AHL: il Renon rafforza la sua prima posizione vincendo in Slovenia

Il big match del PODMEŽAKLA, incorona i Rittner Buam come i nuovi leader della classifica generale. La squadra del presidente Thomas Rottensteiner ha, infatti, vinto al termine di una emozionantissima rimonta che, iniziata sul 5-2 a favore degli sloveni, si è conclusa con la segnatura del definitivo 6-5 per i Buam. Tra i ragazzi di Collalbo si è messa particolarmente in mostra la linea offensiva costituita dai gemelli Oscar e Victor Ahlströhm e da Simon Kostner che ha fornito 4 delle sei realizzazioni degli ospiti. Sugli scudi il fratello della grande Carolina, il venticinquenne Simon Kostner, autore di una tripletta, unitamente al gemello Victor che ha realizzato il goal della parità.

Con i tre punti conquistati in terra slovena i Buam vantano adesso quattro punti più dello stesso Jesenice, una formazione che, già da sabato prossimo è attesa alla prova di orgoglio nel match da “fuori i secondi” sul ghiaccio del Lungo Rienza di Brunico.

Proprio i Lupi della Pusteria stasera, hanno clamorosamente steccato nella trasferta di Salisburgo. Evidentemente la formazione di Mark Holik soffre i farm team delle formazioni di Ebel poiché, dopo la ingiustificabile sconfitta interna contro il KAC II (una squadra che ovunque becca caterve di goal tanto da “vantare” la peggior differenza reti di tutta la AHL) è arrivata stasera, per Max Oberrauch e compagni la imprevista ed imprevedibile battuta d’arresto contro la squadra giovanile del Salisburgo allenata da Matt Curley.

Per comprendere meglio il senso di quanto stiamo scrivendo, basti pensare che l’età complessiva dei tre realizzatori salisburghesi di questa sera, non raggiunge i sessanta anni. Lukas Kainz, (autore del goal del definitivo vantaggio) pur nato a Mödling è un prodotto del vivaio salisburghese ed ha appena compiuto i ventuno anni. Gli altri due realizzatori sono il diciannovenne bavarese (nato a Landshut) Jakob Mayenschein e il ventenne Alexander Lahoda, di Zell am See.

Davanti a cotanta gioventù, i giallo-neri hanno dovuto ammainare bandiera e, dopo aver conquistato il provvisorio vantaggio con il solito Oberrauch, hanno dovuto cedere il passo alla maggior freschezza atletica dei padroni di casa.

Nelle altre quattro gare in programma l’Egna (8-1) ha strapazzato (quod erat demonstrandum) il KAC II, sommerso da una valanga di goal. La vittoria consente alle “Wild Goose” di agguantare la settima posizione in classifica generale, mentre il KAC II scivola al tredicesimo posto.

Anche il Gherdëina tiene alto il vessillo delle formazioni italiane, ottenendo una vittoria, affatto scontata sul ghiaccio di Kitzbühel. Frattanto, allo Stadio Olimpico di Cortina, il team di Andrew Omicioli vince largamente contro il Bregenzerwald, sempre più relegato al ruolo di Cenerentola del torneo e con i tre punti ottenuti, rinforza la sua settima posizione.

Nell’ultima sfida in programma il Fassa, sul ghiaccio amico di Alba di Canazei, ha dovuto cedere il passo al Feldkirch che con i tre punti e grazie ad una migliore differenza reti, scavalca il Val Pusteria, ponendosi sul terzo gradino della Tabella Generale.

RBJ, EC Red Bull Salzburg – HC Val Pusteria Lupi 3-2 (0-1, 1-0, 2-1)

26.10.16; h. 19:30. Eisarena Salzburg. Spettatori: 172. Arbitri: BULOVEC Miha e FICHTNER Patrick. Giudici di Linea: ANGERER Bettina e LEGAT Konrad.

MARCATORI: 16:30 0:1 PP1 Rabbit Wacey (Pritz Corey – Hofer Armin); 27:54 1:1 PP1 Mayenschein Jakob (Jörgensen Marcus – Eder Tobias); 42:04 1:2 PP1 Oberrauch Max (Tauber Lukas – Andergassen Rafael); 51:07 2:2 Lahoda Alexander (Jakubitzka Daniel – Mayenschein Jakob); 55:28 3:2 GWG EQ RBJ Kainz Lukas (Jakubitzka Daniel – Feichter Axel).

HDD SIJ Acroni Jesenice – Rittner Buam; 5-6 (2-1, 3-1, 0-4)

26.10.16; h. 19:30; Š. D. PODMEŽAKLA; Spettatori: 700; Arbitri: MOSCHEN Andrea e LEŠNJAK Borut; Giudici di Linea: GIACOMOZZI Federico e ARLI? Matej.

MARCATORI: 08:46 0:1 Kostner Simon (Ahlströhm O. – Ahlström V.); 17:13 1:1 Sotlar J. (Rodman D.); 18:13 2:1 Rajsar S. (Kranjc A. – Sodja U.); 31:14 3:1 Cerkovnik G. (Sotlar J. – Oraze M.); 31:50 3:2 Kostner S. (Ahlström V. – Ahlströhm O.); 36:34 4:2 Brus M. (Kalan L. – Jezovsek Z.); 38:06 5:2 PP2 Kranjc A. (Sotlar J. – Oraze M.); 45:57 5:3 Spinell T. (Traversa T. – Tudin D.); 47:15 5:4 Kostner S. (Ahlström V.); 49:02 5:5 Ahlström V. (Ahlströhm O. – Kostner S.); 53:22 5:6 Kostner J. (Frei A. – Fauster M.).

HC Egna Riwega – EC KAC II 8-1 (3-1, 3-0, 2-0)

26.10.16; h. 19:30; Würtharena di Egna; Spettatori: 325; Arbitri: WALLUSCHNIG Karl e FERRINI Claudio; Giudici di Linea: HÖLLER Daniel e DE ZORDO.

MARCATORI: 02:42 1:0 Massar D. (Simonazzi M.); 05:26 2:0 Massar D. (Steiner T.); 13:52 2:1 PP2 Kreuzer P. (Gelfanov R. – Petrovitz M.); 18:58 3:1 Wieser F. (Sullmann M. – Willeit C.); 27:42 4:1 Steiner T. (Massar D. – Simonazzi M.); 33:24 5:1 PP1 Sullmann A. (Sullmann M. – Peiti M.); 34:24 6:1 Nedved O. (Muzik J. – Graf M.); 40:44 7:1 Vrbata D. (Lundstrom L. – Cordin F.); 44:53 8:1 Graf M. (Muzik J. – Peiti M.)

EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel – HC Gherdëina Valgardena 2- 4 (1-1, 0-3, 1-0)

26.10.16; H. 19:30; Palaghiaccio di Kitzbühel; Spettatori: 450; Arbitri: Bajt Miha e Kamsek Luka; Giudici di Linea: Miklic Gregor e Pagon Natasa.

MARCATORI: 08:14 1:0 Trummer M. (Batna O. – Sarkanis D.); 10:36 1:1 PP1 Straka J. (Johansson J. – Eastman D.); 31:00 1:2 Iori D. (Monferone J. – Straka J.); 33:39 1:3 PP2 Kostner B. (Monferone J. – Straka J.); 38:39 1:4   PP2 Johansson J. (Senoner F. – Demetz I.); 56:08 2:4 SH1 Echtler C.

Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro – EC Bregenzerwald; 7-2 (1-0, 5-1, 1-1)

26.10.16; H. 20,30; Stadio Olimpico Cortina; Spettatori: 242; Arbitri: PODLESNIK Gerald e WIDMANN Florian; Giudici di Linea: BASSO Nicola e PACE Federico

MARCATORI: 12:47 1:0 Caletti E. (Fontanive N. – Lacedelli R.); 22:42 2:0 Lacedelli R. (Caletti E.); 23:25 2:1   Haberl D. (Kotinsky H. – Achermann O.); 24:50 3:1 Lacedelli R. (Caletti E.); 29:25 4:1 PP1 Rizzo P. (Lacedelli R.); 33:59 5:1 Torquato Z. (De Biasio F. – Fontanive N.); 34:49 6:1 Moser A. (Egarter R. – Zandonella L.); 44:42 7:1 Moser A. (Fontanive N. – Torquato Z.). 59:09 7:2 Stadelmann M. (Koczera P. – Haberl D.)

HC Fassa Falcons – FBI VEU Feldkirch 2- 5 (0-2, 1-2, 1-1)

26.10.16, h. 20:30; Gianmario Scola di alba di Canazei; Spettatori: 384; Arbitri: RUETZ Matthias e VIRTA Turo; Giudici di Linea: KRAUSZ Michael e RIGONI Daniel.

MARCATORI: 13:05 0:1 PP2 Puschnik K. (Winzig D. – Stanley D.); 13:54 0:2 PP1 Stanley D. (Puschnik K. – Draschkowitz C.); 28:35 0:3 Parks D. (Schröder F. – Fekete D.); 30:38 0:4 PP2 Parks D. (Fekete D. – Birnstill S.); 34:22 1:4 PP1 Sottsass C. (Walker G. – Manning N.); 41:29 1:5 Parks D. (Stanley D.) 49:34 2:5 SH1 Bustreo P. (Walker G. -March G.)

Tabellini e marcatori delle due partite giocate ieri sera:

EHC Alge Elastic Lustenau – Migross Supermercati Asiago 4-2 (1-0, 1-0, 2-2)

25.10.16, h. 19:30. LUSTENAU, Rheinhalle. Spettatori: 952, Arbitri: COLCUC Glauco e FICHTNER Patrick; Giudici di Linea: HÖLLER Daniel e WIEST Alexander.

MARCATORI: 18:00 1:0 Winzig P. (Vala P.- Slivnik D.); 31:38 2:0 PP1 Wolf P. (Stefan D. – Wiedmaier S.); 47:24 2:1 Lutz Andreas (Scandella G. – Casetti L.); 49:29 3:1 Gricinskis G. (Wilfan M.); 51:09 4:1 PP1 Stefan D. (Wiedmaier S. – Vala P.); 56:54 4:2 Sullivan Dan (Scandella G. – Long C.)

EK Zeller Eisbären – WSV Vipiteno/Sterzing Broncos Weihenstephan. 4-1 (2-1, 0-0, 2-0)

25.10.16; H. 19:30. Pala Ghiaccio di Zell am See. Spettatori: 884; Arbitri: BENVEGNU Andrea e KUMMER Stefan; Giudici di Linea: CRISTELI Matthias e TSCHREPITSCH Sebastian.

MARCATORI: 08:24 0:1 Mantinger M. (Messner M. – Delueg M.); 09:07 1:1 Widen F. (Rataj I. – Kolar J.); 19:27 2:1 Pöck M. (Dinhopel T.); 50:04 3:1 PP1 Dinhopel T. (Rataj I. – Scholz F.); 54:24 4:1 Herzog C. (Dinhopel F. – Stichauner F.).

CLASSIFICA GENERALE AGGIORNATA:

1 – Rittner Buam 33 punti (differenza reti + 30) 12 gare disputate

2- HDD SIJ Acroni Jesenice 29 punti (differenza reti +35) – 11 gare disputate

3 –FBI VEU Feldkirch 27 punti (differenza reti + 20) – 11 gare disputate

4 – HC Val Pusteria Lupi / Pustertal Wölfe 27 punti (differenza reti + 18) – 11 gare disputate

5 – EHC Alge Elastic Lustenau 25 punti (differenza reti + 22) (fatti 46 subiti 24) – 11 gare disputate

6 – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro 21 punti (differenza reti + 5) – 12 gare disputate

7 – HC Egna/Neumarkt Riwega 17 punti (differenza reti + 2) – 12 gare disputate

8 – RBJ, EC Red Bull Salzburg 16 punti (differenza reti +7) – 12 gare disputate

9 – EK Zeller Eisbären 15 punti (differenza reti -6) – 11 gare disputate

10 – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel 12 punti (differenza reti -16) – 11 gare disputate

11 – HC Gherdëina valgardena 11 punti (differenza reti -17) – 11 gare disputate

12 – Migross Supermercati Asiago 8 punti (differenza reti -9) – 10 gare disputate

13- KAC Klagenfurt 2 – 8 punti (differenza reti -33) – 11 gare disputate

14 – HC Fassa Falcons 6 punti (differenza reti – 19) – 9 gare disputate

15 – WSV Vipiteno/Sterzing Broncos Weihenstephan 5 punti, (differenza reti -17) – 12 gare disputate.

16 – EC Bregenzerwald 4 punti (differenza reti- 22) – 10 gare disputate

Tags: