Finalmente Valpe in mezzo a tanto solito Asiago

Iniziano sempre più a prendere forma le fantastiche otto formazioni della prossima Serie A, alle prese con le prime “sgambate” settembrine, superato il letargo estate-hockeystico.

curcio Hockey Milano RossobluDopo mesi di relativo silenzio, con la sola casellina cessioni attiva con buonissimi giocatori a salutare Torre Pellice, dal nostro emigrante Luca Frigo, agli scorer DiCasmirro e Pope (per citarne alcuni), arriva in diretta sul proprio canale youtube (Valpe Channel) la presentazione del team piemontese, guidata quest’anno in panca dall’ex Milano Pat Curcio.

In gabbia arriva direttamente dalla DEL2 tedesca l’estremo yankee Bryan Hogan a sostituire lo slovacco Sidor ed affiancato dal backup Simone Armand Pillon; in difesa i volti nuovi sono l’ex bolzanino Davide Nicoletti ed Alex Bertin (Briancon, Francia Under18) prima delle riconferme della blu ad iniziare da Capitan Trevor Johnson, Stefan Ilic, Eric Michelin Salomon, Andrea Schina, Andrè Signoretti e Francesco De Biasio.

In attacco, i volti nuovi sono i canadesi Matt Beca proveniente dalla seconda serie tedesca e l’ex prodigio Stefan Della Rovere alla prima esperienza in Europa dopo tante minors americane, assieme a Simone Oliviero (Asiago) con i due “milanesi” Alex Petrov ed Edoardo Caletti ad affiancare i “volti noti” Marco Pozzi ed Alex Silva unito alle riconferme dei giovani Pietro Canale, Paolo Nicolao, Federico Cordin, Paolo Gardiol, Nicolò Rocca, Matteo Mondon Marin, Martino Durand Varese.

Ulmer-BentivoglioL’Asiago, lasciata giustamente la leadership tutta dedicata alla Valpe, rinnova in primis i suoi bombardieri di razza Layne Ulmer e Sean Bentivoglio stellati anche per la prossima stagione, col duo canadese alla settima e quinta stagione sull’Altopiano, per poi annunciare il try-out sino a novembre del goalie canadese Chris Carrozzi, (autentica promessa da juniores) ma poco attivo però negli ultimi due annetti dopo il saliscendi di minors oltreoceano.

Sempre all’ombra dell’Odegar fioccano le riconferme ad iniziare dal duo Tessari (Matteo e Nicola) rispettivamente alla decima ed undicesima, Federico Benetti (12mo anno!), Michele Stevan (in A dal 2009) e Diego Iori alla seconda stagione asiaghese.

Continua la buonissima campagna estiva del Fassa che, dopo ben sei stagioni di lontananza, riporta a casa il “suo” Luca Felicetti, cresciuto nelle file ladine (con annesse nel mezzo un paio di stagioni a farsi le ossa in nordamerica) riconfermando lo storico Thomas Dantone ed il giovane Matteo Bernard.

Tommaso Traversa
Continuerà la propria carriera hockeystica in NordAmerica il torinese Traversa che, terminata la carriera universitaria all’Hobart College (NCAA III), volerà nella remota Anchorage nelle fila degli Alaska Aces, uno dei top team della East Coast Hockey League (affiliato a franchigie della NHL quali St.Louis e Minnesota, ndr) con ben due titoli di categoria in bacheca nell’ultimo lustro quale nuova sfida per l’italiano.