Serie C: Real campione per la quarta volta

Si è concluso domenica scorsa il Campionato Interregionale di Serie C che ha visto affrontarsi nella finale due formazioni piemontesi. Il Pinerolo ha infatti ospitato il Real Torino che gioca la finale per il sesto anno consecutivo. La vittoria finale è andata alla formazione torinese che si è aggiudicata il campionato per la quarta volta.

Pinerolo – Real Torino 2:3 (1:1|0:0|1:1|0:0|0:1)

Riviviamo il match nel racconto del Pinerolo:
(dal sito hcpinerolo.it) – Pubblico mai visto all’Olimpico quello di ieri sera per l’incontro valido per la finale del campionato di serie C tra i biancoblu del Pinerolo (dominatori della stagione regolare con 1 sola sconfitta e 12 vittorie) e i torinesi del Real (battuti 2 volte in stagione, ma campioni per tre anni consecutivi dal 2012 al 2014 prima di cedere lo scettro l’anno scorso all’Aosta).
Oltre 700 spettatori, molti giunti da Torino oltre ad una grossa fetta del settore giovanile locale compreso gli Under 9 reduci dal torneo internazionale di Bolzano dove hanno incontrato squadre estere di primo piano come gli svizzeri del Kloten, la slovena Lubiana, il Vienna e la tedesca Ausburg), hanno potuto assistere ad una partita di alto livello tecnico agonistico e dal pathos non adatto ai deboli di cuore che non ha avuto nulla da invidiare alle due serie superiori.

Nel primo tempo i biancoblu mettono pressione ai torinesi che si difendono con ordine nei primi dieci minuti. Poi dal 10°, superati indenni i continui attacchi, cominciano a ribattere colpo su colpo e, anche grazie ad un arbitraggio non all’altezza della finale, all’11° passano in vantaggio. Ma il carattere ai pinerolesi non manca e nel momento di maggior spinta sabauda colgono il pareggio in inferiorità con Salati su assist di capitan Bianco.
Secondo tempo che vive sul filo del rasoio, ma con una netta superiorità degli uomini di Grossi che in più occasioni vanno vicino al gol senza però riuscire a sbloccare lo 0 a 0. Il terzo drittel si apre al 2° minuto con la rete della speranza pinerolese di portare a casa il titolo con la rete del 17enne Aglì con assist di Salati. Ma 2 minuti dopo il bravo, ma sempre troppo falloso Zorloni (il giocatore più penalizzato in Under 18) rimanda ogni sogno di gloria.
Nel resto del periodo come pure nei 5 minuti dell’overtime il Pinerolo sbatte contro la bravura e la fortuna del goalie Belforte (ex pupillo del conosciutissimo Vlady) e così si giunge in perfetta parità alla lotteria dei rigori. Il Real riesce a segnarne due e con questi conquista il titolo 2016. Amaro in bocca per il Pinerolo che comunque può consolarsi con le prestazioni superlative dei quattro 16/17enni (Aglì, Neri, Obialero e Rostan) schierati da Grossi nelle prime 2 linee. Un buon viatico per il futuro unitamente ai propri convocati nella nazionale Under 16 che parteciperà dal 26 marzo al 2 aprile al 6 Nazioni di Dresda.

Albo d’oro Campionato
2015/2016 Real Torino
2014/2015 Aosta Gladiators
2013/2014 Real Torino
2012/2013 Real Torino
2011/2012 Real Torino
2010/2011 Aosta Gladiators
2009/2010 Amatori Asiago
2008/2009 Falchi Bosco Chiesanuova
2007/2008 Chiavenna
2006/2007 Chiavenna (C1), CUS Milan (C2)
2005/2006 Aigles Courmayeur (C1), Wizards Bologna (C2)
2004/2005 HC Chiavenna (C nord-ovest), HC Alta Badia (C nord-est), HC Roma (C centro-sud)

Albo d’oro Coppa dei Comitati
2015/2016 Aosta
2014/2015 Real Torino
2013/2014 Pinerolo

Tags: