Valzer di portieri e primi stranieri in Serie A

Torniamo in tema mercato nella nostra Serie A, diventata orfana nelle ultime ore anche dell’Egna, a salutare la massima divisione italiana di hockey assieme alle auto-relegate Milano, Caldaro ed Appiano, col termine ultimo fissato al 20 luglio per quanto concerne l’iscrizione alla spuntata Serie A, con solo otto formazioni al via.

Hockey Milano Rossoblu - HC Gherdëina valgardena.itSaluta il Milano Rossoblu anche una delle colonne della formazione meneghina, il bravo Nicola Fontanive non senza essersi tirato qualche sassolino dal pattino raggiungendo al Cortina l’ex compagno Alex Caffi; proprio dal talentuoso goalie azzurro, riprendiamo la nostra carrellata di mercato visto il bel via-vai nei vari slot della massima serie ad iniziare dallo scatenato Fassa, a portare a Canazei (dopo aver salutato salutati i finlandesi Ryhanen e Tillanen ed aver confermato Da Tos e Gilmozzi, nda) direttamente da Egna l’esperto goalie azzurro Thomas Tragust, arricchendo il proprio roster di agordini con gli ingaggi del 37enne Daniele Veggiato (dal Gherdeina) e Jari Monferone tra gli acquisti delle ultime orette.

Gianluca Vallini L’interessante 21enne goalie Gianluca Vallini si ri-guadagna la conferma in massima serie dall’Appiano al Gherdeina (che riconferma Ivan Demetz e lo yankee Derek Eastman) con Mark Demetz ad accasarsi al Vipiteno nello stesso giorno dell’acquisto dall’Università dell’Alberta (CIS,campionato universitario canadese) del centro Johnny Lazo assieme a due nuovi volti in Serie A direttamente dallo Storhamar, vicecampione di Norvegia nella passata stagione: Luke Moffatt in Val Gardena mentre il gigantesco goalie Andrew Engelage atterra direttamente sull’altopiano di Collalbo assieme all’ex difensore di Lubiana e Villach, Brad Cole dagli Alaska Aces (ECHL, minors americane).

Dopo le corpose conferme in casa del Val Pusteria, ad iniziare dai pilastri Armin Helfer e Thomas Erlacher passando per Rizzo, Schweitzer, Althuber, Elliscasis, Bona ed Overmair, arriva un doppio acquisto difensivo per il team di Brunico col 24enne canadese Ryan Kavanagh (dall’inglese EIHL) assieme all’azzurro Christian Willeit appena ingaggiato dall’Egna mentre salutano quasi in silenzio il campionato italiano in direzione KHL, l’ex Valpe David Brine (Zagabria) ed il lupo pusterese Armands Berzins tornato nella sua Lettonia (Dinamo Riga).

Milano Rossoblu
Dopo il fuggi-fuggi da Milano, arrivano i primi ingaggi dalla società milanese con il difensore meranese Andreas Radin, tornato in Italia dopo due annetti di esperienza nelle minori americane assieme al 24enne ex giovanili del Lugano Andrea Vanetti, dopo aver giocato nelle serie inferiori ticinesi tra terza e quarta lega assieme alla riconferma del backup Federico Tesini, l’anno scorso impegnato in tre uscite in massima serie.

Il mercato di Serie A