EBEL: Bolzano, tre punti per risalire la china

Al termine del secondo weekend di EBEL la classifica del torneo si presenta divisa in due parti con le prime otto squadre racchiuse in due punti, e le restanti, tra cui il Bolzano, distanziate di almeno quattro lunghezze.

Complici le due sconfitte con Fehervar AV19 e Graz, il Villacher perde contatto con la testa classifica: in Ungheria la contesa è risolta all’overtime da Sziranyi. Contro i 99ers i carinziani incappano in un pomeriggio da dimenticare; il vantaggio di Urbas illude, la risposta immediata degli ospiti di Ograjensek apre le falle nella difesa degli stiriani che si devono arrendere in altre tre occasioni.
Mantengono il primo posto Salisburgo e Innsbruck, ma vengono affiancati dal Linz. I salisburghesi, nel confronto con l’Olimpia Lubiana, danno sfoggio del collettivo realizzando cinque goal con altrettanti marcatori, tuttavia i Red Bulls inciampano nello scontro con gli arcirivali del Vienna; lo 0-4 maturato dopo 28’ di gioco condiziona la loro gara, il tentativo di rimonta della formazione guidata da Greg Poss nel finale, con tre goal in 6’, è congelata dal definitivo 5-3, a porta vuota, di Ferland.
L’Innsbruck rallenta la sua corsa a causa di due partite concluse all’overtime: la prima contro il Graz vinta per merito di Lamoureux, la seconda, in casa del Lubiana risolta dallo “sloveno” Bussieres.
Il Linz prolunga la striscia positiva incamerando altri due successi: quello facile con il Dornbirner (5-2), più sudato contro il Klagenfurter (4-3 ai rigori dopo un lungo inseguimento).

Al secondo posto si insidia il Fehervar AV19, grazie al 5-1 inflitto al Dornbirner. Lo stesso punteggio con il quale il Klagenfurter ottiene i tre punti in palio nello scontro contro l’Orli Znojmo che consente ai carinziani di occupare il terzo posto.

Nelle retrovie il Bolzano torna da due trasferte con una sconfitta e una vittoria ai rigori: nel confronto con il Vienna, gli uomini di Pokel, in vantaggio 3-2 fino al 58’, subiscono il pareggio di Fraser e il sorpasso di Holzapfel nel supplementare. A Znojmo, in vantaggio 2-1, i biancorossi pagano con il goal del pareggio di Pucher la penalità comminata a Bernard. I rigori sorridono ai Foxes, quello decisivo è di Vallerand.

Risultati e classifica

giovedì 24 settembre
Graz 99ers – Innsbruck 1-2 ot

venerdì 23 settembre
Black Wings Linz – Dornbirner 5-2
Salisburgo – Olimpia Lubiana 5-1
Fehervar AV19 – Villacher 3-2 ot
Klagenfurter – Orli Znojmo 5-1
Vienna Capitals – Bolzano 4-3 so

sabato 24 settembre
Fehervar AV19 – Dornbirner 5-1

domenica 25 settembre
Villacher – Graz 99ers 1-4
Vienna Capitals – Salisburgo 5-3
Orli Znojmo – Bolzano 2-3 so
Olimpia Lubiana – Innsbruck 4-3 ot
Black Wings Linz – Klagenfurter 4-3 so

CLASSIFICA

 

  Team GP GD PTS
1 Linz 4 +8 9
2 Salisburgo 4 +7 9
3 Innsbruck 4 +4 9
4 Fehervar AV19 4 +1 8
5 Villacher 4 +7 7
6 Klagenfurter 4 +6 7
7 Graz 99ers 3 +5 7
8 Vienna Capitals 3 +4 7
9 Bolzano 4 -6 3
10 Olimpia Lubiana 4 -9 2
11 Orli Znojmo 4 -14 1
12 Dornbirner 4 -13 0

Tags: