Gara 2 di finale: i Rittner Buam cercano di pareggiare la serie

(Comun. stampa AHL) – La Migross Supermercati Asiago ha iniziato la finale playoff della AHL con una partenza perfetta. I giallorossi si sono portati in vantaggio per 1:0 nella serie ed hanno conquistato il primo shutout dei playoff. I Rittner Buam, mercoledì, puntano a pareggiare la serie di fronte al loro pubblico. 

Finale – Playoff –  Alps Hockey League, Gara 2:
Mer, 01.04.18 Rittner Buam – Migross Supermercati Asiago Hockey, ore 20:00
Arbitri: FICHTNER, RUETZ, Gatol, Tschrepitsch
 
L’Asiago ha iniziato alla grande la finale playoff della Alps Hockey League rifilando un netto 3:0 ai Rittner Buam. Con i primi due tempi in crescendo e poi con un periodo accorto e tatticamente perfetto. l’Asiago ha conquistato anche con Frederic Cloutier il suo primo shutout della post-season ed il settimo della stagione. In evidenza Davide Conci autore di una doppietta al termine di Gara 1. I Rittner Buam, ora, sono chiamati ad una pronta riscossa sul ghiaccio di casa e cercheranno d’infliggere la prima sconfitta ai veneti nei playoff. L’Asiago ha già vinto complessivamente tutti i tre incontri stagionali contro la squadra di Collalbo. Quest’ultima sta dimostrando un po’ di difficoltà nello scardinare la difesa vicentina: nelle tre gare contro l’Asiago, la media realizzativa dei Buam è di appena 1.3 goal per partita. Uno dei punti da cui può ripartire il Renon è il penalty killing. In Gara 1 il team altoatesino ha fermato tutte le superiorità degli avversari che vantano un buonissimo powerplay (42,3% di trasformazione). Ma il Renon è la squadra specialista delle inferiorità numeriche passando dall’86,3% dell’intera stagione regolare allo stellare 94,7% dei playoff. In 38 inferiorità numeriche, i Buam hanno subito solo 2 goal ai playoff. Insomma si prospetta una gara 2 di fondamentale importanza e quanto mai appassionante. L’Asiago ha raccolto 11 vittorie consecutive, di cui 8 ai playoff e non perde dal 3 febbraio. Il Renon, nelle due serie precedenti dei playoff (quarti e semifinali), ha sempre vinto Gara 2 dopo aver perso Gara 1. 

Tags: