Primi due punti per il Bolzano

Bolzano coglie il primo successo stagionale in EBEL espugnando la pista dello Znojmo. La gara dei Foxes, apparentemente in salita a causa del rigore sbagliato da Ziga Pance (l’attaccante, scattato in contropiede era stato atterrato da Richard Pavlikovsky) dopo appena 1’28”, ha svoltato al 6’ con un uno-due che ha permesso agli uomini di Simioni di raggiungere il doppio vantaggio: al 5.35 il lancio perfetto di Hannes Oberdörfer consente a Rick Schofield di presentarsi a tu per tu con Lukas Cikanek e di batterlo, 27” più tardi Matthew Sisca raddoppia con un diagonale letale al termine dell’ennesimo contropiede. I padroni di casa ritornano in gara, sfruttando il secondo power play a disposizione, con Roman Tomas, il quale mette fine ad una mischia davanti allo slot di Jaroslav Hübl. In apertura di frazione centrale Justin Keller ristabilisce le distanze approfittando della dormita della difesa avversaria, i cechi soffrono le ripartenze dei bolzanini, vicini al quarto goal con Pance, mentre Hübl mantiene inalterato il doppio vantaggio con due provvidenziali interventi. Nel terzo tempo i biancorossi vanno a caccia del quarto goal con Mark Cullen, i restanti minuti  di gioco sono pura sofferenza con l’estremo difensore chiamato a neutralizzare i pericoli portati da Ondrej Fiala e Adam Havlik, tuttavia è ancora una situazione di uomo in più a permettere di realizzare, all’ex Cortina, Jakub Grof, con una staffilata dalla blu, il secondo goal dello Znojmo. Nel finale un gancio con il bastone di Sean McMonagle rischia di compromettere il risultato, la difesa bolzanina non concede sbavature riuscendo a conquistare i tanto agognati due punti.

Orli Znojmo – Bolzano 2-3 (1-2; 0-1; 1-0)
Marcatori: (0-1) 05.35 Rick Schofield (Hanens Oberdörfer – Marco Insam); (0-2) 06.02 Matthew Sisca (Stefan Zisser – Paul Zanette); (1-2) 17.50 Roman Tomas (Richard Pavlikovsky – Adam Havlik) PP; (1-3) 20.35 Justin Keller (Derek Nesbitt – Mark Cullen); (2-3) 49.05 Jakub Grof (Lubomir Stach – Roman Tomas) PP

Tags: