I Rittner Buam perdono in Slovenia, il Gherdëina continua a vincere

SKY Alps Hockey League, Master Round:

Dopo le vittorie di Asiago e Val Pusteria, nell’ultima gara in programma, valida per la terza giornata, lo Jesenice ha strapazzato i Rittner Buam riaprendo, di colpo, la corsa per le posizioni di vertice. La formazione slovena è partita a spron battuto e, dopo 150 secondi dal face-off conduceva già per due a zero, grazie alle segnature di Magovac e Jezovsek. Dopo un secondo drittel senza emozioni, nel tempo finale i Buam accorciavano le distanze grazie ad Alex Frei. Il sogno dei Campioni d’Italia, di raggiungere il pareggio, durava, però, appena un minuto ed il goal di Jaka Ankerst chiudeva definitivamente i conti a favore della squadra di Nik Zupancic.
Con i tre punti conquistati stasera lo Jesenice raggiunge il Val Pusteria al secondo posto, a tre lunghezze dal Renon. Nella classifica attuale, a parte il Feldkirch decisamente staccato, ed i Buam che conservano ancora un vantaggio di tre punti, segnaliamo che le altre quattro formazioni sono adesso racchiuse nel breve intervallo di due punti, dai 6 del Lustenau, agli 8 di Jesenice e Val Pusteria, passando per i sette dell’Asiago.

HDD SIJ Acroni Jesenice – Rittner Buam 3-1 (2-0, 0-0, 1-1)
01 febbraio 2017, ore 18,30; Š.D. Podmežakla Jesenice. Spettatori 450.
Arbitri: LAZZERI Alex e STERNAT Christoph; Giudici di Linea: BASSO Nicola e BEDYNEK Sebastian.
MARCATORI: 01:40 1:0 Magovac Aleksandar (Rajsar – Ankerst); 02:24 2:0 Jezovsek Zan (Cimzar – Kalan); 46:38 2:1 PP1 Frei Alex (Ahlströhm O. – Ahlström V.); 47:49 3:1 Ankerst Jaka (Rajsar – Jeklic).

CLASSIFICA GENERALE MASTER ROUND:
Rittner Buam 11 punti +4 (3 partite)
Val Pusteria 8 punti + 2 (3 partite)
Jesenice 8 punti +3 (3 partite)
Asiago 7 punti + 1 (3 partite)
Lustenau 6 punti +2 (3 partite)
Feldkirch 0 punti -12 (3 partite)

SKY Alps Hockey League, Qualification Round A:

Nel Qualification Round Girone “A”, fermo il Cortina, sono i Red Bull di Salisburgo e l’Hockey Club Gherdëina ad accorciare la classifica. Il Salisburgo vince al Gianmario Scola di Alba di Canazei dove il Fassa deve ammainare bandiera nonostante l’hat-trick del canadese Stefan Della Rovere.
Il Gherdëina, con un terzo drittel giocato alla grande, espugna il Messestadion di Dornbirn. Per Derek Eastman e compagni prosegue quindi la incredibile striscia positiva e, a questo punto, per loro, puntare verso la vetta del girone non è più una utopia.

CLASSIFICA GENERALE QUALIFICATION ROUND GIRONE “A”:

Cortina 9 punti + 1. (2 partite giocate)
Red Bull Hockey Juniors 9 punti -1 (3 partite giocate)
Hockey Club Gherdëina 8 punti +8. (2 partita giocate)
Bregenzerwald 3 punti -4 (3 partite giocate)
Fassa 0 punti -4 (2 partita giocata)

EC Bregenzerwald – Hockey Club Gherdëina 4-8 (2-2, 2-2, 0-4)

Mercoledì 1 febbraio 2017, MESSESTADION, Dornbirn, Spettatori: 560.
Arbitri: LEGA e SUPPER, Giudici di Linea: Obiacoli e HÖLLER
MARCATORI: 07:59 1:0 Kauppila Antti (Nordh – Putnik); 11:02 1:1 Kostner Benjamin; 12:09 1:2 PP1 Iori Diego (Demetz – Eastman); 17:59 2:2 Putnik Philip (Haidinger – Nordh); 22:43 3:2 PP1 Wolf Marcel (Kauppila – Ban); 27:12 3:3 Vinatzer Gabriel (Straka – Kostner); 37:06 4:3 Ban Daniel (Fussenegger – Wolf); 39:18 4:4 Costa Daniel (Kostner – Vinatzer); 43:14 4:5 Straka Josef (Vinatzer – Kostner); 45:00 4:6 Demetz Ivan (Iori – Johansson); 55:27 4:7 Ellis Brendan (Johansson – Brugnoli); 56:05 4:8 Eastman Derek (Costa – Straka).

HC Fassa Falcons – Red Bull Hockey Juniors 4-5 (1-1, 0-3, 3-1)
Mercoledì 1 febbraio 2017, Gianmario Scola di Alba di Canazei. Spettatori: 347.
Arbitri: Virta, Benvegnù; Giudici di Linea Manfroi e Wiest
MARCATORI: 05:23 0:1 Kainz (Wachter – Jörgensen); 10:32 1:1 Della Rovere (Bernard – Kustatscher); 20:26 1:2 Jakubitzka (Winkler – Schwarz); 24:47 1:3 SH1 Eder; 39:26 1:4 Östling (Daubner – Kittinger); 40:55 2:4 Della Rovere (Walker – Monferone); 45:22 2:5 Postel (Valach – Jakubitzka); 48:27 3:5 Della Rovere (Walker – Manning); 59:11 4:5 Bustreo (Walker – Manning).
.
SKY Alps Hockey League, Qualification Round B:

L’Egna vince ai supplementari alla Stadthalle di Klagenfurt, grazie ad una doppietta di Linus Lundstrom e, con i due punti, guadagna la seconda posizione della Classifica nel Girone “B” del Qualification Round.

CLASSIFICA GENERALE QUALIFICATION ROUND GIRONE “B”:

EK Zeller Eisbären 11 punti +3. (2 partite giocate)
HC Egna / Neumarkt Riwega 9 punti -1. (3 partite giocate)
Vipiteno 7 punti +6. (2 partita giocata)
KAC2 1 punti, -4. (3 partite giocate)
EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 0 punti -4. (2 partite giocate)

EC-KAC II – HC Egna / Neumarkt Riwega 2-3 d.t.s. (0-1, 2-1, 0-0, 0-1)
Mercoledì 1 febbraio 2017, Klagenfurt Stadthalle, spettatori: 85.
Arbitri: LESNIAK Borut e PODLESNIK Gerald; Giudici di Campo: LEGAT Konrad e MIKLIC Gregor.
MARCATORI: 00:44 0:1 Cordin (Willeit – Lundstrom); 23:11 1:1 PP1 Obersteiner (Richter – Kraus); 24:51 1:2 PP1 Lundstrom (Gabri – Gaspar); 33:31 2:2 Kurath (Schettina – Vallant); 62:17 2:3 PP1 Lundstrom (Gaspar – Muzik).

Tags: