Zugo a ridosso del Berna capolista

Grazie al successo casalingo contro il Losanna (6-3) il Berna ha riconquistato la testa della classifica dopo il 44° turno di campionato. La squadra della capitale, che aveva sconfitto il giorno precedente il Lugano imponendosi (2-1) dopo i rigori,  precede ora di un punto lo Zugo vittorioso (5-4)  all’overtime contro il Kloten, grazie alla rete del solito Martschini. Sono così cinque i punti conquistati in questo week-end dalla compagine di Harold Kreis, sommando quelli ottenuti grazie al successo di misura contro l’Ambrì (2-1) alla Valascia. Ottima la prova del goalie Stephan che para un rigore di Lhotak. Al terzetto di testa va ovviamente aggiunto lo Zurigo che ha battuto nettamente nel derby domenicale il Kloten  (5-1) ricacciandolo al decimo posto. Protagonisti Shannon e Thoresen autori di una doppietta. Nonostante sia arrivata la terza sconfitta consecutiva, il Losanna, comunque saldamente ancorato al quarto posto, ha acquisito la certezza matematica di disputare i playoff. Venerdì non sono bastate due reti di vantaggio (Herren e Kneubühler)  per aver la meglio sul Davos, uscito poi vincitore per (5-2) alla Patinoire de Mallet. Così come per il primo posto, con un terzetto in lotta serrata, resta apertissima la sfida per le posizioni che vanno dal 5° all’8° posto. La formazione grigionese, quinta, mantiene un punto di vantaggio sul Bienne, vittorioso (5-2) sul Friborgo, nonostante si sia fatta sorprendere in casa dal Ginevra (3-0), fallendo così l’allungo sui seeländer. Le reti di Paré, Gerbe e Almond, permettono alla squadra di McSorley, settima, di mantenere un punto di vantaggio sul Lugano pur avendo disputato una partita in meno. Si rimettono in carreggiata i bianconeri, ottavi, che, dopo il punto strappato coi denti ai campioni del Berna, grazie alla rete nei secondi finali di Lapierre, hanno sconfitto (5-2) il Friborgo, sempre più in crisi, grazie a una doppietta del riconfermato Fazzini (13° gol stagionale)Sfortunato il rientro tra i pali di Manzato che, colpito alla maschera da un disco scagliato da Schilt, è stato sostituito nel corso della partita. Sette punti separano invece il combattivo Langnau dalla fatidica linea. E’stata decisa già nel primo periodo la sfida contro l’Ambrì. Grazie alla doppietta di Nüssli, infatti, i tigrotti hanno ribaltato il vantaggio iniziale siglato da Emmerton. Per i leventinesi, mestamente ultimi, l’unica consolazione viene invece dalla prestazione di Descloux, che ha impedito alla propria squadra di subire un passivo più pesante.

La scarsa prolificità dell’attacco del Ginevra costringe la società a correre ai ripari ingaggiando il canadese Francis Paré, in questa stagione in forza allo Zagabria.
Il Biel preleva dallo Zurigo Cédric Hächler; il terzino, poco utilizzato in stagione (11 presenze), è stato spesso prestato al GCK (LNB), farm team dei Lions. I seeländer si privano di Anthony Huguenin trasferitosi al Langnau.
Lo Zurigo deve fare i conti anche con i problemi all’anca di Patrick Bärtschi che costringono il trentaduenne all’immediato ritiro. L’attaccante chiude la carriera con 764 presenze in LNA, 464 punti (235 goal e 229 assist) e 2 titoli vinti con lo ZSC.
A Davos torna, a distanza di dieci anni, Ahren Spylo. L’ala sinistra, rimasto senza squadra dalla scorsa stagione, ha firmato un contratto valido fino a fine campionato.
Il Berna rafforza l’attacco con il canadese Aaron Gagnon. Il trentenne ha iniziato la stagione in corso con i finlandesi del Lukko Rauma. Gli Orsi prolungano il contratto con l’attaccante trentenne Gian-Andrea Randegger per un’altra stagione.
Rinnovo anche in casa Friborgo: Flavio Schmutz vestirà la maglia dei burgundi per altri due anni.

Risultati LNA:
martedì 24 gennaio
Friborgo – Ginevra  2-5
Zugo     – Losanna  3-2

venerdì 27 gennaio
Losanna  – Davos    2-5
Biel     – Friborgo 5-2
Ambrì    – Zugo     1-2
Lugano   – Berna    1-2 so

sabato  28 gennaio
Davos    – Ginevra  0-3
Zugo     – Kloten   5-4 ot
Langnau  – Ambrì    2-1
Berna    – Losanna  6-3
Friborgo – Lugano   2-5

domenica 29 gennaio
Kloten   – Zurigo   1-5

Classifica LNA (dopo 44 giornate)
1.Berna     91 punti°
2.Zugo      90°°
3.Zurigo    89°
4.Losanna   74°
5.Davos     62°°
6.Biel      61°°
7.Ginevra   60°
8.Lugano    59
9.Langnau   52°
10.Kloten   50°
11.Friborgo 42°
12.Ambrì    41°
°=una partita in meno
°°=due partite in meno

Top Scorer LNA
#                Club   Punti (reti+assist)
1.M.Arcobello   (Berna)   47     (23+24)
2.L.Klasen      (Lugano)  46     (11+35)
3.L.Martschini  (Zugo)    44     (22+22)
4.J.Sprunger    (Friborgo)42     (20+22)
5.D.Shore       (Kloten)  41     (22+19)

Top Goalies
#                  Club       Svs%  GAA
1.T.Stephan       (Zugo)     93,3   2.01
2.L.Genoni        (Berna)    93,6   2.13
3.L.Flueler       (Zurigo)   91,3   2.26
4.R.Mayer         (Ginevra)  92,8   2.48
5.C.Huet          (Losanna)  91,7   2.64

Tags: ,