Serie C: Pinerolo sconfitto in casa alla prima

(Com. stampa Hc Pinerolo) – Circa 500 spettatori domenica sera all’Olimpico per il vernissage della serie C. Si riparte dallo scontro conclusivo della scorsa stagione tra Real e Pinerolo. Le due pretendenti al titolo e alla coppa iniziano come l’inizio dello scorso anno: vittoria per il Real, ma con un punteggio meno pesante per gli uomini di Grossi.
Partita equilibrata con il Pinerolo molto più attivo in fase offensiva (ala fine ben 49 tiri contro i 19 dei torinesi), ma trovano sulla loro strada un grande Traversa. La prima rete dell’incontro viene così confezionata a metà del primo drittel da Stefanati con l’assist di Moro.
Il Pinerolo, che schiera a tempo pieno ben 4 sedicenni e il neo acquisto Tortone, impiega quasi mezz’ora per siglare il pareggio con Viglianco su rigore, e con il risultato di 1 a 1 si chiudono i primi due periodi.
Il terzo drittel e’ pirotecnico: quattro reti per il Real (rinforzatosi con il torrese Bonnet e il finlandese Ojala) e due per il Pinerolo. Vantaggio locale con il secondo gol di Lele Viglianco, veloce a trafiggere la porta sabauda correggendo un tiro dalla blu di Grossi, poi dopo il momentaneo pareggio Real ancora con Stefanati è Salati a firmare il vantaggio di 3 a 2.

Poi però il Pinerolo, stanco, crolla e subisce 3 reti negli ultimi 8 minuti (Real a segno con Meirone e la doppietta di Quattrone) che valgono 3 punti pesanti per la classifica.
Per Grossi&company l’occasione per un pronto riscatto arriva già domenica prossima: al Palaolimpico il Pinerolo sfiderà l’Ambrosiana Milano sconfitta al debutto dai Torino Bulls.

PINEROLO-REAL 3-5 (0-1,1-0,2-4)
Pinerolo: Pratesi; Bianco, Buson, Chauvie, Garnier, Mercurio, Rosso, Viotto; Aglì, Croce, Davit, Frache, Gatti, Gonin, Grossi, Mondon, Rota, Salati, Tortone, Viglianco. Ne: Armand Pilon.