I risultati della seconda giornata del Master e Qualification Round

SKY Alps Hockey League, Master Round:
Nella seconda giornata del torneo Master Round, dopo i sessanti minuti regolamentari, solo lo Jesenice riesce a chiudere i conti contro il Feldkirch. Le altre due sfide in programma, di contro, si risolvono ben oltre la sirena. All’Odegar, nella riedizione della recente finale del Campionato Italiano, i Rittner Buam vincono dopo oltre sei minuti di overtime, grazie ad una segnatura in shorthand di Dan Tudin. Nel Voralberg, invece, la sfida tra il Lustenau ed il Val Pusteria si risolve a favore dei padroni di casa, solo ai tiri di rigore. Anche al Rheinhalle, quindi, prosegue il momento negativo dei Lupi della Pusteria che dopo aver perso, mercoledì scorso, in casa, subendo la rimonta dell’Asiago, anche stasera ha forse gettato al vento una buona opportunità, considerando anche che Hofer e compagni, a dieci minuti dal termine conducevano la gara dall’alto del punteggio di 3-1 in loro favore. Il Lustenau, 5 punti conquistati sul campo dopo due partite, è, al momento, la più valida alternativa ai Buam mentre lo Jesenice, dopo la secca sconfitta casalinga subita dai giallo verdi, si è ampiamente riscattato andando a stravincere a Feldkirch.

CLASSIFICA GENERALE MASTER ROUND
Rittner Buam 11 punti +6
Lustenau 6 punti +3
Jesenice 5 punti +1
Val Pusteria 5 punti -2
Asiago 4 punti 0
Feldkirch 0 punti -8

EHC Alge Elastic Lustenau – HC Lupi Val Pusteria / Pustertal Wölfe 4-3 d.t.r. (1-2, 0-1, 2-0, 0-0, 1-0)
Sabato, 28.01.2017: (19:30); Rheinhalle di Lustenau. Spettatori: 826.
Arbitri: GAMPER, PICHLER, DeZordo, Rigoni.
MARCATORI: 00:51 0:1 Andergassen Raphael (Rabbit – Lancsar); 08:12 1:1 Cipulis Martin (Hrdina – Devecka); 14:23 1:2 Hofer Armin (Laner); 28:10 1:3 Oberrauch Max (Wiebe – Hofer); 50:34 2:3 Hrdina Stefan (Gricinskis – Auer); 53:47 3:3 Wiedmaier Stefan (Vala – Devecka); 67:00 4:3 Wilfan Maximilian.

FBI VEU Feldkirch – HDD SIJ Acroni Jesenice 1-4 (0-1, 1-2, 0-1)
Sabato, 28.01.2017: (19:30): Palaghiaccio Dornbirn. Spettatori: 1227.
Arbitri: RUETZ, WALLUSCHNIG, Kalb, Rinker.
MARCATORI: 03:33 0:1 Ankerst Jaka (Rajsar – Magovac); 21:51 0:2 Jeklic Ales (Cimzar – Jezovsek); 23:26 1:2 Sticha Dennis (Winzig – Lindgren); 26:45 1:3 Kalan Luka (Di casmirro – Magovac); 55:22 1:4 Rajsar Saso.

Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 – Rittner Buam 3-4 OT (1-0, 0-1, 2-2, 0-1)
Sabato, 28.01.2017: (20:30). Palaghiaccio Odegar di Asiago. Spettatori: 620.
Arbitri: OTTAROLI, MARRI, Biacoli, Stefenelli.
MARCATORI: 07:02 1:0 PP1 Tessari Matteo (Sullivan Michael – Magnabosco); 20:18 1:1 Ahlström Viktor (Borgatello – Tauferer); 41:43 2:1 Lutz Andreas (Sullivan Daniel – Miglioranzi); 44:02 2:2 Ahlströhm Oskar (Ahlström Viktor – Kostner); 48:55 2:3 PP2 Ebner Fabian (Tauferer); 50:21 3:3 PP1 Tessari Matteo (Stevan – Sullivan Michael); 66:20 3:4 SH1 Tudin Dan.

