Serie C: chiusa la seconda fase

Il Master Round di Serie C si conclude con un turno dimezzato, a causa delle defezioni di Pinerolo e Pieve di Cadore. I bellunesi avevano comunicato venerdì scorso l’impossibilità di raggiungere Aosta, a causa  della mancanza del numero minimo previsto dal regolamento. Piemontesi attesi invano a Vipiteno dai giovani Broncos.
Hanno onorato gli impegni le altre formazioni: a Sesto San Giovanni il Val Venosta regola i Diavoli Rossoneri per 6-3: in doppio vantaggio con Simon Mair e Gerd Trenkwalder, gli ospiti subiscono la rete di Mirko Bonenti, tuttavia, nel secondo tempo, cambiano passo raggiungendo il momentaneo 5-1 con Daniel Oberfriniger, Peter Wunderer e Andreas Pohl. Un calo di concentrazione costa loro due reti dei sestesi, a segno con Oto Everss, in doppia inferiorità, e Roman Simunek. A chiudere ogni discorso ci pensa Wunderer imbeccato da Peter Mahlknecht.
A Torino il Real prova ad opporsi allo strapotere delle formazioni dell’Est dando vita, con il Gherdëina, ad una gara combattuta fino ai tiri di rigore. Lo score è aperto dal botta e risposta tra Samuel Moroder, in rete in shorthanded, e Nicolò Pace; poco prima del primo riposo Gabriel Senoner riporta in vantaggio i ladini, i quali, nella frazione centrale subiscono il ritorno dei sabaudi capaci di effettuare il sorpasso con Matteo Quattrone (in power play) e Pace. Neanche il tempo di rendersi conto del vantaggio e la formazione ospite pareggia con Juri Runggaldier. Nel terzo tempo gli altoatesini spingono il cerca del controsorpasso, ma sono di nuovo i torinesi ad andare in rete con Tommaso Ottino. I padroni di casa sognano l’impresa, finora nessuna squadra del Girone Ovest è riuscita a strappare punti alle squadre orientali. Lo sgambetto di Mattia Joyeusaz cambia le carte in tavola: allo scadere della penalità Simon Vinatzer impatta il punteggio, ai rigori, Moroder regala il successo ai suoi.

Per la definizione ufficiale degli accoppiamenti di semifinale si attendono le decisioni del Giudice sportivo in merito alle gare non disputate, sia quelle della nona giornata che Valpellice-Aosta dello scorso 29 gennaio.
Con i probabili due successi a tavolino, i Gladiators sopravanzerebbero il Valpellice nella classifica del Girone Ovest ed incontrerebbero il Vipiteno.
Dall’altra parte del tabellone si rinnoverà la sfida tra Real Torino e Gherdëina.

Risultati

Master Round (9a giornata)
Vipiteno C – Pinerolo n.d.
Diavoli Rossoneri – Val Venosta 3-6 (1-2; 1-3; 1-1)
Aosta Gladiators – Pieve di Cadore n.d.
Real Torino – Gherdëina C 4-5 so (1-2; 2-1; 1-1; 0-0; 0-1)
Ha riposato: Valpellice

Classifica Master Round: Val Venosta p.ti 21 (8 gare disputate); Gherdëina C p.ti 20 (8); Vipiteno C p.ti 18 (7); Real Torino p.ti 13 (8); Pieve di Cadore p.ti 12 (7); Valpellice p.ti 6 (7); Pinerolo p.ti 6 (7); Aosta Gladiators p.ti 3 (6); Diavoli Rossoneri p.ti 0 (8)

 Classifica generale
Girone Est: Vipiteno C p.ti 49 (19 gare disputate), Gherdëina C p.ti 36 (20); Pieve di Cadore p.ti 32 (19); Val Venosta p.ti 26 (20)
Girone Ovest: Real Torino p.ti 37 (20); Valpellice p.ti 29 (19); Aosta Gladiators p.ti 27 (18); Pinerolo p.ti 21 (19); Diavoli Rossoneri SSG p.ti 4 (20)

Tags: