Milano: con il Como arriva la quarta vittoria consecutiva


Avviso ai naviganti della serie B. Il Milano c’è. La pattuglia di Da Rin, dopo aver completato il proprio roster con l’inserimento di qualche elemento, vedi Perna, il ritorno di Migliore, che può dire la sua negli incontri che contano, l’alternanza dei due goalie, non ha più sbagliato un colpo. Dopo le cadute di Caldaro, Pergine e Fiemme, e toccato al Como uscire senza punti dal match contro Re e soci. Coach Da Rin recupera Radin, Piccinelli e Vanetti.

imageLa differenza tra i due team si vede da subito. Il Milano impegna Manguzzato con Re, una doppia conclusione di Tilaro, Perna ed una bellissima azione tra Piccinelli e Piroso. Al 9.59 in situazione di 4vs4, Gianluca Tilaro ed Amedeo Aaron Vaglio in penalty box, i padroni di casa passano in vantaggio con Perna ben servito da Borghi. Il Milano non si ferma e dopo una conclusione dalla blu di Migliore bloccata dal goalie avversario, Tilaro, al munuto 11.29, raddoppia. In campo c’è una sola squadra, non passano nemmeno tre minuti che Vanetti porta a tre le reti. Prima della fine del primo periodo c’è ancora il tempo di un goal di Vanetti, uno di Re e di una rissa tra Migliore e Sorarù, puniti con un 2+2.

imageNel secondo drittel la musica non cambia; i rossoblù realizzano due volte con Marcello Borghi, poi con Lancsar, Tilaro e Piroso. Gli ospiti si vedono dalle parti di Tesini con Mattia Meneghini ed una rete annullata a Simone Costa.

Ad inizio del terzo tempo il Como cambia il proprio goalie. Al 53″ viene fischiata una penalità a Radin ma è sempre il Milano a rendersi pericoloso con Lancsar. Al 3.52 arriva l’undicesima rete per i padroni di casa, Borghi il marcatore. Gli ospiti cedono e c’è ancora gloria per Piccinelli, LanzinerMalerba e due volte per Lancsar e Perna. Il Milano conquista tre punti importanti per la classifica ed ora i Rossoblu sono attesi dal derby, fuori casa, contro il Varese martedì 8 dicembre.

Hockey Milano Rossoblu – Hockey Como 18-0 (5-0, 5-0, 8-0)

Reti: Dominic Perna (Marcello Borghi, Andreas Radin) 9:59, Gianluca Tilaro (Maximilian Lancsar, Andrea Pirelli) 11:29, Andrea Vanetti (Alessio Piroso, Niccolo Lo Russo) 13:50, Andrea Vanetti (Lorenzo Piccinelli, Gregor Lanziner) 14:28, Alessandro Re (superiorità numerica) (Dominic Perna, Andreas Radin) 15:52, Marcello Borghi (Dominic Perna) 20:28, Alessio Piroso (Andrea Pirelli, Gregor Lanziner) 21:38, Maximilian Lancsar (Niccolo Lo Russo) 26:44, Marcello Borghi (Andreas Radin, Alessandro Re) 37:27, Gianluca Tilaro (Maximilian Lancsar, Dominic Perna) 39:37, Marcello Borghi (Dominic Perna) 43:52, Lorenzo Piccinelli (superiorità numerica) (Maximilian Lancsar) 44:49, Dominic Perna (Niccolo Lo Russo, Marcello Borghi) 47:58, Maximilian Lancsar (Matteo Marini, Nicolo Latin) 48:17, Gregor Lanziner (superiorità numerica) (Andrea Vanetti) 49:49, Dominic Perna (Marcello Borghi, Vitali Ivashynka) 50:05, Maximilian Lancsar (Gregor Lanziner, Andrea Pirelli) 54:05, Alessandro Malerba (superiorità numerica) (Matteo Marini) 58:30

Tiri: Milano 64, Como 20
Penalità: Milano 4 (8 minuti), 7 (14 minuti)
Spettatori: 1559