LNA: Bene Ginevra, Davos avanti già 3-0

Dopo lo spettacolo dei quarti di finale, continuano le sorprese anche nella prima settimana di semifinali della corsa al titolo Svizzero di hockey; se @ Zurigo i Lions fanno i conti col Ginevra giustiziere del Lugano ed avanti 2-1 nella serie, sono invece con un pattino e mezzo fuori dalla corsa al titolo gli Orsi del Berna, già sotto 0-3 col Davos.

(1) ZSC Lions – (6) Ginevra   Serie 1-2 (5-2,3-6,1-2ot)
Momentum e fattore casa sovvertito dalla truppa di Chris McSorley in Gara 3, al termine di una bella partita retta con unghie e gambali dall’indomito goalie granata Mayer (35 parate!) per gli ospiti a render durissima la pagnotta ai campioni svizzeri: dura meno di 2’ il vantaggio casalingo nel terzo finale con Rod a pareggiare la rete al 41mo di Malgin mentre agli ET, dopo un solo minuto, il Servette mette la freccia con la rete di Picard a superare Flueler (24sv) per il primo vantaggio della serie per il Ginevra.

Sia in Gara 1 sia in Gara 2 è prevalso il fattore casalingo con la premiere all’Hallenstadion a veder dilagare nel terzo drittel i ragazzi di Crawford con 4 reti nel giro di 6’ per il 6-2 finale (doppio Nilsson) mentre alle fatidiche Vernets, l’equilibrio dura solo 10′ con i trabordanti granata a realizzare 3 reti nel giro di 2’ per il 6-3 finale (1+2 Loeffel).
Gara 4 sarà in scena sul Lungolago di Lemano nella serata di martedì.

(2) Berna – (5) Davos Serie 0-3 (2-3ot,2-6,0-2)
Dopo sole 3 uscite il Berna è già con le spalle al muro nella serie contro il Davos.
Il capolavoro Davos passa per l’infuocata PostFinance Arena capitolina dove in Gara1 la truppa del Guru  Arno Del Curto riacciuffa la contesa a meno di niente dal 60mo (Du Bois) portando gli Orsi capitolini in OT; la maggior pressione dei grigionesi viene infine premiata dalla realizzazione del 3-2 finale di Samuel Guerra a consegnare il primo punto della serie ai suoi.
Alla Vaillant Arena per il secondo atto, è una questione tutta in famiglia Wieser (Marc e Dino 1+1) con sfida già in archivio a metà match (4-0) per il tennistico 6-2 dei gialloblù; l’equilibrio sovrano di Gara 3 viene spezzato solo nel terzo finale dalla truppa dei Grigioni con Schneeberger a bucare lo slot del poco operoso Buhrer (16 parate) mentre il suo collega Genoni (27 parate) abbassa la saracinesca nel vorticoso finale, con rete al 60mo di Lindgren in EN valevole solo per le statistiche (2-0).
Solamente un miracolo sportivo porterebbe in scia il Berna di Guy Boucher, ad un niente dalle vacanze anticipate con valigie già pronte al ritorno dopo Gara4 nuovamente nei Grigioni.

Calendario delle serie:
ZSC Lions Zurigo – Ginevra Servette
Gara1 (17/3) ZSC-Ginevra 5-2
Gara2 (19/3) Ginevra-ZSC 6-3
Gara3 (21/3) ZSC-Ginevra 1-2ot
Gara4 (24/3) Ginevra-ZSC
Gara5 (26/3) ZSC-Ginevra
Ev.Gara6 (28/3) Ginevra-ZSC
Ev.Gara7 (31/3) ZSC-Ginevra

Berna – Davos
Gara1 (17/3) Berna-Davos 2-3ot
Gara2 (19/3) Davos-Berna 6-2
Gara3 (21/3) Berna-Davos 0-2
Gara4 (24/3) Davos-Berna
Ev.Gara5 (26/3) Berna-Davos
Ev.Gara6 (28/3) Davos-Berna
Ev.Gara7 (31/3) Berna-Davos

FINALE PLAYOUTS
Ambrì Piotta- Rapperswil Lakers 2-1 (2-1,3-2,4-3so)
Equilibrio infinito tra Ambrì e la cenerentola Rapperswil nella finale playout: col fattore casa sempre rispettato, in Gara 1 alla truppa di Pelletier è bastato il micidiale 1-2 del primo drittel Giroux-Pestoni per aver ragione dei sangallesi cui non è servito grandinare lo slot del ritrovato Zurkirchen (34sv) per un 2-1 tirato sino agli ultimi scampoli di gioco per il primo punto portato a casa dai leventinesi.
In Gara 2, la maggior pressione dei Lakers viene premiata dal 3-2 finale maturato dopo l’ennesimo assalto allo slot di Zurkirchen (ben 47 parate!) a riprendere per ben due volte i ticinesi avanti nel punteggio, per poi trovare al 50mo il vantaggio con Pedretti.
Mille e più emozioni riserva Gara 3, dove nei primi due drittel sono gli scorer a farla da padrone (doppio Hall) per il 3-3 al 40mo; nella seconda parte della contesa sono Wolf per i Lakers (42 parate) e nuovamente Zurkirchen (solo 41) i protagonisti sul ghiaccio della Valascia  sino all’80mo con risultato in parità. Le reti di Hall e Giroux, unite allo slot chiuso a doppia mandata dal bravissimo Zurkirchen consegnano ai leventinesi il nuovo vantaggio nella serie, prima di rituffarsi in quel di Rapperswil martedì per Gara4.

Serie tra Ambrì e Lakers:
Gara1 (17/3) Ambrì-Lakers 2-1
Gara2 (19/3) Lakers-Ambrì 3-2
Gara3 (21/3)  Ambrì-Lakers 4-3so
Gara4 (24/3) Lakers-Ambrì
Gara5 (26/3) Ambrì-Lakers
Ev.Gara6 (28/3) Lakers-Ambrì
Ev.Gara7 (31/3) Ambrì-Lakers