I Draghi Verdi fermano il Renon. Vincono Asiago e Val Pusteria

Le gare in programma in questo giovedì che inaugura la terza settimana di gioco della Alps Hockey League, costituivano un mini test di particolare importanza poiché vedevano impegnate tutte le formazioni vincenti e finaliste delle precedenti edizioni di questo Campionato. I risultati nelle sfide di stasera sorridono al Lubiana, al Val Pusteria ed all’Asiago che, pure con diverse risultanze, ottengono la vittoria negli scontri in programma. Il match clou della serata, era, ovviamente quello in scena a Lubiana dove si sfidavano Lubiana e Renon, ovvero le ultime due formazioni ad alzare al cielo la coppa del Campionato AHL.
I Campioni d’Italia del Renon, anche stasera, hanno, purtroppo, confermato la idiosincrasia al ghiaccio della Hala Tivoli sul quale i Buam non ottengono punti dal 13 settembre 2017. I Draghi Verdi che avevano iniziato malissimo la loro nuova stagione della AHL, con appena tre punti in tre partite, hanno vinto la loro seconda gara. Il Lubiana ha inanellato la quinta vittoria casalinga, consecutiva, nei confronti della formazione dell’altopiano che, di contro, stasera, ha sprecato due gol di vantaggio, perdendo poi nel terzo tempo per 3-2

Giovedì, 26.09.2019, ore 19:15: Hala Tivoli di Lubiana. Spettatori: 232.
HK SZ Olimpija Ljubljana – Rittner Buam 3 – 2 (0-0, 0-2, 3-0)
Arbitri: BRUNNER, FAJDIGA, Giudici di Linea: Javornik, Moidl
MARCATORI: 21:42 0:1 Ryan Obuchowski (Thomas Spinell – Andreas Lutz); 37:00 0:2 Markus Spinell (Stefan Quinz – Andreas Lutz); 41:39 1:2 Saso Rajsar (Ropret – Pesut); 48:44 2:2 Gal Koren (Simsic – Jezovsek); 55:14 3:2 PP1 Anze Ropret (Logar – Rajsar).

Nei Giallo-neri, alle preventivate assenze degli infortunati Ivan Althuber, Alessio Piroso e Alex Zecchetto, si aggiungono, anche, quelle di Yuri Cristellon e di Markus Steinkasserer. Eppure la pattuglia di Petri Mattila, che ha ben otto innesti nel nuovo roster ed un attacco un po’ bloccato, ha sofferto meno del previsto per venire a capo dei giovani di Salisburgo in questa che è stata la terza trasferta consecutiva dall’inizio del torneo.
I padroni di casa si portano in vantaggio con una segnatura del giovane estone Robert Arrak ma poi subiscono la rimonta dei Lupi che, nei venti minuti successivi, vanno a segno tre volte. In apertura di terzo tempo approfittando di un certo rilassamento dei giallo-neri, i padroni di casa, accorciano le distanze ma due minuti dopo è Tommaso Traversa a sfruttare al meglio il PP. A 79 secondi dalla fine, John Lewis, a porta vuota, realizza il punto del 5 – 2.
Giovedì, 26.09.2019, ore 19:15: Eisarena Salzburg / Salisburgo. Spettatori: 50.
Red Bull Hockey Juniors – HC Val Pusteria Lupi 2 – 5 (1-2, 0-1, 1-2)
Arbitri: LEHNER, WIDMAN, Giudici di Linea: Riecken, Weiss;
MARCATORI: 05:01 1:0 Robert Arrak (Valtteri Meisaari); 07:35 1:1 PP1 Markus Gander (Armin Helfer – Massimo Carozza); 13:53 1:2 Simon Berger (Fabrizio Pace – Danny Elliscasis); 23:41 1:3 Armin Hofer (Max Oberrauch – Massimo Carozza); 47:03 2:3 Luka Nyman (Tim Luka Harnisch – Samauel Witting); 49:19 2:4 PP1 Tommaso Traversa (Massimo Carozza – Armin Helfer); 58:41 2:5 ENG John Lewis (Roland Hofer)

