I Broncos si presentano ai loro tifosi

Vipiteno Broncos logo

(da broncos.it) – Ieri la SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan si è presentata ai suoi tifosi, 150 dei quali erano venuti in Piazza Città nel centro storico di Vipiteno, nonostante le temperature decisamente autunnali.
La manifestazione è stata condotta in maniera umorosa dallo speaker Peter Volgger, dando la parola per primo al presidente Simone Bressan.
Bressan ha ringraziato tutte le collaboratrici e tutti i collaboratori della società che a titolo gratuito svolgono un importantissimo lavoro, occupandosi con tanta dedicazione ed in innumerevoli ore all’assistenza di circa 160 bambini e giovani nonchè della prima squadra. Anche al consiglio, alla giunta ed all’amministrazione comunale va espresso un cordiale ringraziamento, non solo per l’aiuto nella quotidiana gestione dello stadio, ma anche per il fatto che l’ormai più che necessario ampliamento con spogliatoi, uffici ed un impianto di areazione dello stadio finalmente pare diventare realtà.

Il sindaco della città di Vipiteno, dott. Fritz Karl Messner, si è detto contento del fatto che ancora una volta si sia riusciti ad assemblare un organico competitivo ed ha assicurato il suo sostegno per gli adetti al lavoro. Per quanto concerne l’ampliamento ancora non sarebbero stati superati tutti gli ostacoli, ma ha promesso che a gennaio si concluderà il bando in modo da poter iniziare i lavori alla fine della stagione.
Lukas Hofer ha portato i saluti della Bayerische Staatsbrauerei Weihenstephan nonchè della Birreria Forst ed ha augurato ai Broncos una stagione ricca di successi.
Il responsabile stampa Stefan Troyer nel suo breve riassunto ha sottolineato l’importanza del settore giovanile dei Broncos. Ancora una volta si è conclusa una stagione con tanti successi, ma i titoli non sono la cosa più importante. Se si vincono tutte le partite senza fare fatica, allora i ragazzi non imparano nulla, perché possono crescere soltanto se confrontati con autentiche sfide.
Ha ringraziato anche il direttore del polo di scuole superiori in lingua tedesca di Vipiteno, dott. Andreas Meraner, per la buona collaborazione con il liceo sportivo, di vantaggio per entrambe le parti. Grazie all’impegno del dott. Meraner si è riusciti ad ampliare lo staff tecnico ed ora i Broncos possono contare anche su un esperto nell’ambito della preparazione atletica.
Poi Peter Volgger ha presentato i singoli giocatori, ai quali sono state consegnate le loro maglie dalle ragazzine e dai ragazzini delle squadre under 8, under 10 e under 12 dei BroncosJunior.
Coach Axel Kammerer ha ringraziato la sua squadra per l’ottima collaborazione durante questa dura ed intensa fase di preparazione e si è detto fiducioso per il campionato. Secondo la sua opinione, in questo campionato, con alcune eccezioni, come raramente si giocherà ad armi pari, e ci sarà una dura battaglia per un grandissimo numero di posti in classifica. Kammerer spera anche che i tifosi daranno un grande sostegno alla squadra, fattore molto importante e spesso addirittura decisivo nella battaglia per l’ultimo centimetro di ghiaccio.
Il capitano Philipp Pircher ha ringraziato gli accompagnatori Hannes Messner, Helmuth Messner, Patrick Silgener e Peter Pichler, ed ha promesso che l’aria fresca, arrivata prima con Mitch Pohl ed Alex Gschliesser e poi con Axel Kammerer, quest’anno diventerà un vento forte.
La presentazione è stata chiusa dal breve discorso del direttore sportivo Egon Gschnitzer, in cui ha comunicato anche l’obiettivo stagionale. Ovviamente ognuno gioca per vincere il campionato, ma un obiettivo realistico per la squadra è un posto nella parte alta della classifica, ovvero il quarto o quinto posto, per assicurarsi una buona posizione per i playoff. Da lì in poi, come si sa, tutto è possibile.