DEL: il Berlino guida la classifica ma il Monaco segue a due soli punti e venerdì lo scontro diretto

In questo fine settimana si sono giocate altre due giornate nel massimo campionato tedesco. Il big match di venerdì si gioca alla Sap Arena davanti ad oltre 13000 spettatori dove il Monaco riesce nell’impresa di superare i padroni di casa del Mannheim. Pronti via ed il primo pericolo capita ai padroni di casa con un palo clamoroso. I bavaresi rispondono con Daniel Sparre ma Dennis Endras non si lascia sorpendere. Al 16.14, in superiorità numerica, l’EHC Red Bull passa in vantaggio con Michael Wolf. L’Adler non ci sta e prima della fine del tempo Kai Hospelt impatta. Dopo un secondo drittel senza troppe emozioni, ad inizio dell’ultimo periodo Steve Pinizzotto, in inferiorità numerica, porta in vantaggio il Monaco. Il Mannheim si getta in avanti ma Danny aus den Birken abbassa letteralmente la saracinesca su Glen Metropolit e Daniel Richmond e così il risultato non cambia.

Sorpresa al Mercedes-Benz Arena, casa dell’Eisbären, dove l’Ingolstadt vince nettamente, 5 a 2. Da segnalare tra i bavaresi l’hat trick di Brandon Buck. Vittorie senza troppe problemi anche per lo Schwenninger, 6 a 1, contro l’Augsburg e per il Wolfsburg, 4-0, contro l’Amburgo. Sono due gli incontri terminati oltre i tempi regolamentari: il Colonia vince, ai rigori, sul ghiaccio dello Straubing mentre il Krefeld vince, all’overtime, con l’Iserlohn, rete partita di Herberts Vasiljevs. Infine nell’ultimo incontro di giornata il Norimberga espugna l’ISS Dome di Düsseldorf.

Anche negli incontri di domenica non sono mancate le sorprese. Continua a lasciar punti per strada l’Iserlohn. Questa volta a fare festa sono i Wild Wings; 4 a 1 il risultato grazie alle reti di Daniel Schmölz, Simon Danner, Will Acton e Damien Fleury. Boris Blank realizza l’unico goal dei Roosters. Torna al successo il Berlino, 2 a 1 contro lo Straubing. Il Colonia si impone ancora ai rigori, questa volta sul ghiaccio delle Pantere di Augsburg. Il Monaco strapazza il Krefeld, 6 a 3. Nuova sconfitta per il Mannheim sul ghiaccio di Norimberga. Nelle altre partite vincono il Wolfsburg e l’Amburgo contro rispettivamente l’Ingolstadt ed il Düsseldorf.

In classifica generale balzo in avanti del Monaco, secondo a quota 75, meno due dalla vetta occupata dal Berlino, e più due dalla coppia Düsseldorf ed Iserlohn. Lotta agguerita per i playoff; sono cinque la squadre separate da un solo punto e i posti disponibili sono tre. La DEL torna venerdì 5 febbraio con due incontri tutti da seguire: a Berlino gli orsi ospitano il Monaco, mentre l’Iserlohn va a far visita al Düsseldorf.

Risultati venerdì 29 gennaio
Eisbären Berlin – ERC Ingolstadt 2-5
Schwenninger Wild Wings – Augsburger Panther 6-1
Adler Mannheim – EHC Red Bull München 1-2
Düsseldorfer EG – Thomas Sabo Ice Tigers 1-2
Krefeld Pinguine – Iserlohn Roosters 2-1 OT
Grizzlys Wolfsburg – Hamburg Freezers 4-0
Straubing Tigers – Kölner Haie 1-2 SO

Risultati domenica 31 gennaio
Augsburger Panther – Kölner Haie 4-5 SO
Eisbären Berlin – Straubing Tigers 2-1
Iserlohn Roosters – Schwenninger Wild Wings 1-4
EHC Red Bull München – Krefeld Pinguine 6-1
ERC Ingolstadt – Grizzlys Wolfsburg 2-3 OT
Thomas Sabo Ice Tigers – Adler Mannheim 6-3
Hamburg Freezers – Düsseldorfer EG 4-2

Classifica: Eisbären Berlin 77; EHC Red Bull München 75; Düsseldorfer EG, Iserlohn Roosters 73; Thomas Sabo Ice Tigers 71; Grizzlys Wolfsburg 67; Adler Mannheim 65; Kölner Haie, ERC Ingolstadt, Straubing Tigers 60; Augsburger Panther, Hamburg Freezers 59; Schwenninger Wild Wings 46; Krefeld Pinguine 37

Prossimo turno venerdì 5 febbraio
Grizzlys Wolfsburg – Adler Mannheim
Düsseldorfer EG – Iserlohn Roosters
ERC Ingolstadt – Hamburg Freezers
Eisbären Berlin – EHC Red Bull München
Krefeld Pinguine – Kölner Haie
Augsburger Panther – Thomas Sabo Ice Tigers
Straubing Tigers – Schwenninger Wild Wings

Tags: , ,