Fanano: quinta Cimone Cup e non solo

Nel fine settimana del 19-20 Marzo, va in scena nella splendida cornice del Comprensorio del Cimone (Modena), la quinta edizione del Trofeo Cimone Cup di Hockey dove a darsi amichevolmente battaglia al palaghiaccio di Fanano ci saranno, come consueto otto formazioni divisi in due raggruppamenti.

Dopo i successi delle scorse edizioni, quest’anno il torneo amatoriale gestito dall’ Hockey Club Fanano vedrà tornare, nello spirito conviviale e d’amicizia nel segno dell’hockey su ghiaccio, i ragazzi del Canale, le Mummie del Bologna, gli Old Timers Milano ed i Fossili Pieve di Cadore e, per la primissima volta, il torneo modenese vedrà ai nastri di partenza ben tre formazioni straniere, quali l’HC Pardubice (Repubblica Ceca), lo Spartheiniken e lo Stedf direttamente dalla Svizzera.

Gli otto team sono suddivisi in due gruppi da quattro così formati:
GIRONE A
POLISPORTIVA FANANO
HC CANALE
MUMMIE BOLOGNA
OLD TIMERS MILANO
GIRONE B
HC PARDUBICE
FOSSILI PIEVE DI CADORE
STEDF
SPARTHEINEKEN

Questo il calendario (ed orari) della rassegna:
SABATO 19 MARZO
ORE 8:00  FOSSILI VS SPARTHEINEKEN
ORE 9:15  CANALE VS OLD TIMERS
ORE 10:30 PARDUBICE VS STEDF
ORE 11:45 FANANO VS MUMMIE
ORE 13:00 FOSSILI VS STEDF
ORE 14:15 CANALE VS MUMMIE
ORE 15:30 PARDUBICE VS SPARTHEINEKEN
ORE 16:45 FANANO VS OLD TIMERS
ORE 18:00 FOSSILI VS PARDUBICE
ORE 19:15 MUMMIE VS OLD TIMERS
ORE 20:30 SPARTHEINEKEN VS STEDF
ORE 21:45 FANANO VS CANALE
PROGRAMMA GARE DOMENICA
LE FINALI DALLE ORE 10
PREMIAZIONE ORE 14

maxresdefaultIl torneo si aprirà alle prime luci del giorno (ore 8, Fossili vs. Spartheiniken) sino a sera inoltrata quando i padroni di casa chiuderanno il mini round-robin contro il Canale.
La formula del torneo prevede due classici gironcini all’italiana con sfide da due periodi da 20’ ciascuno: 3 punti vengono assegnati alla vincitrice dell’incontro durante i tempi regolamentari mentre, in caso di pareggio al quarantesimo minuto, chi si impone agli shootouts (3 x team) si aggiudica 2 punti (1 alla perdente) per determinare la classifica finale che, a sua volta, spalancherà il giorno seguente le porte alle finali (inizio alle 10) tra le “migliori-peggiori” dei gironi (settimo-ottavo posto) sino alla finalissima delle ore 14 per designare la vincitrice.

Passione, hockey e…soprattutto Fanano!
Per l’occasione e la straordinarietà del torneo, abbiamo avvicinato l’organizzatore dell’evento dell’ Hockey Club Fanano, Dennis Sodano, con cui abbiamo scambiato quattro chiacchere:

Dennis, come è nata la Cimone Cup?
L’evento è partito proprio 5 anni fa da una piccola idea di metter insieme su un torneo amichevole e dal secondo anno in poi l’iniziativa è letteralmente esplosa negli ambienti amatoriali, tant’è vero che ora non faccio nemmeno in tempo a mettere fuori il programma della manifestazione che già tre(!) mesi prima del torneo ci son già formazioni che chiamano per ‘tenergli il posto’.

Da dove parte la voglia di organizzare questi tornei amatoriali?
Il tutto è nato dal voler far sentire che l’hockey amatoriale c’è e si fa valere senza esser messo da parte ed organizzare qualcosa anche per chi lo fa come passatempo come nelle stesse leghe amatoriali come nei vari tornei al seguito; diciamo che praticamente la voglia di organizzare questi tornei nasce dal fatto che le compagini amatoriali non sono considerate praticamente da nessuno e ciò è chiaramente un errore molto grosso visto che se si contano sia le compagini di hockey ghiaccio sia di quello a rotelle, sono molto di più questi team rispetto alle squadre che attualmente partecipano ai campionati federali; questa è allo stesso tempo quindi una perdita per il movimento stesso per le cosidette serie minori od amatoriali; sarebbe bello veder che tutti i team vengano seguiti a tutti i livelli.

Quest’anno ci sono addirittura tre team stranieri, come spieghi tale risultato?
Ebbene sì, ospiti a Fanano ci saranno squadre di team stranieri che mi hanno contattato direttamente sia dalla Repubblica Ceca sia dalla Svizzera. Utilizzando Facebook quale piattaforma molto grande e visibile a tutti, c’è stato un bel giro di passaparola e la prima cosa che gli han chiesto è stata: ma è bello il torneo?
Metto tantissimo impegno ad organizzare questo torneo per far si che i vari team ritornino qui da noi per con piacere; poi quest’anno a Fanano festeggeremo tutti insieme il St.Patrick Day’s, per potere stare tutti insieme su in piazza al sabato sera per mangiare e far scorrere fiumi di birra.

Da dove nasce la passione hockeystica a Fanano?
Tutto è nato nel 2001 per noi sia nel giocare ad hockey con soli allenamenti o amichevoli visto che non c’erano i numeri poter allestire un team con soli ragazzini o ‘stagionati’ che chiudevan magari con l’agonismo e restavano solo per gli allenamenti. Il tutto è durato quasi una decina d’anni ma quando poi c’è stata la possibilità e siamo aumentati di numero, abbiamo preso in mano la situazione iniziando a sponsorizzarci di tasca propria come squadra poi negli ultimi annetti siam cresciuti con l’arrivo di qualche gradito sponsor per raccogliere i fondi necessari anche da questi tornei per sostenerci nel nostro campionato amatoriale ed il tutto progredisce bene!
Poi, anche senza volere, abbiamo avuto la Fortuna di aver raggruppato una serie di persone che credevano nello stesso momento nella stessa cosa e noi ci abbiamo sempre confidato anche nella struttura del pala ghiaccio, unico nel suo genere (prossimi investimenti già in cantiere prossimo,ndr); infatti proprio a livello di società e tutto quanto adesso ci stiamo impegnando veramente tanto per portare avanti tutto lo splendido progetto della Polisportiva Fanano.

Al nostro amico fananese Fabrizio Guidarini, abbiamo invece chiesto come si presenterà all’appuntamento il Fanano Hockey:
Beh, essendo un team amatoriale non avremo il team al completo, avendo impegnati sugli impianti di risalita del Cimone buona metà del team che lavorerà per tutto il weekend di gara, quindi ci presenteremo come squadra mista (5/6 fananesi DOC) con rinforzi che arriveranno direttamente da Roma già ‘reduci’ da altre Cimone Cup sempre col team del Fanano.

Ringraziamo l’Hockey Club Fanano per la disponibilità, in special modo Fabrizio Guidarini e Dennis Sodano.

Tags: