U20, 8ª – Campionato diviso in due terzetti

Dopo la prima giornata di ritorno la classifica del campionato nazionale under 20 di hockey ghiaccio assume un tono di equilibrio: tre squadre in testa divise da un punto, lo stesso divario tra le tre squadre a seguire.

L’Asiago vince la difficile sfida dell’Olimpico e con i tre punti scavalca in testa il Vipiteno che ieri riposava.  I vicentini mettono subito le cose in chiaro andando sul 2-0 dopo 5 minuti: Xamin e Rodeghiero gli autori. Il Cortina all’11° accorcia le distanze con Zanatta, poi nel secondo tempo si riporta ancora sotto con Pompanin al 39° dopo il 3-1 ospite di Gabri. Gli ampezzani colgono il sospirato pareggio al 55° con De Zanna ma la soddisfazione dura poco: due minuti più tardi Dal Sasso segna il gol match winning che fa volare l’Asiago più in alto di tutti. Una rimonta completata dopo il pessimo inizio di stagione che ha visto l’Asiago campione in carica vagare negli ultimi posti.

Il Renon non delude le attese e torna dal Palaonda con una vittoria, non agevole come preventivata. Al goalie dell’Altopiano l’attacco del Bolzano segna 4 gol, più di quanti ne abbiano segnati nel complesso delle precedenti 6 partite. Nel primo tempo i Buam vanno sul 3-1 con una doppietta di Moritz Oberrauch e il gol di Alber. I biancorossi avevano pareggiato con Polita in powerplay. La goleada del miglior attacco del campionato contro la peggior difesa del torneo, però non è continuata nel proseguo della gara.  Il secondo tempo finisce in parità (Andergassen per i bolzanini e Spinell per gli ospiti), poi nei primi 5 minuti dell’ultimo drittel il Bolzano si porta lì col fiato sul collo: alla doppietta di Emanuele Gandino inframezza H. Tauferer. I gol della sicurezza che tolgono ogni dubbio arrivano tra il 51° e il 53° con I. Tauferer in superiorità numerica e Fauster.
Grande equilibrio anche alle spalle del terzetto di testa. Il Gherdeina ha bisogno di arrivare ai rigori per battere il Valpellice. I ladini con Moling e Nocker dalla blu segnano nei primi 7 minuti della partita, i piemontesi rispondono con altrettante reti nel secondo tempo, entrambe di Federico Cordin. Agli shootout, negli 8 giri di rigori, segna Miran Holzknecht due volte, una sola rete per il biancorosso Armand Pilon.

Settimana prossima Vipiteno-Asiago è la sfida di cartello. Altra lunga trasferta della Valpe a Renon.

8ª giornata, domenica 9 novembre 2014
Gherdeina – Valpellice 3-2 d.r. (2-0, 0-2, 0-0, 0-0, 1-0)
Bolzano – Ritten Sport 4-7 (1-3, 1-1, 2-3)
Cortina – Asiago 3-4 (1-2, 1-1, 1-1)
Riposa: Vipiteno

Classifica   Pt i V -et P  gol   +-
Asiago       16 7 5 0-1 1 34-15  19
Vipiteno     15 6 4 1-1 0 25-9   16
Ritten Sport 15 7 5 0-0 2 38-17  21
Cortina       9 7 2 1-1 3 20-26  -6
Valpellice    9 7 2 1-1 3 20-29  -9
Gherdeina     8 7 2 1-0 4 11-23 -12
Bolzano       0 7 0 0-0 7  7-36 -29

Prossimo turno, 9ª giornata, domenica 16 novembre 2014
ore 15.45 Vipiteno – Asiago
ore 16.30 Ritten Sport – Valpellice
ore 17.00 Gherdeina – Bolzano
Riposa: Cortina

freccia presentazione
freccia calendario

Tags: ,