AHL: sei partite in programma da mercoledì a venerdì

(Comun. stampa AHL) – Ritorna la normale turnazione per la AHL dopo le tante partite sotto il Natale e Capodanno. Tra mercoledì e venerdì ci svolgeranno sei match. Di nuovo al via anche gli incontri internazionali per le compagini italiane. Ad aprire la nuova tornata di gioco saranno i Fassa Falcons che andranno a Lubiana: i ladini, ultimi in classifica, saranno al cospetto dei “Draghi Verdi”, squadra del momento che vanta 10 vittorie consecutive. Giovedì in pista la capolista Val Pusteria che attende l’EC Bregenzerwald. Nella stessa sera si volgeranno due interessanti rivincite per i gironi regionali. Come il 5 gennaio, la Migross Asiago di nuovo in Val Gardena ed i Broncos di nuovo all’Olimpico di Cortina. Le partite infrasettimanali si chiudono con la sfida di venerdì tra il Feldkirch ed il Klagenfurt-II. 

 
Alps Hockey League, Round 31:
Mer, 09.01.2019, ore 19:15: HK SZ Olimpia Lubiana – HC Fassa Falcons        
Mer, 10.01.2019, ore 19:15: Red Bull Hockey Juniors – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel    
Mer, 10.01.2019, ore 20:00: HC Lupi Val Pusteria – EC Bregenzerwald
Gio, 10.01.2019, ore 20:30: HC Gherdeina – Migross Supermercati Asiago Hockey
Gio, 10.01.2019, ore 20:30: S.G. Cortina Hafro – Wipptal Broncos Weihenstephan
Ven, 11.01.2019, ore 19:30: VEU Feldkirch – EC KAC II
 
Mer, 09.01.2019, ore 19:15: HK SZ Olimpia Lubiana – HC Fassa Falcons        
Arbitri: BAJT, LENDL, Reisinger, Snoj
  • Classifica: HKO 4° | FAS 17°
  • Serie aperte: Lubiana ha vinto le ultime 10 gare, Fassa è reduce da sette sconfitte consecutive 
  • performance in casa HKO: 11 vittorie / 13 partite
  • performance in trasferta: 1 vittoria/12 incontri 
  • risultati ultime cinque partite: HKO 5 vittorie | FAS 5 sconfitte
  • scontri diretti stagionali 2018-19:
    • 1:0 a Lubiana che ha vinto per 4:1 @Fassa
  • FAS ha il penalty killing più debole (63,7%)
  • scontri diretti assoluti (AHL): 2 vittorie HKO I 1 vittoria FAS
  • Top scorer:
    • HKO: Ales Music – 31 P I 14 T I 17 A
    • FAS: Diego Iori – 31 P I 12 T I 19 A
Compito improbo per i Falcons che saranno in trasferta nella capitale slovena contro la squadra che in questo momento ha la più lunga serie di vittorie (10) di tutta la AHL e cercherà di allungare questa serie vincente anche contro i ladini. Quest’ultimi sono stati superati dal Klagenfurt-II durante il periodo natalizio. Una grande possibilità per i Draghi Verdi in caso di vittoria da tre punti: finire al 2° posto per la prima volta in stagione e poi aspettare i risultati delle altre dirette concorrenti (Lustenau e Renon). I ladini, dal canto loro, devono iniziare a guardare la classifica. Con ancora 13 partite da giocare, i Falcons distano 19 punti dall’attuale 12° posto (Zell am See) che qualifica ai pre-playoff al 2 marzo 2019. Dopo l’ultima vittoria del 15 dicembre contro l’Hockey Milano Rossoblu e la successiva e rocambolesca sconfitta casalinga contro l’Asiago, che lasciavano presagire un potenziale recupero dei ladini, la formazione di coach Teppo Kivela, complice anche una lunga sfilza d’infortuni e malanni di stagione, ha inanellato una serie di sei sconfitte consecutive di cui tre con i Campioni in carica d’Italia dei Rittner Buam. Di certo nel complesso mancano anche i goal di Martin Gran che dopo la botta alla gamba rimediata a Collalbo il 26 dicembre non ha più giocato una partita. Inoltre la situazione dei Falcons si è complicata, come detto,  con il grande ritorno dei carinziani del Klagenfurt-II che nelle ultime 7 partite hanno vinto 4 volte. In questo modo la formazione dove gioca anche l’ex Nazionale Nathan Di Casmirro non solo ha colmato il gap in classifica ma è andato a superare proprio la compagine fassana che ora si ritrova all’ultimo posto della AHL. 
 
Gio, 10.01.2019, ore 19:15: Red Bull Hockey Juniors – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel    
Arbitri: SUPPER, WALLNER, Kainberger, Oberhuber
  • RBJ 6° | KEC 13°
  • performance in casa RBJ: 9 vittorie / 13 partite
  • performance in trasferta KEC: 4 vittorie / 14 partite
  • ultimi cinque risultati: RBJ (3 vittorie, 2 sconfitte) / KEC (2 vittorie, 3 sconfitte)
  • precedenti stagionali 2018-19:
    • 7:0 per Salisburgo @Kitzbühel
  • Scontri diretti assoluti (AHL): 5 vittorie RBJ I 0 vittorie KEC
  • Top scorer:
    • RBJ Oliver Nordberg – 29 P I 10 G I 19 A
    • KEC Adam Havlik 37 P I 18 G I 19 A
 
Gio, 10.01.2019, 20:00: HC Val Pusteria – EC Bregenzerwald
Arbitri: BENVEGNU, GAMPER, Bedana, Huber
  • Classifica: PUS 1° | ECB 14°
  • Serie aperte: PUS 5 vittorie consecutive / ECB ha perso le ultime 4 gare
  • performance in casa PUS: 15 vittorie / 15 partite
  • performance in trasferta ECB: 2 vittorie / 13 partite
  • risultati ultime cinque : PUS (5 vittorie) / ECB (1 vittoria, 4 sconfitte)
  • scontri diretti stagionali 2018-19: 
    • 2:1 per il PUS @ Bregenzerwald
  • scontri diretti assoluti (AHL): 3 vittorie PUS I 1 vittoria ECB
  • Top scorer:
    • PUS Raphael Andergassen – 32 P I 15 G I 17 A
    • ECB Daniel Ban – 28 P I  9 G I 19 A
La capolista Val Pusteria ritorna in pista e sfiderà il Bregenzerwald. Un match sulla carta abbordabile per la compagine altoatesina che ha concluso l’intenso periodo natalizio con un vantaggio, non trascurabile, di ben 16 punti sulla seconda classificata del Lustenau (al 5 gennaio). Quindi con 12 partite da giocare, i Lupi cercano di non mollare la presa e di gestire fino al 2 marzo questo largo bottino per conquistare con largo anticipo la stagione regolare. La formazione giallonera cercherà la 15esima vittoria casalinga stagionale per non perdere l’imbattibilità su un ghiaccio di casa che sembra inespugnabile per tutti gli avversari. Marko Virtala, uscito malconcio nella sfida del 3 gennaio ad Asiago, potrebbe tornare mentre è fuori ancora Thomas Erlacher. All’andata gli austriaci, attualmente al 14esimo posto, sono stati un cliente difficile per pusteresi: il match si era concluso ai rigori per la vittoria dei Lupi che dopo 13 successi da tre punti, si sono dovuti accontentare, per così dire, di un successo da due. La squadra austriaca è ancora in corsa per una qualificazione ai pre-playoff. 

Gio, 10.01.2019, 20:30: HC Gherdeina valgardena.it – Migross Supermercati Asiago Hockey
Arbitri: MOSCHEN, PINIE, P. Giacomozzi, Piras

  • Classifica: GHE 11° | ASH 7°
  • performance in casa GHE: 8 vittorie / 15 partite
  • performance in trasferta ASH: 6 vittorie / 13 partite
  • risultati ultimi cinque incontri: GHE (2 vittorie, 3 sconfitte) / ASH (2 vittorie, 3 sconfitte)
  • scontri diretti stagione 2018-19: 2-1 nel complesso per l’Asiago che ha vinto
    • 7:3 ASH @Asiago
    • 3:2 SO  ASH @Asiago
    • 1:0 GHE @Selva di Val Gardena 
  • Scontri diretti assoluti (AHL): 1 vittoria GHE I ASH 8 vittorie
  • Top scorer:
    • GHE David Roupec – 32 P I-15 G I 17 A
    • ASH Anthony Bardaro – 26 P I 6 G I 20 A
Stessa pista e stessa partita. Si ripete la sfida del 5 gennaio al Pranives dove ci sarà il quarto atto stagionale tra Gherdeina ed Asiago. Dopo la risicata ma importante vittoria della formazione di coach Pat Lefebvre per 1:0 sabato sera, per il primo successo di sempre  delle Furie contro i giallorossi, da quando è stata istituita la AHL, il Gherdeina giocherà in casa per la quarta volta consecutiva. I ladini, dopo un periodo di 5 sconfitte consecutive, hanno ripreso la loro marcia con due vittorie casalinghe (Fassa ed Asiago) intervallate da una sconfitta, sempre in casa, ad opera del Renon. Un momento di relativa crescita per i gardenesi che sono alla ricerca di punti preziosi per distanziare gli inseguitori per un posto ai pre-playoff. Inoltre nelle ultima due sfide contro l’Asiago, il Gherdeina si è sempre distinto, grazie anche delle solide prestazioni del goalie finlandese Misa Pietila. Sicuramente erano altre le aspettative per l’Asiago a dicembre e per l’inizio dell’anno nuovo: i berici potenzialmente avrebbero potuto scalare la classifica fino al 2° posto della AHL ma dei risultati altalenanti e ben tre sconfitte hanno ridimensionato, per ora, i piani, dei giallorossi. Il team di coach Ivany ha bisogno di punti ed in fretta per raggiungere le prime quattro posizioni al 2 marzo e con 14 partite ancora da giocare di stagione regolare di AHL. La formazione veneta dovrà fare a meno dell’infortunato Josè Magnabosco e dello squalificato Michele Stevan (2 turni) ma proporrà l’esordio del nuovo difensore Robbie Bina dal North Dakota,terzino d’esperienza che vanta 364 partite in DEL. 
 
Gio, 10.01.2019, ore 20:30: S.G. Cortina Hafro – Wipptal Broncos Weihenstephan
Arbitri: MORI , STEFENELLI, De Zordo, Rigoni
  • Classifica : SGC 9° | WSV 8°
  • performance in casa SGC: 9 vittorie / 14 partite
  • performance in trasferta WSV: 4 vittorie / 14 partite
  • ultimi 5 risultati: SGC (3 vittorie, 2 sconfitte) / WSV (1 vittoria, 4 sconfitte)
  • scontri diretti stagione 2018-19: 
    • 3:2 per WSV @Vipiteno
    • 3:2 OT per Cortina @Vipiteno
    • 3:2 SO per il Cortina @Cortina
  • Scontri diretti assoluti (AHL): 3 vittorie SGC I 4 vittorie WSV
  • Top scorer:
    • SGC Riccardo Lacedelli – 27 P I 15 G I 12 A
    • WSV Brandon McNally – 38 P I 12 G I 26 A
 
Stessa partita dell’ultimo turno. Cortina e Vipiteno tornano a sfidarsi per la terza volta dal 22 dicembre e per la quarta volta in stagione. Dopo l’intenso ed appassionante match del 5 gennaio, con il Cortina che ha cercato una vittoria da tre punti, anche in vista delle semifinali Scudetto, ma si è dovuto accontentare di una vittoria ai rigori, la nuova rivincita sarà focalizzata esclusivamente sui punti della AHL. La formazione ampezzana, viste anche le positività emerse sul piano del gioco, in questo periodo natalizio, proverà a mettere la freccia del sorpasso sui rivali altoatesini che nel periodo natalizio hanno raccolto solo due vittorie negli ultimi sette incontri anche se ben 4 sconfitte sono arrivate dopo i regolamentari. Entrambe le squadre, salvo scossoni, possono già vedere il traguardo dei pre-playoff della AHL, ma possono ancora mirare anche a qualcosa di più ma di sicuro ci vuole un deciso cambio di passo.  
 
Ven, 11.01.2019, 19:30: VEU Feldkirch – EC KAC II
Arbitri: LEGA, STRASSER, Martin, Vignolo
  • Classifica: VEU °| KA2 16°
  • performance in casa VEU: 8 vittorie/ 13 partite
  • performance in trasferta  KA2: 1 vittoria / 12 partite
  • performance ultime cinque partite: VEU (4 vittorie, 1 sconfitta) / KA2 (2 vittorie, 3 sconfitte)
  • scontri diretti stagione 2018-19: 
    • 6:3 per il VEU @ Klagenfurt
  • Scontri diretti assoluto (AHL): 5 vittorie VEU I 0 vittorie KA2
  • Top scorer:
    • VEU Dylan Stanley – 47 P I 15 G I 32 A
    • KA2 Markus Pirmann – 19 P I 10 G I 9 A