EBEL: Klagenfurt e Zagabria calano il tris

Triplo turno settimanale per la EBEL. Klagenfurt e Zagabria fanno bottino pieno, con tre vittorie, e guadagnano punti sul Vienna sconfitto a Graz. In particolare i carinziani riducono a 8 le lunghezze in classifica dai capitolini. Bolzano ancora in difficoltà all’ultimo posto in graduatoria.

I campioni in carica e capoclassifica di Vienna vincono alla Keine Sorgen Eisarena di Linz (3-4), e la sfida di cartello con il Salisburgo in casa (5-4), ma lasciano i 3 punti al Graz al termine di una partita che i Caps non riescono a recuperare nei 3’ finali dopo essere rientrati partita al 57’ con una deviazione al volo a mezza altezza di Sharp su gran tiro di Cuma (3-2).

Vienna dunque rallenta e il Klagenfurt ne approfitta inanellando 3 vittorie consecutive (9 negli ultimi 10 incontri), e portandosi a 8 punti dalla vetta. Senza storia l’incontro in terra ungherese, dove i padroni di casa del Fehervar reggono solo un tempo. Le Giubbe Rosse sfruttano la gran serata di Rhealut e Bischofberger per passeggiare fino all’1-7 finale. Carinziani corsari anche a Innsbruck. In vantaggio di 3 goal a 2’30” dalla fine, Duba e compagni reggono senza problemi la sfuriata finale degli Squali che accorciano con Wahl, ma tardano a togliere il portiere per l’uomo di movimento in più e si arrendono 2-4. Vittorioso anche l’ultimo turno, in casa contro un Bolzano decimato dagli infortuni, che il Klagenfurt risolve con una rete per tempo. Nel primo periodo gran goal di Kreuzer che, con una serie di finte, mette a sedere Glira e Sedlacek e insacca a porta vuota (1-0). Poi è Strong che, servito da Ganahl, da distanza ravvicinata conclude con un rovescio al sette (2-0). Il Bolzano stenta a reagire e nel drittel conclusivo uno slap di Ganahl dalla distanza fissa il risultato finale (3-0).

Tre vittorie su tre incontri anche per lo Zagabria che si porta al quarto posto in classifica alle spalle del Linz, con 2 incontri da recuperare, e conferma le su credenziali di outsider stagionale. I croati vincono meritatamente il difficile confronto con il Salisburgo, grazie alle marcature di Boivin, Olden e Zanoski nel terzo drittel (6-3). Nella trasferta ungherese ancora una volta i padroni di casa di Fehervar reggono solo un tempo, e gli Orsi non hanno difficoltà a dilagare nei periodi successivi grazie al loro power play, e alla doppietta di Koskiranta, al suo 18esimo punto stagionale (0-4). Grande prestazione dello Zagabria anche contro il più accreditato Linz. Subito sotto di un goal nel primo tempo, i croati prendono le misure all’avversario e lo rimontano con le doppiette dei bomber Morley e Netik fino al 4-1. A nulla serve ai fini del risultato finale la doppietta di Lebler nei minuti finali (4-3).

Nelle parti basse della classifica il Fehervar, che rileva l’esperto difensore canadese Brett Palin dal Linz, perde 3 partite di seguito entro i tempi regolamentari senza muovere la classifica.

In difficoltà anche il Bolzano. I biancorossi, orfani di Austin Smith, Anton Bernard e Matthew Clark, perdono male in trasferta a Dornbirn (4-1). Nel successivo incontro casalingo con il Graz i Foxes, che schierano il neo acquisto 23enne centro italo-canadese Angelo Miceli (alla sua prima esperienza in Europa), dominano l’incontro ma senza mai chiuderlo e, avanti grazie a una doppietta di DeSousa, vengono ripresi nel punteggio a 5’ dal termine causa un errore in uscita da parte di Sedlacek che regala il disco a Setzinger lesto a servire al centro Unterweger che insacca il pareggio (2-2). Nel supplementare non c’è nemmeno il tempo di ragionare che Higgs fredda il Palaonda con un goal in contropiede (2-3). Il Bolzano nel terzo incontro settimanale, privo degli infortunati Bernard, Austin Smith, Clark Frigo e Sointu, crolla allo Stadthalle di Klagenfurt, contro una squadra che dimostra di essere la più in forma della Lega in questo periodo (3-0).

RISULTATI

21ª giornata (21/11)
HC Orli Znojmo – EC Villacher SV 3-1
Fehervar AV 19 – EC Klagenfurter AC 1-7
Dornbirn Eishockey Club – HCB Südtirol Alperia 4-1
EHC Liwest Black Wings Linz – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 6-2
Moser Medical Graz 99ers – UPC Vienna Capitals 3-2
KHL Medvescak Zagabria – EC Red Bull Salisburgo 6-3

22ª giornata (24/11)
(23/11) EHC Liwest Black Wings Linz – UPC Vienna Capitals 3-4
Fehervar AV 19 – KHL Medvescak Zagabria 0-4
HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – EC Klagenfurter AC 2-4
EC Red Bull Salisburgo – HC Orli Znojmo 5-2
HCB Südtirol Alperia – Moser Medical Graz 99ers 2-3 OT
EC Villacher SV – Dornbirner Eishockey Club 3-6

23ª giornata (26/11)
Moser Medical Graz 99ers – Dornbirn Eishockey Club 4-3 OT
EC Klagenfurter AC – HCB Südtirol Alperia 3-0
KHL Medvescak Zagabria – EHC Liwest Black Wings Linz 4-3
EC Villacher SV – Fehervar AV 19 4-3
HC Orli Znojmo – – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 6-5 SO
UPC Vienna Capitals – EC Red Bull Salisburgo 5-4

 

CLASSIFICA

  Team

GP

GD

PTS

1 UPC Vienna Capitals

22

+34

52

2 EC Klagenfurter AC

23

+10

44

3 EHC Liwest Black Wings Linz

23

+12

38

4 KHL Medvescak Zagabria

21

+4

36

5 EC Red Bull Salisburgo

23

+7

35

6 Moser Medical Graz 99ers

23

+0

34

7 HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’

23

-3

30

8 EC Villacher SV

23

-6

30

9 HC Orli Znojmo

23

-8

30

10 Dornbirn Eishockey Club

22

-8

30

11 Fehervar AV 19

23

-30

26

12 HCB Südtirol Alperia

23

-12

23

 

PROSSIMI TURNI

recupero 14ª giornata (01/12)
KHL Medvescak Zagabria – Dornbirner Eishockey Club

24ª giornata (01/12)
(30/11) EC Red Bull Salisburgo – EHC Liwest Black Wings Linz
Fehervar AV 19 – EC Villacher SV
Moser Medical Graz 99ers – UPC Vienna Capitals
HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – KHL Medvescak Zagabria
HCB Südtirol Alperia – EC Klagenfurter AC
(03/12) Dornbirner Eishockey Club – HC Orli Znojmo

25ª giornata (03/12)
(28/11) UPC Vienna Capitals – Moser Medical Graz 99ers
(02/12) Dornbirner Eishockey Club – KHL Medvescak Zagabria
(02/12) EC Red Bull Salisburgo – HC Orli Znojmo
EC Klagenfurter AC – Fehervar AV 19
EC Villacher SV – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’
EHC Liwest Black Wings Linz – HCB Südtirol Alperia

Tags: