Anche Cortina, Asiago ed Jesenice si qualificano al Master Round

Dopo trecento sei partite arrivano i verdetti di questa prima fase del Torneo AHL. Oltre al Lubiana, vincitore della Regular Season, anche il Renon, il Val Pusteria, il Cortina, l’Asiago e lo Jesenice completano i Top 6. Queste sei squadre sono anche già qualificate per i quarti di finale playoff. Il Lubiana inizia la Master Round, che si disputa in una classica gara d’andata e ritorno, con quattro punti, i “Buam” con tre ed i “Lupi” pusteresi con due. Il Cortina, quarto, parte un punto. Niente extra point invece per Asiago e Jesenice. Le altre formazioni (dal 7° al 18° posto) sono divise nella seconda fase in due gruppi di sei squadre. I due vincitori dei gironi di si assicurano poi i pass per i quarti di finale playoff. Intanto, nelle gare disputate questa sera si sono avute le seguenti situazioni:
—————————————————————————————————

Il Val Pusteria (vedi la cronaca del match per maggiori dettagli) vince largamente dilagando nell’ultimo tempo. I Brunicensi affrontano l’ultimo impegno della regolar season in formazione un po’ rimaneggiata per le assenze nel roster di Max Oberrauch, Tommaso Traversa, Danny Elliscasis e Roland Hofer. Va detto che il risultato della gara del Lungo Bisenzio è praticamente ininfluente per ambedue le formazioni che conoscono già, in anticipo il loro destino. Il Val Pusteria, infatti, sa non può che arrivare al terzo posto anche perché sulla sponda giallo-nera si ritiene (giustamente) impossibile che “la Cenerentola” Linz, blocchi la Corazzata Renon mentre per i viennesi è solo questione di fare un buon finale di stagione regolare in quanto conoscono già di essere nel gruppo di qualificazione A senza punti bonus.
Sabato, 01.02.2020 ore 19.00 Lungo Rienza Arena di Brunico. Spettatori 780.
HC Val Pusteria Lupi – Vienna Capitals Silver 5 – 0 (0-0, 1-0, 4-0)
Arbitri: LEGA, STEFENELLI, Terragni, Vignolo
Marcatori: 35:24 1:0 PUS Raphael Andergassen (Massimo Carozza); 43:27 2:0 PUS Yuri Cristellon (Armin Helfer – Brandon McNally); 51:52 3:0 PUS Alex De lorenzo meo (Lukas De Lorenzo Meo – David Laner); 54:36 4:0 PUS Lukas De Lorenzo Meo (David Laner); 57:40 5:0 EN SH1 PUS Ivan Althuber (Armin Hofer – Colin Furlong).
……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….
L’Asiago dilaga contro un remissivo Kitzbühel stabilendo il record per la vittoria col punteggio più elevato da quando è stata creata la AHL. I veneti già dopo nove minuti erano avanti per 4-0 e, da allora per i malcapitati tirolesi il match è stato un lungo e difficile Calvario. I goal dell’Asiago portano le firme di Chad Pietroniro (3), Marco Rosa (2) Steven McParland (2), Jose Magnabosco (2) Vincent Loschiavo, Marek Vankus, Alexander Gellert, Cameron Ginnetti e Phil Pietroniro.
Sabato, 01.02.2020 ore 19.00. Hodegart di Asiago
Migross Supermercati Asiago Hockey – EC Stadtwerke Kitzbühel 14 – 3 (4-0, 2-1, 8-2)
Arbitri: KUMMER, LESNIAK, Javornik, Puff
…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..
Il Renon infila la quarta vittoria consecutiva e superando largamente il Linz e chiudendo la Regolar Season della Alps Hockey League al secondo posto in classifica con 75 punti all’attivo. Ora i ragazzi di Budaj si preparano per la Master Round, che inizierà il 13 febbraio, con il match casalingo contro l’Asiago. I marcatori della gara di stasera sono stati: Andreas Lutz, due volte Julian Kostner e Ryan Obuchowsky, Dan Tudin, Matthew Lane ed Alex Frei.
Sabato, 01.02.2020 ore 19.00. Rittner Arena di Collalbo.
Rittner Buam – Steel Wings Linz 8 – 1 (2-0, 1-1, 5-0)
Arbitri: GAMPER, PINIE, Martin, Pace,
……………………………………………………………………………………………………………………
Il Fassa compromette tutta la sua stagione giocando alla Rheinhalle di Lustenau una partita sottotono. I Falcons chiudono il campionato all’ottavo posto con 58 punti appaiati proprio al Lustenau che però, rispetto ai ladini può vantare una migliore differenza reti. Il Fassa stasera non è mai stato veramente in partita ed i Leono giallo-verdi hanno largamente meritato i tre punti in palio.
Sabato, 01.02.2020 ore 19.00 Rheinhalle di Lustenau
EHC Lustenau – SHC Fassa Falcons 7 -2 (2-0, 2-1, 3-1)
LAZZERI, WALLNER, De Zordo, Rinker
—————————————————————————————————
Lo Jesenice completa la sua strepitosa rimonta: infila la sua decima vittoria consecutiva ed aggancia la sesta poltrona utile per raggiungere il Master Round.
Sabato, 01.02.2020 ore 19.00. Dvorana Podmežakla, Jesenice
HDD SIJ Acroni Jesenice – EC Bregenzerwald 7 – 0 ( 3-0, 1-0, 3-0)
Arbitri: BAJT, FICHTNER, Markizeti, White
………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..
Il Vipiteno, “batte quattro” vincendo in rimonta la sua quarta gara consecutiva e sconfiggendo un volitivo KAC II. Tra i Broncos, da segnalare, le doppiette di Ivan De Luca, uniti ai goals di Matthias Mantinger e Slater Dogget. Tra i giovani carinziani, sugli scudi Neal Unterluggauer, autore, anch’egli di due goal.
Sabato, 01.02.2020 ore 19.00 Weihenstephan Arena di Vipiteno
Wipptal Broncos Weihenstephan – EC KAC II 4 -3 (0-1, 3-1, 1-1)
Arbitri: MOSH, REZEK, Slaviero, Snoj
………………………………………………………………………………………………………………………………………..
Cortina e Feldkirch hanno dato vita al match più bello, palpitante ed emozionante della serata. La vittoria della gara, per gli austriaci, valeva la qualificazione certa al Master Round, mentre gli ampezzani potevano permettersi anche di perderla ma, oltre i tre tempi regolamentari. Il Cortina chiudeva in vantaggio il primo tempo grazie al goal di Remy Giftopoulos. Il secondo drittel si apriva con una doccia gelata per tutto l’ambiente locale poiché in 7 secondi il Feldkirch confezionava il pareggio di Christian Jennes. La gara proseguiva sul filo dell’incertezza fino a quando, a 2:40 dalla sirena, Michael Lampert, coach austriaco, era costretto a “forzare la mano” ed a richiamare il suo portiere per inserire un uomo in più di movimento cercando la indispensabile vittoria entro il sessantesimo. Il Cortina messo in condizione di pungere, colpiva due volte con Ayotte e Lacedelli, regalandosi la vittoria e la qualificazione al Master Round.
Sabato, 01.02.2020 ore 19.00 Olimpico di Cortina
S.G. Cortina Hafro – VEU Feldkirch 3 – 1 (1-0, 0-1, 0-2)
Arbitri: VIRTA, WIDMANN, Cirsteli, Holzer
……………………………………………………………………………………………………………………………………….
Le rimanenti due sfide di Selva di Val Gardena e Zell am See, vinte, entrambe dalle formazioni ospiti, servono solo a far statistica e non mutano le vicende e la storia della classifica generale.
Sabato, 01.02.2020 re 19.00 Pranives di Selva di Val Gardena
HC Gherdëina valgardena.it – Red Bull Hockey Juniors 1 – 4
Arbitri: BENVEGNU, GIACOMOZZI, Kainberger, Wimmler

Sabato, 01.02.2020 ore 19.00 Eishalle Zell am See.
EK Zeller EIsbären – HK SZ Olimpija Ljubljana 1 – 2 O.T.
Arbitri: DURCHNER, SCHAUER, Matthey, Riesinger

Stagione Regolare; Classifica Finale:
Team GP GD PTS
1 HKO 34 +64 81
2 RIT 34 +76 75
3 PUS 34 +61 75
4 SGC 34 +33 62
5 ASH 34 +32 60
6 JES 34 +28 60
—————————————————————————–
7 EHC 34 +28 58
8 FAS 34 +1 58
9 WSV 34 +6 57
10 VEU 34 +8 57
11 RBJ 34 +45 54
12 EKZ 34 +1 48
13 GHE 34 -18 45
14 KEC 34 -33 39
15 KA2 34 -40 32
16 ECB 34 -67 29
17 VCS 34 -62 25
18 SWL 34 -163 03

La composizione del Master Round e dei due Gironi di Qualification Round