La Migross Supermercati Asiago Hockey vince, ai rigori (3:4) nella difficile trasferta di Klagenfurt. I Leoni Giallo-Rossi recuperano Vallini ma debbono ancora fare a meno di Loschiavo e Ginnetti. Tra le file dei veneti gioca Tedesco, all’esordio in Alps Hockey League. Nonostante il predominio degli ospiti sono i padroni di casa a passare in vantaggio al 5:56 con Schonett che risolve una mischia davanti alla porta. Il pareggio, arriva in PP e porta la firma di Chad Pietroniro che insacca il puck con un tiro all’incrocio dei pali. Nel secondo tempo la partita rimane equilibrata, con i Giallorossi che ci provano insistentemente, soprattutto nei tre powerplay che hanno a disposizione. Al goal, di contro ci arrivano i Carinziani: in azione di controfuga, Kreuzer, da solo contro Vallini non sbaglia e porta avanti i suoi a meno di due minuti dal termine della frazione. Al quinto minuto del terzo tempo il Klagenfurt si porta addirittura sul doppio vantaggio sfruttando un PP successivo ad una penalità inflitta a Vallini per sgambetto. A firmare il goal è Szabad. L’Asiago non molla ed a cinque minuti dalla sirena, Tessari deposita in rete il disco del 3-2. Gli attacchi dei Giallorossi, sono arrembanti, ed i ragazzi di Klagenfurt non possono far altro che rifugiarsi nelle penalità, così al 18:00 in doppio PP, Alexander Gellert trova lo spiraglio giusto per infilare Holzer ed impattare il risultato. La gara, infine si decide ai rigori: per l’Asiago segnano Marco Rosa e McParland, mentre il Klagenfurt viene stoppato da un grande Vallini.
Giovedì, 26.09.2019, ore 19:30: Stadthalle Klagenfurt. Spettatori: 155
EC-KAC II – Migros Supermercati Asiago Hockey 3 – 4 d.t.r. (1-1, 1-0, 1-2, 0-0, 0-1)

Arbitri: DURCHNER, OREL, Giudici di Linea: Holzer, Legat.
MARCATORI: 05:56 1:0 Josef Schönett (Nicolaus Casati – Rok Kapel); 12:45 1:1 PP1 Chad Pietroniro (Josè Magnabosco – Brandon McNally); 38:12 2:1 SH1 Philipp Kreuzer (Daniel Obersteiner); 45:07 3:1 PP1 Kevin Szabad K. (Philipp Kreuzer – Daniel Obersteiner); 55:29 3:2 Matteo Tessari (Michele Stevan – Federico Benetti); 58:00 3:3 PP2 Alexander Gellert (Steve McParland – Phil Pietroniro); SO 65:00 3:4 Marco Rosa.

Classifica Generale:
1. WSV Sterzing Broncos Weihenstephan 9 punti (3 partite giocate) GF/GS 10:7
2. EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel 7 punti (3 partite giocate) GF/GS 8/1
3. HDD SIJ Acroni Jesenice 6 punti (2 partite giocate) GF/GS 8/2
4. VEU Feldkirch 6 punti (3 partite giocate) GF/GS 10/6
5. EC KAC II 6 punti (4 partite giocate) GF/GS 10/11
6. Rittner Buam 6 punti (4 partite giocate) GF/GS 18/14
7. HK SZ Olimpija Ljubljana 6 punti (4 partite giocate) GF/GS 8/9
8. S.G. Cortina Hafro 5 punti (2 partite giocate) GF/GS 10/4
9. HC Lupi Pusteria / Pustertal Wölfe 5 punti (3 partite giocate) GF/GS 7/6
10. Migross Supermercati Asiago Hockey 4 punti (4 partite giocate) GF/GS 14/22
11. EHC Lustenau 4 punto (3 partite giocate). GF/GS 15/10
12. Vienna Capitals Silver 3 punti (2 partite giocate) GF/GS 4/3
13. HC Gherdëina valgardena.it 3 punti (2 partite giocate) GF/GS 9/5
14. Red Bull Hockey Juniors 3 punti (4 partite giocate) GF/GS 12/14
15. SHC Fassa Falcons 1 punto (2 partite giocate) GF/GS 3/6
16. EK Die Zeller Eisbären 1 punto (2 partite giocate) GF/GS 3/7
17. Steel Wings Linz 0 punti (2 partite giocate) GF/GS 0/10
18. EC Bregenzerwald 0 punti (2 partite giocate) GF/GS 4/16

Classifica Generale IHL Serie A:
1. Rittner Buam 4 punti (2 partite)
2. Gherdëina 3 punti (1)
3. Val Pusteria 2 punti (1)
4. Asiago 2 punti (3)
5. Fassa Falcons 1 punto (1)
6. Cortina 0 punti (0)
7. Wipptal Broncos 0 punti (0)

Tags: