Domani inizia il Mondiale femminile Under 18 Div. IA

(Comun. stampa Comitato organizzatore) – Tutto è pronto ad Asiago per l’inizio di questa 10^ avventura iridata sul ghiaccio dell’Odegar. Sono arrivate tutte le rappresentative delle sei nazioni protagoniste di questo torneo che si preannuncia quanto mai interessante e combattuto, nonostante una fascia ranking molto larga. Protagoniste annunciate per la lotta alla promozione le appena retrocesse Giapponesi e con l’Italia, neopromossa dopo la vittoria a punteggio pieno di un anno fa del Gruppo B giocato a Katowice, in Polonia, a giocarsi in casa la salvezza e forse anche qualcosa in più.

Capitana della azzurre è Nadia Mattivi, leader indiscussa della squadra, nel torneo a Katowice di un anno fa eletta miglior difensore, nonché prima nella classifica marcatori con  11 punti (4 reti e7 assist) davanti alla compagna di squadra, l’asiaghese Anita Muraro con 8 (6+2) a sua volta miglior realizzatore del torneo con 6 reti.

Il coach delle azzurre Massimo Fedrizzi è ottimista, anche se fissa l’asticella su di un prudente obiettivo – salvezza

“ma sono certo che questa squadra, che ormai conosco molto bene, saprà dare tutto per ottenere il massimo risultato possibile” non nascondendo che un pensiero ad una promozione, che se dovesse arrivare sarebbe storica e di prestigio assoluto, le ragazze vogliono farlo, anche come ulteriore motivazione; in fondo sognare non costa nulla. Due mesi fa, al torneo 4 Nazioni disputato sempre ad Asiago, le azzurrine hanno già battuto due delle competitors di questo torneo (Austria e Slovacchia) confermando così che sono avversarie “alla portata”.

Il tecnico non si nasconde però le difficoltà di un campionato di altissimi contenuti tecnici

“Cercheremo di continuare al meglio questa bella storia di una squadra per certi versi già vincente, essendo sempre andata a medaglia nelle ultime tre stagioni e reduce dal completo successo dello scorso anno con cinque vittorie in cinque partite”.

 

Questo il roster azzurro:

Portieri:

Sara Belli (2000/Aosta U17/IHL Women – HC Torino Bulls 2011) (HC Torino Bulls 2011)

Vola Chiara (2000/U17 – IHL Women – Hockey Como)

Difensori:

Eleonora Frigo (2001/ IHL Women – HC Torino Bulls 2011) (HC Valpellice)

Nadia Maier (2000/EWHL – IHL Women – Eagles Alto Adige) (HC Eppan-Appiano)

Anastasia Ceruti (2000/IHL Women – HC Torino Bulls 2011)

Nadia Mattivi (2000/SDHL – Linkoping HC – Svezia) (HC Pinè)

Sara Kaneppele (2003/U15 Junior Team Auer/Neumarkt) (HC Neumarkt-Egna)

Anna Bertoluzzo (2003/U15 Bozen Foxes -Academy Bolzano/ EWHL -IHL Women – Eagles Alto Adige) (Hockey Academy Bolzano)

Attaccanti:

Mara Da Rech (2000/IHL Women – Alleghe Hockey Girls) (Alleghe Hockey)

Greta Niccolai (2001/U17 – IHL Women – Hockey Como)

Camilla Palmieri (2000/IHL Women – Alleghe Hockey Girls) (Alleghe Hockey)

Anna Caumo (2002/ EWHL – IHL Women – Eagles Alto Adige) (HC Pustertal Junior)

Eva Maria Grunser (2002/U15 – HC Toblach Ice Bears/Dobbiaco)

Aurora Abatangelo (2002/ EWHL – IHL Women – Eagles Alto Adige)

Sara Magnanini (2002/U17 – Kaltern/ EWHL – IHL Women – Eagles Alto Adige) (SV Kaltern/Caldaro)

Rebecca Roccella (2001/U17 – Diavoli Sesto/IHL Women – Alleghe Hockey Girls) (Real Torino HC)

Anita Muraro (2000/Oakville Hornets Girls HA – Canada) (HC Asiago Junior 1935)

Elena Perathoner (2002/IHL Women – AHC Lakers Neumarkt/Egna)

Marta Boccomino (2000/ U17 – Diavoli Sesto/IHL Women – Alleghe Hockey Girls) (Real Torino HC)

Lea Mair (2003/ U15 – HC Toblach Ice Bears/Dobbiaco)

Staff

Team Manager: Evi Zelger

Allenatore: Massimo Fedrizzi

Medico: Dott.ssa Francesca Franchi

Fisioterapista: Tiziano Vellar

Assistente Allenatore: Denis Bruera

Attrezzista: Werner Stocker

 

Il programma della 1^ giornata:

ore 12.00 Cerimonia di apertura

ore 14.00 Ungheria – Slovacchia

ore 17.30 Austria – Norvegia

ore 21.00 Italia – Giappone