World Cup: Canada in trionfo

All’Air Canada Center di Toronto il Canada si aggiudica la terza edizione di World Cup (ottava da quando il torneo era denominato Canada Cup). Un successo per nulla scontato, la formazione europea ha sorpreso anche nella seconda gara di finale, regalando agli spettatori una prestazione gagliarda con la quale ha dato filo da torcere alle Foglie d’Acero, capaci di risolvere la partita solo nei minuti finali, dopo trentadue tentativi andati a vuoto.

Il vantaggio degli europei nasce da una ripartenza impostata da Frans Nielsen, Andrej Sekera confeziona il passaggio per Zdeno Chara, il diagonale scoccato dallo slovacco dal cerchio d’ingaggio infila il disco tra spalla e palo. I canadesi hanno la loro migliore occasione nel secondo tempo, tuttavia John Tavares, a porta vuota, colpisce il palo. Il muro eretto dagli uomini guidati da Ralph Krueger regge fino al 18’, quando una trattenuta di Anze Kopitar costringe la formazione del Vecchio Continente al pareggio di Patrice Bergeron, lesto a deviare la rasoiata dalla blu di Brent Burns. Un minuto più tardi tocca agli europei trovarsi nella situazione speciale; nei due minuti di superiorità succede di tutto: Roman Josi colpisce il palo, Marian Hossa, da breve distanza, si vede neutralizzare l’iniziativa da Jaroslav Halak e, 22” più tardi, Brad Marchand concretizza lo scambio con Jonathan Toews durante una fase di alleggerimento dando il via ai festeggiamenti.

MVP del torneo è stato votato Sidney Crosby.

Europa  – Canada 1-2 (1-0; 0-0; 0-2)
Marcatori: (1-0) 06.26 Zdeno Chara (Andrej Sekera – Frans Nielsen); (1-1) 57.07 Patrice Bergeron (Brent Burns – Sidney Crosby) PP; (1-2) 59.16 Brad Marchand (Jonathan Toews – Alex Pietrangelo) SH

Tags: