato qualche assenza ma il team di coach Ivo Machacka può disporre di un roster molto lungo per affrontare questo torneo.

  • Risultato gara andata: 4:3 per la SG Cortina