SKY Alps Hockey League, Qualification Round A:
Il Cortina, dopo la imprevista battuta di arresto subita a Bregenz, riprende la sua marcia sconfiggendo abbastanza nettamente il Fassa sul ghiaccio dell’Olimpico. Nell’altra gara in programma, i giovani del Red Bull Salisburgo battono largamente il Bregenzerwald che a soli trenta secondi dalla sirena, salva, parzialmente, la faccia, siglando il “goal della bandiera”; riposava il Gherdëina.

CLASSIFICA GENERALE QUALIFICATION ROUND GIRONE “A”
Cortina 9 punti + 1. 2 partite giocate.
Red Bull Hockey Juniors 6 punti -2. 2 partite giocate.
Gherdëina 5 punti +4. 1 partita giocata.
Bregenzerwald 3 punti +0. 2 partite giocate.
Fassa 0 punti -3. 1 partita giocata.

Red Bull Hockey Juniors – EC Bregenzerwald 3-1 (2-0, 0-0, 1-1)
Sabato, 28.01.2017: (19:30). Volksgartenarena Salzburg. Spettatori: 110
Arbitri: BULOVEC, STERNAT, Bärnthaler, Pagon.
MARCATORI: 13:52 1:0 Daubner Maximilian (Kittinger – Östling); 18:21 2:0 PP1 Winkler Dario (Egger -Jörgensen); 55:38 3:0 Wappis Cristof (Jörgensen – Kainz); 59:22 3:1 Ban Christian (Kauppila);

Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro – HC Fassa Falcons 3-0 (1-0, 0-0, 2-0)
Sabato, 28.01.2017: (20:30). Stadio Olimpico di Cortina. Spettatori: 330.
Arbitri: BAJT, KAMSEK, Arlic, Markizeti.
MARCATORI: 04:21 1:0 Burton Tanner (Lacedelli – Rizzo); 48:38 2:0 Adami Francesco (Brace – De Biasio); 55:11 3:0 Caletti Edoardo.

SKY Alps Hockey League, Qualification Round B:
Gli Orsi polari di Zell am See rinsaldano la loro prima posizione con la vittoria di Klagenfurt ed approfittano dello scivolone dell’Egna che cade malamente nel derby sudtirolese della Weihenstephan Arena.

CLASSIFICA GENERALE QUALIFICATION ROUND GIRONE “B”
EK Zeller Eisbären 11 punti +3. 2 partite giocate.
HC Egna / Neumarkt Riwega 7 punti -2. 2 partite giocate.
Vipiteno 4 punti +6. 1 partita giocata.
KAC2 0 punti, -3. 2 partite giocate.
EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 0 punti -3

EC-KAC II – EK Zeller Eisbären 1-3 (1-1, 0-1, 0-1)
Sabato, 28.01.2017: (13:40). Stadthalle Klagenfurt. Spettatori:
Arbitri: KUMMER, SUPPER, Cristeli, F. Giacomozzi.
MARCATORI: 01:01 1:0 Richter Marco (Kreuzer – Vallant); 18:19 1:1 Wilfan Franz (Scholz – Widen); 35:46 1:2 Scholz Fabian (Pöck – Widen); 3 48:47 1:3 Rataj Igor (Scholz – Widen).

WSV Vipiteno / Sterzing Broncos Weihenstephan – HC Egna / Neumarkt Riwega 7-2 (3-0, 3-1, 1-1)
Sabato, 28.01.2017: (19:30). Weihenstephan Arena di Vipiteno. Spettatori: 534.
Arbitri: CESCHINI, FERRINI, P. Giacomozzi, Wiest.
MARCATORI: 05:52 1:0 Verreault-Paul Francis (Bahensky – Baur); 07:20 2:0 Deanesi Danny (Maffia – Deluca); 15:11 3:0 PP2 Bahensky Zdnenek (Stofner -Verreault-Paul); 21:59 4:0 PP1 Roupec David (Hackhofer – Stofner); 26:14 5:0 Mantinger Matthias (Deluca); 34:42 5:1 SH1 Lundstrom Linus (Gaspar); 37:35 6:1 Verreault-Paul Francis (Mair – Deanesi); 47:17 7:1 Mantinger Matthias (Deluca – Erlacher); 3 55:16 7:2 PP1 Gabri Radovan (Gaspar – Nedved)

Tags: