FG2: ancora Merano. Prevale il power play, Pergine ko

Dopo la vittoria del Merano che in casa ha superato il Pergine in gara 1 della serie finale del Campionato di Serie B, questa sera è la volta di gara due a campi invertiti.

La formazione altoatesina è chiamata in trasferta a Pergine, dove i padroni di casa si aggrappano anche al loro pubblico per cercare di pareggiare la serie.

Nei primi minuti il Pergine non concretizza un vantaggio numerico e il Merano, passato indenne nei due minuti di penalty killing, trova con Mitterer la rete del vantaggio al minuto 8’48” in power play. Subito il Pergine ha la possibilità ancora di una superiorità numerica, ma non riesce a trovare la rete del pareggio.

Secondo periodo di chira marca meranese, con Gruber e Rizzi che ancora in superiorità numerica arrotondano il punteggio al 28′ e al 38′,intervallato dal gol di Dal Sasso del Pergine che al 32′ accorciava le distanze.

Al minuto 48 la rete del Merano spegne ogni tentativo di rimonta dei valsugani, i quali trovano la seconda marcatura a meno di due minuti dal termine in situazione di power play, con Meneghini. Al Pergine è mancato il power play viste le diverse situazioni potenzialmente favorevoli ma poco sfruttate, al contrario del Merano, cinico, preciso nelle occasioni di superiorità, con ben tre marcature.

Il Pergine ora dovrà tentare l’impresa sul ghiaccio di Merano per provare a tenere aperta la sfida.

PERGINE – MERANO 2-4  (0:1 1:2 1:1)

Finale Gara 3 in data 6 aprile a campi  invertiti

Tags: